Tu sei qui: Home / Parlano di Noi / Lilli Gruber su LA7 parla del Centro Sociale Residenziale

Lilli Gruber su LA7 parla del Centro Sociale Residenziale

Lo sguardo mediatico si posa su Lastra a Signa

 

In data 10 maggio 2014, ad “Otto e mezzo” canale LA7, Lilli Gruber affronta il tema della sanità , ma soprattutto dell’invecchiamento, e di come viene trattato in Italia. Lo sguardo mediatico, a livello nazionale, si posa sull’eperienza trentennale del Centro Sociale Residenziale di Lastra a Signa. Il servizio di Paolo Pagliaro mette in luce le tradizionali strutture residenziali per anziani italiane , le classiche Rsa, o meglio conosciute come “case di riposo”, ma non solo: il Centro Sociale Residenziale di Lastra a Signa viene evidenziato e distinto come rara esperienza di coabitazione, come esempio inedito di struttura per un buon invecchiamento, attraverso un’organizzazione efficace, efficiente ed economica, ma soprattutto socialmente gradita dagli anziani.

Ne emerge l’immagine reale di quello che rappresenta questa struttura lastrigiana, ovvero  qualcosa di più di un semplice condominio, bensì un esempio di cohousing pubblica, costituito da miniappartamenti ed ampi spazi comuni, combinati in modo da salvaguardare la privacy di ognuno e allo stesso tempo la vita di relazione, offrendo altresì una risposta efficiente a questioni pratiche del vivere quotidiano.

Un contesto in cui è possibile respirare aria di solidarietà, socialità, partecipazione, prevenzione ed autodeterminazione, grazie alla tenacia e alla lungimiranza degl’amministratori e degli operatori che nel tempo hanno salvaguardato e protetto un modello, un’esperienza isolata,  che come poche si fa garante di un concreto “buon invecchiamento”.