Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Narcisi in fiore nei prati di Lastra
/ Schede / Tributi e patrimonio / TASI - Tassa sui servizi indivisibili

TASI - Tassa sui servizi indivisibili

A decorrere dal 1° gennaio 2014 è istituito, ai sensi dell’art. 1, comma 639 della Legge 27/12/2013 n. 147, il Tributo per i Servizi Indivisibili (TASI).
Presupposto del tributo è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, e di aree fabbricabili.

Con la Legge 208/2015, Legge di Stabilità per l’anno 2016, viene eliminata la TASI sull'abitazione principale e relative pertinenze, con esclusione degli immobili di lusso (in cat. A1, A8 e A9 che devono pagare l’IMU).

 

Calcolo on line

http://www.riscotel.it/calcoloiuc2017/?comune=E466

Collegandosi al presente sito internet è possibile procedere autonomamente al calcolo della TASI ed alla stampa del relativo modello F 24.

 
Base imponibile

La base imponibile per i fabbricati iscritti in catasto con attribuzione di rendita è data dalla rendita risultante negli atti catastali al 1° gennaio dell’anno di imposizione rivalutata del 5% e moltiplicata per i seguenti coefficienti:

- 160 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale A e nelle categorie C/2, C/6, C/7 con esclusione della categoria A/10;
- 140 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale B e nelle categorie C/3, C/4, C/5;
- 80 per i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/10 e D/5;
- 65 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale D ad eccezione dei fabbricati classificati nella categoria D/5;
- 55 per i fabbricati classificati nella categoria C/1.


Aliquote anno 2017


Per l'anno 2017 si confermano le aliquote e le esenzioni dell'anno precendente, stabilite con delibera consiglio comunale n. 45 del 06/08/2014.

  • 2,5 per mille per fabbricati costruiti e destinati all’impresa costruttrice alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati (* per il calcolo on line della tasi selezionare dal menù a tendina "tipologia di immobile" la voce "coop. edilizie").
  • 0 per mille, quindi la non applicazione del tributo, per:

     - tutti i fabbricati, aree edificabili e terreni assoggettati ad IMU;
     - i detentori a qualsiasi titolo di immobili;
     - fabbricati rurali aduso strumentale di cui al comma 8 dell’art. 13 del Decreto Legge n. 201 del 2011.

È inoltre prevista una esenzione della TASI pari a € 50,00 da detrarsi dal valore complessivo della rendita catastale degli immobili soggetti alla tassa.


Esempio di calcolo manuale (abitazione principale)


(Rendita catastale - 50 euro) x 1,05 x 160 = BASE IMPONIBILE

La base imponibile si ottiene cioè prendendo la rendita catastale dell'abitazione principale cui si sottrae la quota di esezione di 50 euro. Si moltiplica poi per 1,05 (5%) e si moltiplica ancora per 160.


Rate e scadenze anno 2017

16 giugno: acconto pari al 50% del tributo dovuto.
16 dicembre: saldo, pari alla differenza tra quanto dovuto e quanto già corrisposto in acconto.


Pagamento

Per il pagamento della TASI non viene inviata nessuna comunicazione a domicilio.
E' presente sul sito ufficiale del Comune un'applicazione per il calcolo on-line della TASI e quindi la compilazione e stampa del modello F24.

 
http://www.riscotel.it/calcoloiuc2017/?comune=E466

Collegandosi al presente sito internet è possibile procedere autonomamente al calcolo della TASI ed alla stampa del relativo modello F 24.



Dichiarazione

La dichiarazione TASI deve essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso o detenzione degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dei tributi.
La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempre che non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarati cui consegua un diverso ammontare dell’imposta dovuta.

Il modello di dichiarazione TASI  è stato approvato con determinazione n. 405 del 18/06/2015.

Il contribuente, ai fini della Tasi, può' presentare la dichiarazione anche su modello IMU che avrà valore per entrambe le imposte, come chiarito nella circolare del Dipartimento delle Finanze n. 2/DF del 3 giugno 2015.




Info

Ufficio Tributi
Piazza del Comune n. 17 (piano terra) - Lastra a Signa (FI)
Tel: 055 87432_18/38
E-mail:
Posta elettronica certificata:

Orario di apertura al pubblico: Martedì e giovedì dalle 8:30 alle 13:30 e dalle 15:15 alle 17:45

 

Schede Collegate

Ravvedimento operoso
Data di pubblicazione: 20/08/2014 - Ultimo aggiornamento: 19/06/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it