Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Villa Caruso
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Continuano i "Quattro appuntamenti con gli scrittori in biblioteca"

Protagonista dell'incontro di mercoledì 10 maggio alle 17.30 lo scrittore Valerio Aiolli

Proseguono mercoledì 10 maggio alle 17.30 i “Quattro appuntamenti con gli scrittori in biblioteca”, promossi dalla Biblioteca comunale di Lastra a Signa nell'ambito della rassegna Bibliocult. Al penultimo incontro, strutturato come di consueto in forma di conversazione sulla narrazione e curato da Mirko Tondi, sarà presente lo scrittore Valerio Aiolli, insieme all'assessore alla cultura Stefano Calistri.

Nato a Firenze, dove vive, Valerio Aiolli ha esordito con la raccolta di racconti Male ai piedi (1995), finalista al Premio Assisi per inediti. Il suo primo romanzo, Io e mio fratello (1999, edizioni e/o), ha vinto il Premio Fiesole per narratori under 40 ed è stato ammesso alla selezione del Premio Strega, oltre ad essere stato tradotto in Germania e Ungheria. Sono seguiti Luce profuga, A rotta di collo (edito nel 2002 e vincitore del Premio Giusti), Fuori tempo, Ali di sabbia, Il sonnambulo e Lo stesso vento.

L’ultimo appuntamento in calendario avrà luogo mercoledì 31 maggio. La partecipazione è libera e aperta a tutti. Per ulteriori informazioni il numero di riferimento è 055 3270124.

amangani - 05/05/2017

Integrazione dei richiedenti asilo: il punto sui progetti di “Lastra senza confini”

A seguito dell’evento di presentazione dei primi risultati del progetto “Immigrazione Solidale”, a cui ha partecipato il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni, che ha portato i saluti dell’amministrazione, l’assessore al sociale e alla cooperazione Elena Scarafuggi riporta l’attenzione sui progetti promossi dall’amministrazione comunale all’interno del protocollo d’intesa “Lastra senza confini”.

Tale protocollo, avviato a maggio 2015 e siglato nuovamente a febbraio, prevede una serie di progetti e iniziative per favorire l’integrazione dei richiedenti asilo presenti a Lastra a Signa. Esso coinvolge le associazioni di volontariato Misericordia e Auser Solidarietà ambiente e cultura, con la coordinazione della Cooperativa sociale Albatros 1973.

Attraverso l’amministrazione e i soggetti suddetti, i migranti hanno l’opportunità di seguire percorsi di formazione, ad esempio per acquisire competenze di base in informatica e storia dell’arte, ma anche di intraprendere attività socialmente utili (lavoretti di manutenzione, pulizia delle aree verdi, collaborazione ai servizi di trasporto sociale). «Quanto previsto da “Lastra senza confini” come impiego volontario a favore della collettività – ha precisato l’assessore Scarafuggi – anticipa uno dei punti chiave del Decreto Minniti-Orlando approvato il 12 aprile.»

amangani - 05/05/2017

Pubblicato il bando di concorso per l’assegnazione di agevolazioni tariffarie a rimborso del servizio idrico per l’anno 2017

C'è tempo fino al 30 giugno per presentare domanda

E’ pubblicato dal 28 aprile nella sezione “Servizi Sociali” del sito internet dell’amministrazione comunale il bando di concorso per l’assegnazione di agevolazioni tariffarie a rimborso del servizio idrico per l’anno 2017.  
 L'agevolazione prevede il riconoscimento di una riduzione sulla bolletta per la fornitura del servizio idrico integrato a nuclei familiari in difficoltà economiche e consiste in un contributo pari ad un consumo massimo di 20 metri cubi annui per componente del nucleo familiare ed è erogata mediante rimborso in bolletta. Possono presentare domanda, entro il 30 giugno 2017, i cittadini residenti nel Comune di Lastra a Signa. Tra i requisiti necessari per poter fare domanda: essere in possesso di un ISEE non superiore a 20.000 euro.


Le domande di partecipazione dovranno essere compilate utilizzando i moduli scaricabili dal sito internet del Comune oppure distribuiti in cartaceo presso lo Sportello Unico al Cittadino (piazza del Comune, 17) o l’Ufficio Sicurezza Sociale (via Togliatti, 41). La consegna delle domande, corredate da tutta la documentazione idonea, potrà essere effettuata a mano presso lo Sportello Unico al Cittadino nei seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle ore 8:30 alle ore 13:30 e il martedì e il giovedì anche dalle ore 15:15 alle ore 17:45. Le richieste potranno inoltre essere inviate per posta tramite raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune di Lastra a Signa, Piazza del Comune n. 17 – cap. 50055, tramite posta elettronica certificata (pec) a comune.lastra-a-signa@pec.it o tramite email ordinaria con allegato il documento di identità scansionato, all’indirizzo di posta elettronica urp@comune.lastra-a-signa.fi.it.

Per informazioni è possibile chiamare l’Ufficio Sicurezza Sociale al numero 055 327 0117 o il numero verde del Comune 800 882 299.

amangani - 04/05/2017

Biblioart, sabato 6 maggio l’inaugurazione della mostra “Titoli. Pittura, scultura, libri” dell’artista Vittorio Tolu

Prosegue in biblioteca la rassegna dedicata all’arte contemporanea

Nuovo evento espositivo all’interno della rassegna Biblioart, promossa dall’amministrazione comunale per valorizzare l’arte contemporanea e che prevede mostre di artisti all’interno dei locali della biblioteca di via Togliatti. Sabato 6 maggio alle 11 sarà inaugurata la mostra “Titoli. Pittura, scultura, libri” dell’artista Vittorio Tolu. L’esposizione, che raccoglie una serie di lavori eseguiti in un arco di tempo di circa trent’anni e la cui poetica è dominata dalla leggerezza, è curata da Andrea Lemmi e sarà presentata da Lucilla Saccà; interverrà per i saluti istituzionali l’assessore alla cultura Stefano Calistri. La mostra sarà visitabile fino al 6 giugno in orario di apertura della Biblioteca.


Vittorio Tolu inizia la sua attività artistica alla fine degli anni Cinquanta presso la Galleria Numero di Fiamma Vigo, a Firenze. Nel 1966 è cofondatore del gruppo “Set di Numero”. Farà poi parte del gruppo “F1” di Firenze, con la partecipazione di Achille Bonito Oliva e l’adesione di Lara Vinca Masini. Dal 1965 a oggi realizza un centinaio di libri-oggetto e libri-scultura. Nel 1972 vince il primo premio internazionale “Joan Miró” a Barcellona. Dagli anni Ottanta si dedica prevalentemente alla scultura, con opere che si pongono in costante dialogo e scambio con la produzione pittorica. Vittorio Tolu ha tenuto mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

amangani - 03/05/2017

Approvato in Consiglio comunale il Bilancio consuntivo 2016

Nella serata di ieri il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio consuntivo relativo all’anno 2016. Il primo e principale aspetto da sottolineare è la congruenza fra ciò che è stato inserito in fase preventiva e la situazione reale: la previsione fra entrate e spese è risultata veritiera, considerando anche le necessarie variazioni tecniche nel corso dell’anno.

In particolare, l’avanzo di amministrazione del 2016 è stabilito in 4.487.645 euro. Da questa cifra, escludendo la parte accantonata per i fondi di svalutazione e quella vincolata, restano 1.349.171 euro per investimenti e 197.278 euro di avanzo libero.

Della parte dedicata agli investimenti, 991.000 euro sono già stati destinati alla manutenzione straordinaria delle strade e degli impianti sportivi, e alla manutenzione del patrimonio disponibile, degli edifici comunali e delle attrezzature ludiche. La parte restante vedrà comunque la realizzazione di opere prioritarie per il territorio, che saranno individuate nei prossimi mesi. Sempre alla manutenzione saranno dedicati ulteriori 99.000 euro finanziati attraverso la Legge 10. Infine, 155.875 euro di avanzo libero saranno utilizzati per l’estinzione anticipata di prestiti.

 

Tra gli aspetti positivi sottolineati dall’assessore al bilancio Massimo Lari troviamo la diminuzione dell’indebitamento di 3.600.000 euro rispetto all’inizio della legislatura e l’azzeramento totale del maggior disavanzo di amministrazione derivato dal passaggio al nuovo sistema contabile armonizzato. “Mi preme sottolineare che gli investimenti pro-capite sono più che triplicati rispetto al 2014 – ha aggiunto l’assessore Lari – e che la nostra serietà è testimoniata anche dall’indicatore della tempestività dei pagamenti nei confronti dei fornitori, che nel 2016 è ulteriormente diminuita di 20 giorni rispetto al 2015. Ritengo si possa dire di aver fatto un buon lavoro, anche in relazione ai minori trasferimenti statali che ogni anno pesano sulle casse comunali.

 

Non posso che esprimere soddisfazione per come è stato gestito il bilancio preventivo – ha dichiarato il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni. Nell’evidenziare, per esempio, che in un anno le spese di rappresentanza sono di appena 650,00 euro, la nostra amministrazione si dimostra sobria e concreta. Da una parte, la corrispondenza fra preventivo e consuntivo del 2016 ci ha permesso di non alzare la pressione fiscale per il 2017 e di mantenere immutate aliquote e tariffe dei servizi a domanda individuale; dall’altra, le parti accantonate e vincolate concedono tranquillità anche per le gestioni future.”

mcini - 28/04/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it