Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Tramonto a Villa Caruso Bellosguardo
/ Schede / In Evidenza / Ufficio Stampa / Al via il 7 novembre la stagione 2017/2018 del Teatro delle Arti

Al via il 7 novembre la stagione 2017/2018 del Teatro delle Arti

30/10/2017


Si parte con la prima nazionale de “La scomparsa delle lucciole” , in tutto 30 spettacoli fino ad aprile 2018. Tra gli ospiti Ascanio Celestini, Tullio Solenghi, Saverio La Ruina, Ugo Dighero, Oscar De Summa, Michele Sinisi

Si inaugurerà con la prima nazionale de La scomparsa delle lucciole, in programma da martedì 7 a lunedì 13 novembre la stagione 2017/2018 del Teatro delle Arti.
In tutto 30 spettacoli nel cartellone della stagione in abbonamento che vede in Ascanio Celestini, Tullio Solenghi, Oscar De Summa, Michele Sinisi, Ugo Dighero alcuni  dei protagonisti e che spazierà tra prosa, musica, danza, cinema e occasioni formative.
Dopo la prima nazionale de La scomparsa delle lucciole della Compagnia Teatro Popolare d’Arte,testo di Gianfranco Pedullà in collaborazione con Manuela Critelli e terzo episodio della trilogia Dopo Salò, seguiranno una serie di testi classici come Miseria e Nobiltà di Eduardo Scarpetta (15 dicembre) a cura della Compagnia Elsinor, Mistero Buffo di Dario Fo con Ugo Dighero (il 24 novembre), il bellissimo Albergo del Libero Scambio di Feydeau(26 gennaio) messo in scena dalla Compagnia Il Mulino di Amleto. A seguire una serie di qualificate proposte di drammaturgia contemporanea con Laika di Ascanio Celestini (18 gennaio), La Cerimonia di Oscar de Summa  prodotto dal Teatro Metastasio di Prato(16 marzo), lo spettacolo Sempre Domenica – recentissimo vincitore del premio nazionale In Box (16 febbraio)- ci offre uno spaccato divertente e amaro sulla condizione giovanile odierna. Accanto alle altre sezioni del Teatro delle Arti: la Rassegna di teatro contemporaneo Il Posto delle Arti, il Progetto di danza contemporanea RESI_DANCE ideato dalla Compagnia Simona Bucci, Il Progetto S/P/READ - Laboratorio di Performance e poesia condotto da Rosaria Lorusso, i tanti progetti per le nuove generazioni.
La stagione si concluderà in aprile dalla presenza di Tullio Solenghi con una sua bella lettura del Decamerone e dalla prima nazionale del Teatro Popolare d'arte del Falstaff basato sul libretto dell'ultimo capolavoro di Giuseppe Verdi ispirato da Shakespeare.

Il programma completo su www.teatropopolaredarte.it 

Data di pubblicazione: 30/10/2017 - Ultimo aggiornamento: 02/11/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it