Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Tramonto a Villa Caruso Bellosguardo
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Il 25-26-27 agosto nel centro cittadino torna l’Antica Fiera di Lastra

Per la 236° edizione ancora spettacoli e iniziative legati alle tradizioni locali e ai saperi del mondo rurale. Venerdì 25 l’apertura della manifestazione con corteo contadino e coppia di buoi bardati a festa

Anche quest’anno ad agosto il centro cittadino di Lastra a Signa è in festa: da venerdì 25 a domenica 27 si rinnova l’appuntamento con l’Antica Fiera di Lastra. La 236° edizione continua sulla linea tracciata lo scorso anno, e cioè il ritorno al nucleo originario della manifestazione: le tradizioni locali e i saperi del mondo rurale. In particolare, quest'anno sarà dedicata grande attenzione alla lavorazione della pietra, un’attività che qui vanta radici antichissime. Altre novità riguardano l’inaugurazione della Fiera, che avrà luogo direttamente venerdì 25 agosto: in programma dalle 19.30 un corteo contadino con coppia di buoi bardati a festa, a cura del Gruppo Novecento, e, dalle 20.30, la cena contadina organizzata in piazza del Comune dal CCN Lastra ShoppINg (prenotazioni al 388 4025237).


Ancora una volta guardiamo a questa manifestazione – ha dichiarato il sindaco Angela Bagni - cercando di tenere uniti il nostro passato – le storie, le tradizioni, le attività – e il nostro presente. Crediamo davvero che riscoprire le nostre radici sia importante, e non solo per conoscere quanto accadeva qui cento o duecento anni fa, ma anche per guardare al futuro in modo nuovo. In questo senso la Fiera è un momento di riscoperta e conoscenza, del mondo rurale e quest'anno anche della lavorazione della pietra, ma anche un'occasione di aggregazione e divertimento. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a dar vita a questo evento e a proporre un programma ricco, adatto a grandi e piccini.


Seguendo la strada tracciata in questi anni di lavoro, cioè la riscoperta delle nostre tradizioni e radici storiche, quest'anno si aggiunge all'Antica Fiera di Lastra un tassello importante. Mi riferisco – ha aggiunto l'assessore alla cultura Stefano Calistri - alla mostra interamente dedicata alla lavorazione della pietra: un'attività praticata ancora oggi sul nostro territorio, e che ha segnato a tal punto la storia di questa città da trovare chiari riferimenti sia nel nome che nello stemma comunale.


Di seguito il dettaglio della tre giorni: venerdì 25 agosto, oltre al corteo e alla cena, è in calendario alle 18 l’inaugurazione della mostra “Arte e tradizione nella lavorazione della pietra serena a Lastra a Signa”, allestita all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio e resa possibile dalla collaborazione con le aziende locali Frosini Pietre e Si-Ma di Pucci Alessandro e Paolo. L'esposizione, a ingresso libero, è visitabile fino al 27 agosto, il venerdì e il sabato dalle 18 alle 23, domenica dalle 10 alle 20. A conclusione della giornata, spazio alla musica con il concerto dei Fratelli Marelli Turboswing, che si terrà in piazza del Comune dalle 22.30.


Primo appuntamento di sabato 26 agosto sarà l'8° Trofeo Città di Lastra a Signa (partenza alle 14), la gara ciclistica regionale curata da A.S.D. Ciclistica Malmantile Gruppo Corse. A partire dalle 18, i mercatini alimentare e dell’artigianato animeranno via Alighieri e via XXIV Maggio, mentre in piazza Garibaldi sono previste dimostrazioni e laboratori, sia sulla lavorazione della pietra, a cura di Tullio Naldi e Alessandro Pucci, che di lavorazione del legno, in quest'ultimo caso organizzato dall’Associazione Fantulin e dedicato ai bambini. Numerose attività animeranno anche il giardino delle Mura dalle 19: in primo luogo la mostra del bestiame, con ovini, specie avicole e animali da aia e cortile, arricchita quest'anno da un'esposizione di trattori d'epoca; ma ci saranno anche “Ru-raglia”, l'animazione per bambini con gli asini a cura di Arci Asino, e gli spaventapasseri in mostra, a cura dell’Associazione Leo Alderighi. A partire dalle 21.30, per le strade del centro, sarà possibile assistere all’esibizione della Magicamboola Street Band.

Domenica 27 agosto a partire dalle 8 si svolgerà il Mercato della Fiera in via del Prato, mentre in piazza del Comune e piazza Garibaldi saranno presenti il mercato del piccolo antiquariato, collezionismo e vintage. All'interno del giardino delle Mura continuano la mostra del bestiame e dei trattori d'epoca, l'animazione per bambini e gli spaventapasseri in mostra. Ancora in piazza Garibaldi, dalle 15.30 alle 19.30, continuano le iniziative per bambini con il laboratorio "Dame, spade e cavalieri" a cura dell'associazione Fantulin. Ultimi appuntamenti in centro storico, dalle 17 alle 19, con gli spettacoli di mangiafuoco e trampolieri, e, alle 18, con l’esibizione della Contrabbanda Street Band. L’Antica Fiera di Lastra si concluderà allo stadio comunale dalle 21: durante la serata, animata da Alessandro Masti, sono in programma le esibizioni di danza a cura di Just dance Lastra a Signa ed Effedanza Empoli, seguite dalla tombola e dal tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio musicali.

Programma completo in pdf

amangani - 10/08/2017

Nuovo servizio raccolta rifiuti: dal 7 agosto anche in Comune il ritiro dei sacchi celesti per la raccolta degli imballaggi

Dal 7 agosto sarà possibile ritirare gratuitamente i sacchi celesti per effettuare la raccolta differenziata degli imballaggi (plastica, metalli, tetrapak e polistirolo) anche allo Sportello Unico al Cittadino del Comune di Lastra a Signa, dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00, martedì e giovedì anche dalle 15:15 alle 17:45.
Il ritiro potrà essere effettuato dall’intestatario dell’utenza, da parenti di primo grado o conviventi purché residenti o domiciliati nella stessa abitazione, presentando un documento di identità. La consegna può essere fatta anche ad un delegato dall'intestatario dell'utenza, munito di delega scritta e di copia dei documenti di identità di entrambi (delegato e delegante).
Si ricorda che la consegna dei sacchi celesti avviene anche presso i Centri di raccolta di Alia abilitati. Quelli più vicini sono il centro di raccolta di Montelupo Fiorentino dove la consegna avviene direttamente negli orari di apertura al pubblico e l’ecostazione in via Charta 77 a Scandicci dove è necessaria la prenotazione al numero verde 800980800.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo Sportello Unico al Cittadino del Comune di Lastra a Signa al numero verde 800882299 oppure Alia al numero verde 800980800.

mcini - 01/08/2017

Il 4 agosto le celebrazioni per il 73° anniversario della Liberazione di Lastra a Signa

In programma varie iniziative, tra cui un consiglio comunale straordinario aperto che si svolgerà in piazza del Comune dalle 21.30

Come di consueto, il 4 agosto l'amministrazione comunale di Lastra a Signa celebra l'anniversario della Liberazione della città dal nazifascismo, da cui sono trascorsi 73 anni. Per l'occasione, venerdì sono in programma varie iniziative che avranno come fulcro principale piazza del Comune.
Le celebrazioni prenderanno il via alle 20.30 con la partenza di una sfilata guidata dalla Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Signa, che si snoderà lungo piazza Garibaldi, Corso Manzoni e via XXIV Maggio, per concludersi in piazza Pertini con la deposizione delle corone al monumento ai Caduti. Seguirà, alle 21.30, il consiglio comunale in seduta straordinaria aperta, che si svolgerà all'esterno, e cioè in piazza del Comune, e che vedrà gli interventi del sindaco Angela Bagni e di un rappresentante della segreteria della sezione ANPI “Bruno Terzani” di Lastra a Signa. Sempre durante il consiglio comunale, Selene Samà, presidente della sezione ANPI di Signa, canterà alcuni brani musicali. All'iniziativa saranno presenti sindaci o rappresentanti dei Comuni di Campi Bisenzio, Scandicci e Signa.
Concludono le celebrazioni la rievocazione storica di alcuni fatti avvenuti in Bracciatica nell'agosto del 1944  (alle 22) e il concerto di GrippoMisto Acoustic Paranza (alle 22.30), entrambi ancora in piazza del Comune.

amangani - 27/07/2017

Al via il procedimento della variante al Piano strutturale

Il documento è stato approvato lunedì sera in Consiglio comunale

Con l’approvazione avvenuta nel Consiglio comunale di lunedì sera, prende avvio il procedimento della variante al Piano strutturale di Lastra a Signa. Tale variante consiste, in pratica, nell’adeguamento del Piano alla legge regionale 65/2014 per il governo del territorio, al piano paesaggistico regionale (il cosiddetto PIT-PPR) e al piano di gestione del rischio alluvioni (il PGRA).

In dettaglio, il Piano Strutturale è uno strumento urbanistico di carattere strategico e di lunga durata, che contiene le scelte di assetto e sviluppo del territorio, e ne tutela l'integrità fisica, ambientale e culturale. A Lastra a Signa il Piano Strutturale è stato approvato nel 2003 e ha subito, negli anni, alcune varianti; la più importante di queste, la variante generale, è stata approvata nel 2014. Adesso essa dovrà essere verificata ed eventualmente adeguata alle norme regionali, al PIT-PPR e al PGRA (tutti entrati in vigore dopo la data di approvazione), ma se ne confermano comunque le linee programmatiche che erano state discusse con la cittadinanza attraverso un percorso partecipativo.

amangani - 26/07/2017

Nidi d'infanzia comunali, le novità per il prossimo anno educativo

Istituita una sezione straordinaria per 10 bambini; altri interventi riguardano i posti di fascia breve, gli orari di apertura e le spese relative ai pannolini

Tante novità nei nidi d’infanzia comunali per l’anno 2017/2018. In primo luogo, il piano educativo vedrà la realizzazione di una sezione straordinaria per 10 bambini  di età compresa fra i 12 e i 36 mesi. Questa la risposta dell’amministrazione comunale a fronte dell’aumento delle richieste delle famiglie e con l’obiettivo di ridurre le liste d’attesa per accedere alle strutture comunali.

Inoltre,  sempre a partire dal prossimo anno, saranno disponibili due posti in più per il tempo breve (dalle 7.30 alle 13.30): uno sarà al nido d’infanzia Skolè e uno a quello denominato I Caci. In entrambe le strutture, poi, i genitori non avranno più a carico le spese relative ai pannolini dei piccoli ospiti, che saranno sostenute dal soggetto gestore del nido, stabilito a seguito di una gara.

Per quanto riguarda, invece, i nidi di Lastra a Signa e Carcheri, i bambini avranno a disposizione dal prossimo anno un tempo orario di permanenza più lungo: dalle 7.30 alle 17.30 nel primo caso e dalle 7.30 alle 16.00  nel secondo; in precedenza entrambi i nidi erano aperti dalle 8 alle 16.

«Le novità in atto a partire da settembre sono differenziate ma si tratta di benefici che interessano tutte le strutture del nostro territorio – hanno dichiarato il sindaco Angela Bagni e l'assessore alla pubblica istruzione Elena Scarafuggi -. In particolare, con l'apertura della sezione straordinaria, l'amministrazione cerca di rispondere ai bisogni dei cittadini, anche alla luce della recente e improvvisa chiusura di un nido d'infanzia privato della nostra città.»

amangani - 25/07/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it