Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Tramonto a Villa Caruso Bellosguardo
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Prorogata fino al 3 settembre la mostra "Arte e tradizione nella lavorazione della pietra serena a Lastra a Signa"

L’esposizione sarà visitabile gratuitamente presso l’Antico Spedale di Sant’Antonio giovedì, sabato e domenica dalle 18 alle 22

A seguito del buon successo ottenuto, la mostra “Arte e tradizione nella lavorazione della pietra serena a Lastra a Signa” è stata prorogata fino a domenica 3 settembre e sarà visitabile gratuitamente presso l’Antico Spedale di Sant’Antonio nei giorni di giovedì 31 agosto, sabato 2 e domenica 3 settembre, dalle 18 alle 22.

Attraverso fotografie, video e strumenti per la lavorazione della pietra, la mostra si concentra su un’attività che a Lastra a Signa vanta radici antichissime - tanto da trovare chiari riferimenti sia nel nome che nello stemma comunale - e che è ancora presente sul territorio. Inaugurata venerdì 25 agosto nell’ambito dell’Antica Fiera di Lastra, l’esposizione è stata realizzata grazie al contributo delle aziende Si-Ma di Pucci Alessandro e Paolo e Frosini Pietre e del maestro scalpellino Tullio Naldi.

amangani - 30/08/2017

L’Estate del Centro Sociale 2017: ecco gli ultimi appuntamenti

Con l’arrivo di settembre si conclude il programma de L’Estate del Centro Sociale 2017, un ricco calendario di spettacoli, incontri, musica e cene di beneficenza promosso a partire dalla fine di giugno da amministrazione comunale, Consulta del volontariato e Associazionismo locale.

In dettaglio, venerdì 1 settembre si inizia col karaoke per bambini, mentre giovedì 7 sarà la volta de “La rificolona più bella”: entrambe le iniziative sono curate da Auser e avranno luogo in via Togliatti 37 dalle 21. Stanno per concludersi anche le cene nelle piazze lastrigiane organizzate per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza a progetti locali: l’ultimo appuntamento sarà mercoledì 13 al Centro sociale, sempre alle 20.  Continua, infine, fino al 13 settembre, il Ballo d’Estate: l’appuntamento è ogni mercoledì sera alle 21 presso la sede Auser.


Per ulteriori informazioni è possibile chiamare i numeri 055 3270121_127_117.

amangani - 30/08/2017

Antica Fiera di Lastra: i provvedimenti per la sicurezza per la serata conclusiva di domenica 27 agosto

L’accesso allo stadio sarà consentito solo a chi è munito di apposita contromarca, fino a un massimo di 2715 persone

In occasione dell’Antica Fiera di Lastra, che avrà luogo nel centro cittadino da venerdì 25 a domenica 27 agosto, saranno attuate alcune norme specifiche per la sicurezza. In dettaglio, seguendo le direttive emanate dopo i fatti di Piazza San Carlo a Torino,  l'ingresso allo stadio per le iniziative di domenica (che partiranno dalle 21) sarà consentito solo a chi è munito di apposita contromarca, fino al raggiungimento della capienza massima, ossia 2715  persone.


Sarà possibile ottenere la contromarca di accesso, gratuita, recandosi direttamente all'ingresso dello stadio: la distribuzione inizierà alle 20.30 nei pressi dei cancelli. Il contrassegno dovrà essere conservato per permettere, in caso di uscita momentanea, di accedere nuovamente alla struttura. In conseguenza della modalità di accesso limitata, e per evitare inconvenienti, chi volesse partecipare alla tombola potrà acquistare le cartelle solo nell’area dedicata posta all'interno dello stadio. Sul posto, per tutta la serata, saranno presenti gli agenti della Polizia Municipale, che svolgeranno attività di presidio e controllo, e i volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri, de “La Racchetta” e  della Misericordia di Lastra a Signa.


«L’Antica Fiera di Lastra è la manifestazione più importante della città e vogliamo che si svolga in un clima sereno – ha dichiarato il sindaco Angela Bagni. Per questo motivo, seguendo le direttive del Ministero dell'Interno e della Prefettura di Firenze emanate dopo quanto accaduto a Torino, abbiamo stabilito di chiudere l’accesso allo stadio superate le 2715 persone. Questa è la capienza massima da rispettare per garantire un deflusso corretto in caso di bisogno. Chiediamo ai cittadini interessati di recarsi sul posto con buon anticipo, in modo da poter avere la propria contromarca e assistere agli spettacoli in tutta tranquillità, favorendo il prezioso lavoro di addetti, volontari e forze dell'ordine

amangani - 23/08/2017

Spazi gioco comunali: da settembre via agli interventi di riqualificazione

I lavori interesseranno otto aree verdi attrezzate

Prosegue e si intensifica l’impegno dell’amministrazione comunale nella sistemazione e manutenzione delle aree gioco comunali. A partire da settembre prenderà il via un intervento di riqualificazione ampio, che interesserà otto aree verdi attrezzate: il “Pianeta dei giochi” a Quattro strade di Malmantile, le aree ludiche in via del Lastrico a Carcheri, piazza Bardini, via Le Sodole a Porto di Mezzo, via Val di Pesa a Ginestra Fiorentina (area attigua allo stadio comunale), via Togliatti (nei pressi del Centro sociale) e via Caruso e il giardino di “Madonnina dei Dini” a Ponte a Signa.

Il piano di interventi che inizierà a settembre - sviluppatosi dopo un attento monitoraggio - ha l'obiettivo di rendere nuovamente fruibili in condizioni ottimali le otto aree ludiche comunali e interesserà tutte le strutture deteriorate o danneggiate. In particolare, dove sono presenti attrezzature in legno si andrà a sostituire le parti deteriorate e inserire staffe in acciaio zincato per evitare che le superfici marciscano, oltre ad eseguire la verniciatura. Dove si prevede, invece, la completa sostituzione dei giochi – perché in condizioni tali da non essere recuperabili – è stata privilegiata la scelta di nuove attrezzature in acciaio, perché più durature. Tutte le aree verdi oggetto di lavori vedranno anche la realizzazione o il ripristino di aree di sicurezza antitrauma (in gomma o con ghiaia) in conformità alle norme UNI EN 1176-1177. Il costo totale dell’opera di riqualificazione ammonta a 120.000 euro, totalmente finanziati dall’amministrazione comunale.

«Spazi come le aree verdi attrezzate hanno un valore aggiunto – ha affermato il sindaco Angela Bagni - non si tratta semplicemente di luoghi per giocare, ma anche e soprattutto di spazi per socializzare, stringere amicizie, iniziare a vivere la città. Proprio perché ne siamo consapevoli abbiamo programmato un intervento di riqualificazione ampio, che possa venire incontro ai bisogni dei più piccoli e delle loro famiglie.»

amangani - 11/08/2017

Il 25-26-27 agosto nel centro cittadino torna l’Antica Fiera di Lastra

Per la 236° edizione ancora spettacoli e iniziative legati alle tradizioni locali e ai saperi del mondo rurale. Venerdì 25 l’apertura della manifestazione con corteo contadino e coppia di buoi bardati a festa

Anche quest’anno ad agosto il centro cittadino di Lastra a Signa è in festa: da venerdì 25 a domenica 27 si rinnova l’appuntamento con l’Antica Fiera di Lastra. La 236° edizione continua sulla linea tracciata lo scorso anno, e cioè il ritorno al nucleo originario della manifestazione: le tradizioni locali e i saperi del mondo rurale. In particolare, quest'anno sarà dedicata grande attenzione alla lavorazione della pietra, un’attività che qui vanta radici antichissime. Altre novità riguardano l’inaugurazione della Fiera, che avrà luogo direttamente venerdì 25 agosto: in programma dalle 19.30 un corteo contadino con coppia di buoi bardati a festa, a cura del Gruppo Novecento, e, dalle 20.30, la cena contadina organizzata in piazza del Comune dal CCN Lastra ShoppINg (prenotazioni al 388 4025237).


Ancora una volta guardiamo a questa manifestazione – ha dichiarato il sindaco Angela Bagni - cercando di tenere uniti il nostro passato – le storie, le tradizioni, le attività – e il nostro presente. Crediamo davvero che riscoprire le nostre radici sia importante, e non solo per conoscere quanto accadeva qui cento o duecento anni fa, ma anche per guardare al futuro in modo nuovo. In questo senso la Fiera è un momento di riscoperta e conoscenza, del mondo rurale e quest'anno anche della lavorazione della pietra, ma anche un'occasione di aggregazione e divertimento. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a dar vita a questo evento e a proporre un programma ricco, adatto a grandi e piccini.


Seguendo la strada tracciata in questi anni di lavoro, cioè la riscoperta delle nostre tradizioni e radici storiche, quest'anno si aggiunge all'Antica Fiera di Lastra un tassello importante. Mi riferisco – ha aggiunto l'assessore alla cultura Stefano Calistri - alla mostra interamente dedicata alla lavorazione della pietra: un'attività praticata ancora oggi sul nostro territorio, e che ha segnato a tal punto la storia di questa città da trovare chiari riferimenti sia nel nome che nello stemma comunale.


Di seguito il dettaglio della tre giorni: venerdì 25 agosto, oltre al corteo e alla cena, è in calendario alle 18 l’inaugurazione della mostra “Arte e tradizione nella lavorazione della pietra serena a Lastra a Signa”, allestita all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio e resa possibile dalla collaborazione con le aziende locali Frosini Pietre e Si-Ma di Pucci Alessandro e Paolo. L'esposizione, a ingresso libero, è visitabile fino al 27 agosto, il venerdì e il sabato dalle 18 alle 23, domenica dalle 10 alle 20. A conclusione della giornata, spazio alla musica con il concerto dei Fratelli Marelli Turboswing, che si terrà in piazza del Comune dalle 22.30.


Primo appuntamento di sabato 26 agosto sarà l'8° Trofeo Città di Lastra a Signa (partenza alle 14), la gara ciclistica regionale curata da A.S.D. Ciclistica Malmantile Gruppo Corse. A partire dalle 18, i mercatini alimentare e dell’artigianato animeranno via Alighieri e via XXIV Maggio, mentre in piazza Garibaldi sono previste dimostrazioni e laboratori, sia sulla lavorazione della pietra, a cura di Tullio Naldi e Alessandro Pucci, che di lavorazione del legno, in quest'ultimo caso organizzato dall’Associazione Fantulin e dedicato ai bambini. Numerose attività animeranno anche il giardino delle Mura dalle 19: in primo luogo la mostra del bestiame, con ovini, specie avicole e animali da aia e cortile, arricchita quest'anno da un'esposizione di trattori d'epoca; ma ci saranno anche “Ru-raglia”, l'animazione per bambini con gli asini a cura di Arci Asino, e gli spaventapasseri in mostra, a cura dell’Associazione Leo Alderighi. A partire dalle 21.30, per le strade del centro, sarà possibile assistere all’esibizione della Magicamboola Street Band.

Domenica 27 agosto a partire dalle 8 si svolgerà il Mercato della Fiera in via del Prato, mentre in piazza del Comune e piazza Garibaldi saranno presenti il mercato del piccolo antiquariato, collezionismo e vintage. All'interno del giardino delle Mura continuano la mostra del bestiame e dei trattori d'epoca, l'animazione per bambini e gli spaventapasseri in mostra. Ancora in piazza Garibaldi, dalle 15.30 alle 19.30, continuano le iniziative per bambini con il laboratorio "Dame, spade e cavalieri" a cura dell'associazione Fantulin. Ultimi appuntamenti in centro storico, dalle 17 alle 19, con gli spettacoli di mangiafuoco e trampolieri, e, alle 18, con l’esibizione della Contrabbanda Street Band. L’Antica Fiera di Lastra si concluderà allo stadio comunale dalle 21: durante la serata, animata da Alessandro Masti, sono in programma le esibizioni di danza a cura di Just dance Lastra a Signa ed Effedanza Empoli, seguite dalla tombola e dal tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio musicali.

Programma completo in pdf

amangani - 10/08/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it