Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Parco fluviale
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

"Salute donna… Vogliamo parlarne?", continua il ciclo di incontri per condividere buone pratiche ed esperienze di vita e di donne

Gli ultimi due appuntamenti avranno luogo venerdì 7 e 21 aprile alle ore 18 presso la sala riunioni della sezione soci Coop "Le Signe"

Un ciclo di incontri per condividere buone pratiche ed esperienze di vita e di donne, un’occasione per confrontarsi su medicina di genere, stili di vita, prevenzione e sessualità. Con questi obiettivi continua “Salute donna… Vogliamo parlarne?”, un’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Lastra-da della salute passa dal cuore” e realizzata in collaborazione con la Società della Salute fiorentina nord-ovest, l’Azienda USL Toscana centro, la Fondazione Medici di famiglia e la sezione soci Coop “Le Signe”.


Gli ultimi appuntamenti in calendario, sempre a ingresso gratuito, avranno luogo venerdì 7 e venerdì 21 aprile alle ore 18 presso la sala riunioni della sezione soci Coop "Le Signe" in via Santa Maria a Castagnolo. Al primo di questi, dal titolo “Tumori femminili: si possono prevenire?",  interverranno Giovanna Masala, epidemiologia dei Fattori di Rischio e degli Stili di Vita dell’Istituto per la Prevenzione Oncologica (ISPO), e Francesco Tozzi, medico di medicina generale. L'ultimo incontro, stavolta sul tema “Sesso e salute nella donna”, sarà in compagnia di Elena Lenzi, psicoterapeuta e sessuologa.

Durante gli incontri, pensati per affrontare ogni volta tematiche differenti insieme a medici specialisti, sarà possibile fare domande, interagire con i professionisti e scambiare idee, impressioni ed esperienze. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria del Sindaco al numero 055 8743281.

amangani - 05/04/2017

L'8 e il 9 aprile a Villa Caruso torna “Botanica", la manifestazione floro-vivaistica dedicata agli amanti della natura e del giardinaggio

In programma eventi legati al tema della biodiversità e all'alimentazione e tante iniziative per bambini. Numerosi gli espositori presenti

Sabato 8 e domenica 9 aprile torna a Lastra a Signa "Botanica" la manifestazione floro-vivaistica promossa dall’amministrazione comunale e dall’Associazione Villa Caruso. L’VIII edizione, come di consueto, avrà luogo nel parco storico monumentale e nelle sale di Villa Caruso e coniugherà, nello spirito dell’evento, temi artistici, scientifici e di conoscenza e salvaguardia del patrimonio vegetale.
L’inaugurazione della manifestazione è fissata alle ore 10 di sabato 8 aprile, alla presenza del sindaco Angela Bagni e dell’assessore alla cultura Stefano Calistri.

«Questa edizione di Botanica si presenta ancora più ricca della precedente – ha spiegato l’assessore alla cultura Stefano Calistri - e non possiamo che esserne contenti. Partendo dalla novità tematica del 2017, la biodiversità, e dall’aumento del numero degli espositori, non mancheranno le occasioni di conoscenza e socializzazione, i laboratori per bambini, gli spazi del gusto. In linea con lo spirito della manifestazione, continuiamo a offrire iniziative di qualità, anche alla luce del successo della passata edizione e del rinnovato interesse degli operatori del settore

Nel corso della due giorni di eventi, a cui parteciperanno l’Istituto Agrario di Firenze e Donne in Campo-CIA, gli espositori presenteranno al pubblico una vasta gamma di fiori, arbusti e piante di frutto. A partire dal tema scelto per questa edizione, la biodiversità, numerosi anche gli interventi di esperti, tra cui segnaliamo l’incontro (sabato alle 16) con Alberto Giuntoli, architetto paesaggista, sulle piante esotiche e migranti nei giardini toscani. Ancora nella giornata di sabato sarà presentata Funghi Espresso, una startup che utilizza fondi di caffè provenienti da bar e ristoranti per produrre funghi. Ben tre incontri saranno curati da Donne in Campo-CIA, tra cui si segnala “Piantiamola!” (domenica alle 10.30), un’iniziativa benefica a sostegno delle attività antiviolenza e che avrà come protagonista la lavanda.

Come di consueto, Botanica darà ampio spazio ad iniziative legate all’alimentazione e alla cucina: appassionati e curiosi potranno prendere parte a tre food show (già compresi nel biglietto di ingresso) rispettivamente a opera degli chef Simone Cipriani e Marco Vitale e di Delizie Deliziose, oltre ad assistere alla presentazione del vino liquoroso Ronchi Pichi e a poter gustare piatti tipici toscani, fritti, ricette vegane e altro ancora all’interno dell’area Street Food.

Si ripropongono anche in questa edizione le attività per bambini: all’interno dei laboratori creativi di Fantulin, presenti sia sabato che domenica, sarà possibile costruire giocattoli e sculture in legno e altri materiali di recupero.
Numerosi gli espositori, con alcuni nomi noti del panorama floro-vivaistico italiano quali Rose Barni, Le Rose di Nicola Cavina e Michelazzi Piante Acquatiche; presenti per la prima volta a Botanica anche alcuni artigiani profumieri dell’Associazione I profumi di Boboli.

Nel corso della manifestazione (biglietto di ingresso 4 euro, gratis per i bambini sotto i 12 anni) si terranno inoltre conferenze, presentazioni e musica, oltre a due mostre: “Il bello di Bellosguardo e oltre” di Daniela Corsini, la figura più influente del movimento denominato “Filtrismo”, e “Incisioni ad arte”, a cura di Antonio Giani. Come lo scorso anno, durante Botanica il Museo Caruso sarà visitabile gratuitamente.

A disposizione per tutti gli interessati un servizio di navetta gratuito che collegherà il parcheggio della stazione di Lastra a Signa e il parcheggio del campo di baseball di Porto di Mezzo con la Villa, attivo il sabato e la domenica dalle 10 alle 19. Il programma completo dell'evento, che sarà  visitabile in orario 10-19 sia sabato 8 che domenica 9 aprile è disponibile sui portali www.lastraontour.it e www.villacaruso.it e sulla pagina Facebook della manifestazione Botanica.

amangani - 31/03/2017

Fino al 6 aprile continua “Leggere che gusto!”

Proseguono laboratori, incontri con gli autori, letture, spettacoli e mercato del libro per promuovere la lettura fra le giovani generazioni

Fino al 6 aprile a Lastra a Signa continua “Leggere che gusto!” la manifestazione promossa dal Comune di Lastra a Signa insieme all’Istituto Comprensivo, Comitato Genitori e Slow Food, e in collaborazione con le associazioni, per promuovere la lettura fra le giovani generazioni. Fino a venerdì 31 marzo e da martedì 4 aprile a giovedì 6 “Leggere che gusto!” vede la partecipazione di ben cinque scrittori italiani: Simone Frasca, Stefano Bordiglioni, Paola Zannoner, Celenia Ciampa e Irene Biemmi, che saranno impegnati in incontri con gli studenti, letture e laboratori; questi ultimi avranno luogo presso la biblioteca comunale e saranno curati da Irene Biemmi (venerdì 31 marzo alle 17) e Stefano Bordiglioni (martedì 4 aprile alle 16.45).
 
Nel fine settimana la manifestazione prosegue all’Antico Spedale di Sant’Antonio: sabato 1 aprile alle 16 avrà luogo lo spettacolo di ombre “L’isola incantata”, a cui seguirà attività di laboratorio teatrale con i travestimenti, entrambi a cura di Carla D’Amato. Domenica 2 aprile alle 15.30 è in programma “Danzastorie”, spettacolo promosso dell’ASD Danza “La Follia” - Scuola comunale danza in occasione del ventennale delle attività. Ancora domenica, alle 18, avrà luogo la premiazione del VII concorso letterario curato dall’Associazione Voltapagina.

Segnaliamo, infine, la presentazione con esperienza guidata del libro “Bolla di Luce” di Valentina Lo Giudice (lunedì 3 aprile alle 16.45) e il laboratorio di rilegaturaDiario per giovani scrittori”, curato da Margarita Frati (mercoledì 5 aprile alle 16.45).

All’interno di “Leggere che gusto!”, oltre a giochi, letture e laboratori creativi e del gusto, è presente anche la mostra mercato del libro curata dall’associazione Voltapagina, visitabile tutti i giorni presso il Sant’Antonio in orario 9-13 e 15.30-19. Tutti gli incontri e iniziative sono gratuiti e ad ingresso libero. E’ possibile consultare il programma completo nella sezione eventi di www.lastraontour.it e sulla pagina Facebook “Leggere che gusto!”.

amangani - 30/03/2017

Bilancio 2016 in positivo per la Biblioteca Comunale di Lastra a Signa

In crescita il numero di documenti prestati e di utenti attivi. Tante le attività proposte ad adulti e bambini durante l’anno, fra letture, incontri, laboratori, presentazioni e concerti

Bilancio 2016 in positivo per la Biblioteca comunale di Lastra a Signa: crescono i numeri dei documenti in prestito e gli utenti attivi. Buone notizie anche per quanto riguarda le attività pensate per adulti e bambini, che hanno visto alternarsi letture, incontri, laboratori, presentazioni di libri e concerti. In totale, le presenze della biblioteca si sono mantenute in linea con il 2015, attestandosi intorno alle 35.000 unità. Nessuna variazione, invece, ha riguardato gli orari di apertura e il personale impiegato.


Nello specifico,  lo scorso anno i prestiti sono stati 22.439  (21.818 nel 2015) e gli utenti iscritti al prestito attivi 1777 (1651 nel 2015), con ben 580 nuovi iscritti. In netto aumento anche il numero dei prestiti interbibliotecari attivi (cioè quelli in cui è la biblioteca di Lastra a Signa a possedere il documento e a inviarlo alla struttura che ne fa richiesta), passati da 1166 a 1476. Più di 70 le iniziative proposte nel 2016, così suddivise: 13 presentazioni di libri, 30 attività per ragazzi (laboratori, letture), 27 attività per adulti (conversazioni musicali, incontri culturali, laboratori, circolo di lettura) e 3 concerti musicali.


Soddisfazione per questi dati è stata espressa dall’amministrazione comunale, in considerazione anche delle attività delle biblioteche dei comuni vicini. Gli stessi amministratori, rilevando che le tante iniziative culturali stanno dando i frutti sperati e che la Biblioteca, anche grazie a un patrimonio documentario significativo, è sempre più luogo di incontro e arricchimento personale, hanno colto l’occasione per ringraziare tutto il personale della struttura per l’impegno e la professionalità dimostrati.


Con l’obiettivo di raccogliere desideri ed esigenze degli utenti e migliorare la qualità dei servizi, alla Biblioteca è disponibile un breve questionario sulla soddisfazione di chi accede alla struttura e sulle aspettative conseguenti. A questa indagine, che si colloca nell’ambito di un progetto di ricerca promosso dalla cooperativa Co&So insieme a EDA servizi, sarà possibile partecipare, in forma anonima, fino all’8 aprile.

amangani - 30/03/2017

Contest ‘L’ingegno femminile nelle proprie attività’: alla ferramenta mesticheria Cipriani il premio per la miglior vetrina

L’iniziativa è stata promossa da Lastra ShoppINg nell’ambito di Marzo Donna

La ferramenta mesticheria Cipriani si è aggiudicata il premio per la miglior vetrina sul tema “L’ingegno femminile nelle proprie attività”. Il contest tematico è stato promosso da Lastra ShoppINg nell’ambito di Marzo Donna e ha visto la partecipazione, dall’8 marzo e fino al 19, di molti esercizi commerciali del centro cittadino.


A conclusione del contest, l’allestimento del negozio che ha ottenuto il maggior numero di “mi piace” tramite votazione online ha ricevuto una targa dall’amministrazione comunale. Durante la consegna del premio, avvenuta sabato scorso, il sindaco Angela Bagni ha sottolineato «l’importanza di un’iniziativa che premia le capacità inventive e creative delle donne nel lavoro quotidiano, quelle trovate efficaci ed estrose che fanno parte della nostra cultura. Complimenti alla ferramenta Cipriani, un’azienda storica di Lastra a Signa, a cui diamo questo riconoscimento con grande piacere

amangani - 29/03/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it