Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Villa Bellosguardo
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Continua l'orario estivo della biblioteca di Lastra a Signa fino al 1° settembre

La biblioteca comunale di Lastra a Signa nel mese di agosto continuerà a effettuare l’orario estivo ovvero sarà aperta da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Il sabato non sarà aperta. La struttura effettuerà chiusura completa dal 13 al 17 agosto.

mparrini - 31/07/2018

L’Italia a Hollywood, prosegue la mostra al Museo Ferragamo che ospita alcuni oggetti provenienti dal Museo Caruso di Lastra a Signa

La mostra è stata visitata dall’assessore alla cultura Stefano Calistri

Anche l’assessore alla cultura Stefano Calistri ha visitato nei giorni scorsi la mostra L’Italia a Hollywood, allestita presso il Museo Ferragamo di Firenze fino al 10 marzo 2019, che ospita numerosi oggetti provenienti dal Museo Caruso di Lastra a Signa.
La mostra prende ispirazione dagli anni trascorsi da Salvatore Ferragamo a Hollywood, dal 1915 al 1927, e in particolare analizza la presenza degli italiani in quella regione e l’influenza che esercitarono in svariati settori, dall’arte all’artigianato fino alla nascente industria cinematografica.
Il percorso ha inizio con la Panama-Pacific International Exposition a San Francisco nel 1915, dove il padiglione italiano progettato da Marcello Piacentini consolida l’apprezzamento degli americani per l’arte e l’architettura del Bel Paese. Sullo sfondo del fenomeno migratorio italiano in quelle terre e della Hollywood che si avvia a diventare la capitale mondiale del cinema, si narra di personaggi che già ai loro tempi erano circondati dall’aura del mito, come Enrico Caruso, Lina Cavalieri, Tina Modotti e Rodolfo Valentino. In particolare fra gli oggetti in mostra provenienti dal Museo Caruso di Lastra a Signa: l’antico baule da viaggio di Caruso in cuoio con quattro cassetti con reparto appendiabiti, risalente agli inizi del Novecento, autoritratti, fotografie sceniche, costumi di scena fra i quali il costume di scena appartenuto e indossato da Enrico Caruso quale Osaka in occasione della rappresentazione dell'opera Iris di Pietro Mascagni al Metropolitan Opera House di New York nel 1907 e un grammofono a cofanetto "VICTOR" con cassetta in legno di rovere.

mparrini - 30/07/2018

74° anniversario della Liberazione di Lastra a Signa, venerdì 3 agosto le celebrazioni

Alle 21 il consiglio comunale in seduta straordinaria aperta

Si terranno il prossimo 3 agosto alle 21 le celebrazioni per il 74 ° anniversario della Liberazione di Lastra a Signa dal nazifascismo. La serata si aprirà con il consiglio comunale aperto in sala consiliare in piazza del Comune con l’intervento del sindaco Angela Bagni e di Cristina Lentini dell’Anpi Bruno Terzani di Lastra a Signa, a seguire letture a cura di Marco Mazzoni e omaggio canoro di Selene Samà della Sezione Anpi di Signa.
Alle 21.45, terminato il consiglio comunale, il Corteo della Liberazione, guidato dall’Associazione Filarmonica Giuseppe Verdi di Signa, sfilerà in piazza Garibaldi, Corso Manzoni e via XXIV Maggio per concludere il suo percorso in piazza Pertini dove si terrà la Deposizione della Corona al Monumento ai Caduti.                          
Durante la serata i commercianti del centro storico organizzeranno un menù degustazione con assaggi di cucina e gelato abbinato. Dalle 22 in piazza del Comune si terrà il concerto del gruppo Sandro.band.     


 

mparrini - 27/07/2018

Edilizia scolastica, ecco i lavori di manutenzione straordinaria che saranno effettuati nel periodo estivo

Interessate dai lavori saranno le scuole I Caci e Leonardo Da Vinci

Manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici: nel periodo estivo partono una serie di interventi che serviranno a rendere più sicure, più moderne e funzionali alcune scuole del territorio.
In particolare i lavori di manutenzione straordinaria riguarderanno la scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci dove saranno effettuati interventi per completare l’adeguamento alla normativa antincendio dell’edificio.
Saranno riqualificate a fini antincendio le strutture e le murature del magazzino comunale posto al piano seminterrato tramite il placcaggio di lastre in calcio silicato alle strutture esistenti per poter raggiungere il grado di resistenza al fuoco, come previsto dalla normativa.
Saranno inoltre eseguite opere di protezione della scala esterna di emergenza e lavori di adeguamento generale degli impianti elettrici esistenti. L’importo dei lavori ammonta a 176.000 euro. L’altro intervento riguarderà il plesso scolastico de I Caci dove si interverrà sulla manutenzione straordinaria della copertura del locale adibito a mensa che in questo momento presenta delle lesioni e quindi il lavoro si rende necessario per ripristinare le opportune garanzie statiche. Alla porzione di tetto interessata dai lavori sarà applicato un pacchetto coibentante e l’installazione di un sistema anti-caduta delle tegole. L’importo economico per realizzare l’opera ammonta a 72.511 euro. Piccoli interventi ai solai e alle coperture di altri edifici scolastici del territorio saranno effettuati, come lavori di manutenzione ordinaria, nel corso dell’estate e comunque prima della riapertura delle attività scolastiche.
“Prosegue l’impegno preso a inizio mandato da questa amministrazione – ha aggiunto il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Leonardo Cappellini- di particolare attenzione alla manutenzione delle scuole del territorio. Gli sforzi fatti in questi anni, per quanto possibile, a livello economico e progettuale vanno in questa direzione: ne sono un esempio i due progetti che saranno messi in atto nel corso di questa estate, dove non si vedranno realizzate modifiche così rilevanti a livello di impatto visivo – ha concluso Cappellini- ma tali interventi serviranno per garantire la sicurezza e la funzionalità degli edifici”.

mparrini - 26/07/2018

Conclusi i laboratori post scuola promossi dall’Istituto Comprensivo di Lastra a Signa che hanno coinvolto 70 alunni delle scuole del territorio

All’interno dei laboratori anche attività e visite all’interno del Comune e sul funzionamento degli uffici

Si è conclusa la prima fase dei progetti extrascolastici promossi dall’Istituto Comprensivo di Lastra a Signa dopo la fine dell’anno scolastico che hanno riguardato 70 bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondaria di primo grado del territorio. Grazie ad uno specifico accordo tra l’Istituto e il Comune i laboratori si sono svolti anche all’interno del palazzo comunale e in particolare nei moduli Lastra in lingua e Tutti noi di Lastra. Nel primo, tra le altre cose, essendo frequentato da ragazzi di origine straniera, sono stati illustrati il funzionamento dell’Ufficio Anagrafe e dell’Ufficio Immigrati mentre nel secondo sono stati affrontati temi come l’organizzazione del Comune, della Polizia Municipale e la cittadinanza attiva. Il terzo laboratorio era incentrato sulla scienza e in particolare sullo studio e analisi delle pietre e ha permesso la creazione, nei 15 giorni  della sua durata, di un piccolo spazio espositivo all’interno della scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci. L’ultimo laboratorio incentrato sull’arte e la creatività e dedicato ai bambini della scuola d’infanzia si terrà tra settembre e dicembre 2018. Tutti i laboratori hanno utilizzato metodi di apprendimento e insegnamento multidisciplinari e multimediali. I finanziamenti per la realizzazione dei moduli, che si sono svolti dal 2 al 13 luglio, sono stati ottenuti grazie alla partecipazione dell’Istituto a un bando nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola competenze e ambienti per l’apprendimento” del Fondo Sociale Europeo.                                 
“Durante gli incontri – ha spiegato il sindaco Angela Bagni - i ragazzi sono stati ricevuti da me e da alcuni assessori oltre che dai funzionari dell'ente. E’ stata un’esperienza positiva e altamente formativa e stimolante per i ragazzi anche grazie all'importante lavoro, passione e competenza delle insegnanti che hanno seguito il progetto”.

(Nell'immagine il sindaco Angela Bagni insieme alle insegnanti che hanno coordinato il progetto)

mparrini - 20/07/2018

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it