Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Narcisi in fiore nei prati di Lastra
/ Schede / Servizi Demografici / Elettorale / Voto per corrispondenza degli italiani all'estero

Voto per corrispondenza degli italiani all'estero

Con Decreto del Presidente della Repubblica in data 6 febbraio 2008 sono state indette per il 13 e 14 aprile 2008  le votazioni per l’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

All’estero, i cittadini italiani ivi stabilmente residenti, iscritti nelle liste elettorali della Circoscrizione estero, possono partecipare alle elezioni votando PER CORRISPONDENZA. Essi votano per le liste di candidati presentate nella rispettiva ripartizione della Circoscrizione Estero.

A ciascun elettore residente all’estero, che non abbia optato per il voto in Italia entro il 16 febbraio, il Consolato competente invia per posta, entro il  26 marzo, un PLICO contenente: un foglio informativo che spiega come votare, il certificato elettorale, la scheda elettorale (due per chi, avendo compiuto 25 anni,  può votare anche per il Senato), una busta completamente bianca, una busta già affrancata recante l’indirizzo dell’Ufficio consolare stesso, le liste dei candidati della propria ripartizione.

L’elettore, utilizzando la busta già affrancata e seguendo attentamente le istruzioni contenute nel foglio informativo, dovrà spedire SENZA RITARDO le schede elettorali votate, in modo che arrivino al proprio Consolato entro - e non oltre - le ore 16 ora locale del  10 aprile.
Il voto è personale e segreto ed è fatto divieto di votare più volte e inoltrare schede per conto di altre persone. Chiunque violi le disposizioni in materia elettorale, sarà punito a norma di legge.

L’elettore che alla data del 30 marzo non avesse ancora ricevuto il plico elettorale, potrà rivolgersi al proprio Consolato per verificare la propria posizione elettorale e chiedere eventualmente un duplicato.

  • il personale appartenente alle forze armate e alle forze di polizia impegnato nello svolgimento di missioni internazionali

  • i dipendenti delle amministrazioni dello Stato
  • i professori universitari, ricercatori e professori aggregati

Votano invece in Italia, presso il seggio del proprio Comune:

  • gli elettori residenti nei Paesi dove non è stato possibile concludere le intese
  • gli elettori temporaneamente all'estero per motivi di studio, vacanza o lavoro (ad eccezione delle categorie elencate sopra)
  • gli elettori che hanno esercitato l'opzione per il voto in Italia inviando l'apposita domanda al proprio consolato entro 10 giorni dalla data di indizione delle elezioni 

Data di pubblicazione: 11/03/2008 - Ultimo aggiornamento: 14/04/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it