Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Piazza Garibaldi
/ Schede / In Evidenza / Ufficio Stampa / Dal 7 ottobre riparte la stagione del progetto sportivo e sociale “Un Calcio per tutti”

Dal 7 ottobre riparte la stagione del progetto sportivo e sociale “Un Calcio per tutti”

05/10/2016


<div style="text-align: justify;">A partire dal 7 ottobre parte la quarta stagione del progetto sportivo e sociale &ldquo;Un Calcio per tutti&rdquo;. <br />Nato nel dicembre 2013 da una delle Associazioni Sportive Dilettantistiche operanti sul territorio, la ASD Lastrigiana, e svolto in collaborazione con l&rsquo;ASD Malmantile 1947, il Comune di Lastra a Signa e la Figc-Delegazione Provinciale di Firenze, l'iniziativa propone un progetto di calcio adattato ed integrato, rivolto ai bambini e alle bambine di età compresa dai 5 ai 17 anni che presentano disabilità intellettive e motorie medio-gravi. <br /><br />La finalità è quella di contribuire allo sviluppo fisico e personale dei bambini e delle bambine con disabilità motorie ed intellettive medio-gravi attraverso il gioco del calcio, strumento d&rsquo;integrazione molto forte. La pratica di questa disciplina e le regole del gioco vengono adattate alle capacità e ai&nbsp; bisogni dei giovani atleti. <br />Il progetto mira a stimolare l&rsquo;accettazione dell&rsquo;altro attraverso la cultura dello sport, a favorire e rafforzare l&rsquo;identità e l&rsquo;autonomia di ogni partecipante - diversamente abile e non - e a far acquisire sicurezza e coscienza delle potenzialità del proprio corpo in relazione al movimento. Inoltre, &quot;Un Calcio per tutti&quot; favorisce lo sviluppo delle potenzialità motorie e relazionali, migliora l&rsquo;autocontrollo del bambino, in particolare a livello motorio,&nbsp; e rende possibile l'apprendimento e il rispetto delle regole del gioco di squadra. Obiettivo ultimo del progetto, ma non meno importante, è quello di &quot;offrire felicità&quot;: da una parte agli atleti disabili e alle loro famiglie, ma anche ai bambini normodotati che condivideranno con loro una parte del percorso, imparando che tutti possono giocare a calcio e divertirsi.<br /><br />Il progetto parte con l&rsquo;inizio delle attività della Scuole Calcio e termina a maggio, in concomitanza con la fine della stagione calcistica regolare. Le iscrizioni sono però continuative, cioè si possono effettuare anche a stagione avviata. Le attività si svolgono al Palazzetto dello Sport di Malmantile (Lastra a Signa), al Campo Sportivo della ASD LASTRIGIANA, al Campo de &ldquo;La Guardiana&rdquo; (Lastra a Signa) e al Campo Sportivo del Malmantile, a Malmantile. <br /><br />I bambini coinvolti vengono suddivisi in gruppi, a seconda delle fasce età e delle loro caratteristiche, in modo da rendere il più possibile costruttivo il tempo loro offerto per l&rsquo;attività. La prima fase della stagione comprende un incontro settimanale di 45 minuti per ogni gruppo di iscritti: i bambini si avvicinano a questo sport giocando in palestra. Nella seconda fase gli atleti di &quot;Un Calcio per tutti&quot; si integrano con i bambini frequentanti le Scuole Calcio delle Società limitrofe, accogliendoli però nel proprio contesto sportivo. Nella fase finale i ragazzi effettuano due allenamenti alla settimana, integrandosi con i giocatori normodotati delle squadre di calcio che precedentemente sono state ospitate in palestra. <br />Gli orari delle attività sono dalle 17 alle 17.45 o dalle 17.45 alle 18.30. Ogni bambino/a è regolarmente tesserato dalla LND. <br /><br />Lo staff che opera con questi atleti speciali è formato da una dozzina di allenatori, tutti estremamente qualificati per questo genere di attività sportiva e tutti presenti per ogni gruppo di lavoro e che si occupano di insegnare ai giovani atleti le regole e le tecniche base del gioco del calcio. Questo team di professionisti talvolta è guidato da un istruttore qualificato della FIGC, il Dott. Fabrizio Ulivi, che ha curato la parte tecnica del progetto, e da una psicologa, la Dott.sa Elena Bennati, che agisce e media all'interno del gruppo direttamente durante l'attività e che ha anche il compito di osservare le dinamiche relazionali. I volontari della Misericordia di Malmantile e di Lastra a Signa si occupano della parte dedicata all'assistenza allo spogliatoio. <br /><br /><br />Chi volesse partecipare o semplicemente ricevere ulteriori informazioni può contattare la coordinatrice del Progetto, Cristina Detti, presso la sede di ASD LASTRIGIANA, Va Costa n&deg; 41, tel. 055-8724104 oppure 331-2504374 o ancora inviando una mail all&rsquo;indirizzo lastrigiana@mail.it<br /></div>

Data di pubblicazione: 05/10/2016 - Ultimo aggiornamento: 14/04/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it