Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Parco fluviale
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

“Tutti a raccolta!Lastra per l’ambiente”: domenica 21 ottobre la prima edizione della manifestazione di sensibilizzazione e volontariato ambientale

L’iniziativa è promossa dal Comune in collaborazione con Alia Spa, Comitato Genitori e le associazioni locali

Si chiama “Tutti a raccolta!Lastra per l’ambiente” ed è la prima edizione della manifestazione di volontariato ambientale promossa dal Comune di Lastra a Signa in collaborazione con Alia Spa, Comitato Genitori e le associazioni locali.
La giornata si terrà domenica 21 ottobre e si pone come obiettivo provare a sensibilizzare sul tema dell’educazione e del rispetto dell’ambiente coinvolgendo tutti i cittadini e soprattutto le giovani generazioni in gruppi di raccolta di piccoli rifiuti (cartacce, plastica, vetro, materiale indifferenziato) lasciati e abbandonati sul territorio.
Saranno tre i punti di ritrovo da dove partirà la manifestazione e il percorso di raccolta: alle 9 a Lastra centro presso il parcheggio di Santa Maria a Castagnolo, alle 9.30 a Malmantile in piazza Piave e alle 9.30 a Ginestra Fiorentina in piazza del Popolo. Ad ogni punto di ritrovo, per portare i saluti iniziali e spiegare il programma della manifestazione, interverrà il sindaco Angela Bagni, l’assessore all’ambiente Luca Manetti insieme ad un operatore di Alia. Saranno inoltre a disposizione per tutti i partecipanti i kit forniti dal Comune e da Alia per procedere alla pulizia.  
“Il nostro territorio - ha sottolineato il sindaco Angela Bagni -, grazie all’introduzione di un nuovo sistema di raccolta rifiuti nel 2017, è arrivato a risultati eccellenti con la raccolta differenziata che si attesta intorno all’85%, nonostante questo e nonostante una situazione abbastanza buona sul piano del decoro, riscontriamo ancora episodi di abbandoni o piccoli rifiuti lasciati in alcuni punti del territorio, anche vicino alle scuole. Questa giornata – ha evidenziato ancora il sindaco - vuole mandare un messaggio di impronta educativa e formativa che speriamo molti cittadini sapranno cogliere: la vivibilità di un territorio si misura anche dal livello di decoro, pulizia e rispetto dell’ambiente che ci circonda. Invitiamo quindi tutti a partecipare”.
La mattinata si concluderà con i saluti e gli interventi dei rappresentanti dell’amministrazione comunale e un piccolo punto ristoro. Alla giornata hanno aderito e parteciperanno Associazione Nazionale Carabinieri, Misericordia di Malmantile e Misericordia di Lastra a Signa, associazione La Racchetta Onlus, Pubblica assistenza Humanitas Ginestra Fiorentina e Comitato Genitori. L’adesione è libera, per informazioni è possibile chiamare il numero 0558743281 e 0558743250.   

mparrini - 17/10/2018

Rapporti di fiducia tra vicini e collaborazione sul tema della sicurezza: a Lastra a Signa arriva il progetto del Controllo del Vicinato

La giunta comunale ha dato l’ok all’adesione al protocollo lanciato dalla Prefettura e presto sarà presentato il progetto specifico da attuarsi sul territorio

Presto anche a Lastra a Signa scatterà il progetto di Controllo del Vicinato: la giunta comunale ha approvato l’adesione al protocollo d’intesa lanciato dalla Prefettura di Firenze che sarà firmato nelle prossime settimane.
L’amministrazione comunale lastrigiana lavora da qualche mese al progetto, attivo già in qualche comune toscano, che prevede una massima collaborazione tra i cittadini per contribuire alla sicurezza della comunità attraverso lo scambio di informazioni ritenute utili a fini preventivi e interloquire con le polizie locali anche mediante strumenti informatici.
In concreto l’attività di Controllo di Vicinato verrà svolta da gruppi di persone residenti, all’interno dei quali verranno individuati dei coordinatori, che potranno svolgere azioni di mera osservazione riguardo fatti e circostanze che accadono nella propria zona segnalando la presenza di mezzi di trasporto o persone sospetti, presenza di auto o biciclette in un luogo pubblico che si sospettano rubate, persone in difficoltà, situazioni di degrado urbano, atti vandalici.
I partecipanti al gruppo, fermo restando le dovute segnalazioni ai numeri di emergenza per fatti rilevanti che attengono alla sicurezza e incolumità delle persone, si limiteranno a riferire tempestivamente le informazioni acquisite ai coordinatori dialogando, ad esempio, su gruppi Whatsapp. “E’ da tempo che stiamo lavorando al progetto - ha spiegato il sindaco Angela Bagni - pensato per aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini attraverso la loro reciproca collaborazione e il loro coinvolgimento diretto, in coordinamento con le forze dell’ordine. Viviamo in una società sempre più individualista e iniziative di questo tipo aiutano a recuperare il senso di comunità e il rispetto della legalità che è alla base della civile convivenza. Abbiamo quindi aderito volentieri al Protocollo della Prefettura che permetterà una maggior organicità e coordinamento all’iniziativa”.
Ricordiamo che il Controllo del Vicinato non ha funzioni repressive e non contempla alcuna forma di intervento attivo o sostitutivo del cittadino nei compiti devoluti alle forze di polizia ma è semplicemente uno strumento di prevenzione dei reati che si realizza attraverso il recupero dei rapporti di fiducia tra vicini.
A Lastra a Signa il progetto partirà, a seguito della firma del protocollo in Prefettura, con un’assemblea pubblica in cui saranno illustrate le varie fasi e pubblicizzato il progetto. Dopodiché sarà predisposta una cartellonistica adeguata, in linea con il Codice della strada, e saranno individuati uno o più coordinatori dei gruppi di Controllo del Vicinato. Le fasi successive riguarderanno anche la promozione di assemblee pubbliche nelle varie zone interessate dal progetto.    

mparrini - 17/10/2018

Invito stampa: presentazione dell'iniziativa "Tutti a raccolta! Lastra per l'ambiente"

Mercoledì 17 ottobre ore 12

Sala giunta

Comune di Lastra a Signa

Presentazione dell'iniziativa “Tutti a raccolta! Lastra per l’ambiente”

Presentazione alla stampa della prima edizione dell’iniziativa di sensibilizzazione e partecipazione per il decoro e rispetto del territorio “Tutti a raccolta!Lastra per l’ambiente” che si terrà domenica 21 ottobre. Interverranno il sindaco Angela Bagni, l’assessore all’ambiente Luca Manetti e i rappresentanti delle associazioni locali coinvolte nell’iniziativa.

mparrini - 15/10/2018

Presentata la nuova app "Lastra around me": si completa così il progetto di marketing territoriale del Comune attraverso dispositivi digitali

Il progetto prevede un portale on line dedicato al turismo, una app guida digitale della città e una seconda app per localizzare i luoghi d'interesse

Un portale on line dedicato alla promozione turistica e alla valorizzazione territoriale e due app che ne consentono la fruizione attraverso i più moderni dispositivi digitali. E’ stata presentata questa mattina l’ultima app “Lastra around me” che conclude il progetto di marketing territoriale portato avanti dal 2016 dall’amministrazione comunale di Lastra a Signa che ha visto ogni anno la presentazione di un nuovo strumento per la conoscenza e la valorizzazione del territorio.
Dopo il sito internet dedicato (www.lastraontour.it) e la app con la guida turistica “Lastra a Signa on tour guida” arriva quest'ultima che permette di conoscere durante il soggiorno e in tempo reale che cosa si trova nei dintorni, dove andare a mangiare, dove soggiornare e dove fare shopping: in tutto 43 punti di interesse, 16 itinerari artistico - culturali e naturali, 74 strutture ricettive e ristorative, 62 esercizi commerciali, 27 utility e 14 tipicità che saranno raggiungibili attraverso il sistema della georeferenziazione. Utilizzando la funzione around me sarà possibile navigare su una mappa e localizzare le strutture e i luoghi più vicini, calcolando la distanza km. All’interno della nuova app si possono trovare, oltre al menù con la lista dei luoghi d'interesse, gli eventi e le news principali del comune anche questi ultimi geolocalizzati.
“Con questa nuova applicazione di cui ci siamo dotati - ha spiegato il sindaco Angela Bagni- si conclude il percorso di promozione turistica e territoriale che l’amministrazione comunale ha deciso di portare aventi utilizzando nuovi dispositivi digitali, per stare al passo coi tempi e per poter avere strumenti continuamente aggiornabili”.
“Attraverso questa nuova app - ha aggiunto l'assessore al turismo e marketing territoriale Stefano Calistri- con un semplice tocco sarà possibile una più veloce conoscenza del territorio ad un turismo, il nostro, che non è più fugace ma che predilige una permanenza più lunga  (che a Lastra a Signa secondo i dati forniti dalle aziende nel 2018 si attesta sui 3,7 giorni di media) e a cui offriamo delle opportunità per scoprire e investire in quelle che sono le nostre attività ricettive e le aziende”.  
Ricordiamo che l’applicazione "Lastra around me" è scaricabile su qualsiasi dispositivo smartphone, compatibile con Apple Ios12 e in doppia lingua (italiano e inglese).
.

mparrini - 11/10/2018

Sabato 13 ottobre il Premio Nesi: la cerimonia di consegna si terrà nella sala consiliare del Comune di Lastra a Signa

Il riconoscimento andrà ad Armando Punzo, direttore artistico e fondatore della Compagnia della Fortezza

Si terrà sabato 13 ottobre nella sala consiliare del Comune di Lastra a Signa la cerimonia di assegnazione del Premio Nesi 2018. Il premio, all’ ottava edizione, è stato indetto  nel nome e nella memoria dell’opera e della figura di don Alfredo Nesi - medaglia d’oro al merito per la scuola, la cultura e l’arte conferita dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini - che a Lastra a Signa è nato nel 1923 per poi proseguire la sua opera a Firenze nell’Opera della Madonnina del Grappa, a Livorno dove crea il Villaggio scolastico Corea, e in Brasile.      
Quest’anno il Premio Nesi, che è finalizzato alla valorizzazione ed al sostegno di persone, movimenti, esperienze che si siano distinti nel campo dell’emancipazione delle persone e delle comunità attraverso servizi ed attività socio-educativo-culturali, sarà assegnato ad Armando Punzo direttore artistico e fondatore della Compagnia della Fortezza dei detenuti attori della Casa di Reclusione di Volterra.  
La cerimonia si terrà a partire dalle 10 e vedrà gli interventi del sindaco Angela Bagni, del presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, di Gabriele Corsani consigliere della Fondazione Nesi, del presidente della Fondazione Nesi Rocco Pompeo e di Caterina Branciardi delle segreteria del Premio. Naturalmente sarà presente e interverrà anche Armando Punzo, a cui il premio sarà assegnato per sottolineare il valore artistico della sua opera, lo stringente valore sociale del suo impegno e della sua vocazione educativa e rieducativa di ampio respiro, per aver dedicato il suo lavoro a una categoria di socialmente esclusi non per assisterli ma per promuoverli.    .        
“Per il secondo anno il premio Nesi è organizzato e ospitato nel nostro Comune – ha sottolineato il sindaco Angela Bagni- . Vorrei ricordare che  don Nesi nasce qui ed ha lasciato una forte testimonianza nella nostra comunità. La sua figura è molto importante per l’esempio che ancora può dare sul piano sociale e sul piano educativo. Un messaggio forte il suo – ha concluso il sindaco- che è veramente molto attuale e speriamo che i giovani possano prenderne ispirazione”.

mparrini - 11/10/2018

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it