Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Piazza del Comune
/ Schede / Ambiente / Animali / Lotta alla zanzara tigre: consigli utili

Lotta alla zanzara tigre: consigli utili

L’attuale diffusione delle zanzare fra le quali la “zanzara tigre” (Aedes albopictus) richiede che siano posti in atto tutti quegli interventi che, pur non eliminando l’insetto, possano limitarne la sua presenza.

Il Comune  provvede, attraverso ditte specializzate, ad interventi di disinfestazione in primo luogo con prodotti larvicidi che riguardano l’intero territorio comunale dotato di caditoie e sulle aree a verde pubblico,  per ridurre/limitare la presenza delle zanzare.

Una parte fondamentale è l’informazione alla cittadinanza sulla necessità di adottare comportamenti virtuosi per evitare e ridurre i focolai di sviluppo delle zanzare.

 

Tali indicazioni si possono riassumere come segue:

 

nei mesi invernali:

  1. eseguire accurate pulizie di tutti i contenitori esterni di qualsiasi uso e dimensione allo scopo di eliminare le eventuali uova svernanti dell’insetto;
  2. eseguire due interventi adulticidi contro le eventuali femmine svernanti, a distanza di 20 giorni l’uno dall’altro, utilizzando le comuni bombolette insetticide spray nei seguenti luoghi: cantine, locale caldaia, locali pompe sollevamento, garage, etc.

 

nei mesi primaverili ed estivi:

  1. eliminare le piccole raccolte d’acqua (sottovasi, teli di nylon che formano pozze artificiali, secchi, pneumatici abbandonati, barattoli e bidoni);
  2. procedere al regolare svuotamento di oggetti e contenitori situati nelle proprie aree private (giardini, cortili, terrazzi, etc,.);
  3. coprire i contenitori inamovibili (vasche, bidoni, fusti per l’irrigazione, etc.) con teli di plastica o con reti zanzariere;
  4. mantenere puliti da foglie e detriti i tombini e le grondaie, eliminare sterpaglie ed erba alta dai giardini, per offrire minori occasioni di rifugio alle zanzare adulte;
  5. pulire e trattare con prodotti larvicidi (dal 1 maggio al 30 ottobre con cadenza ogni 10-20 giorni a seconda delle condizioni meteoclimatiche) i tombini di raccolta dell’acqua piovana presenti nelle proprie aree private (giardini, cortili, etc,.);
  6. irrigare il proprio giardino (nei periodi consentiti) nelle prime ore della note e controllare che non si formino ristagni d’acqua nei contenitori presenti in giardino, nel qual caso occorre svuotarli;
  7. chi dispone di vasche ornamentali la presenza dei pesci rossi o gambusie garantisce l’assenza di larve di zanzara, viceversa, sarebbe opportuno svuotarle completamente o trattarle con prodotti larvicidi ogni 7 giorni.

 

Altre informazioni utili possono essere fornite ad alcune specifiche attività:

 

A chi a qualsiasi titolo detenga, anche temporaneamente, copertoni:

  1. conservare i copertoni in aree rigorosamente coperte o, in alternativa, accatastarli all’aperto e coprirli con teli plastici fissi al fine di impedire che gli stessi possano raccogliere acqua piovana;
  2. provvedere, in caso di documentata impossibilità a coprire i copertoni stoccati all’aperto, ad eseguire nel periodo da 1 maggio al 30 ottobre dei periodici trattamenti larvicidi e/o adulticidi ogni 10-20 giorni, a seconda delle condizioni meteoclimatiche.

 

A chi effettua attività di rottamazione-demolizione auto:

  1. provvedere ad eseguire nel periodo da 1 maggio al 30 ottobre dei periodici trattamenti larvicidi e/o adulticidi, ogni 10-20 giorni a seconda delle condizioni meteoclimatiche.

Info

Ufficio Ambiente

tel. 055 8743250 / 8743204

fax. 0558743270

e-mail: ambiente@comune.lastra-a-signa.fi.it

Data di pubblicazione: 26/06/2008 - Ultimo aggiornamento: 03/07/2018

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it