Elezioni politiche del 25 settembre – Tutte le informazioni utili

Il 25 settembre si vota per l’elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, come previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 21 luglio 2022, n. 97.

Per cosa si vota
Elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica

Quando si vota
Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 25 settembre 2022, dalle ore 7:00 alle ore 23:00. Le operazioni di spoglio delle schede inizieranno subito dopo la chiusura delle votazioni.

Chi può votare
Possono votare gli elettori in possesso del diritto di elettorato attivo che hanno compiuto 18 anni entro il primo giorno della votazione (a seguito della modifica introdotta dalla legge costituzionale 18 ottobre 2021, n. 1 è stata abrogata la previsione che limitava l’elettorato attivo per il Senato a coloro che avevano compiuto il venticinquesimo anno di età)

Dove si vota
Gli elettori devono votare presso il proprio Comune di residenza nelle cui liste elettorali sono iscritti e alla sezione elettorale che è indicata sulla facciata della tessera elettorale.
Elenco sezioni elettorali del Comune di Lastra a Signa

Come si vota
L’elettore, al momento della votazione, riceve 2 schede: una di colore rosa per l’elezione della Camera ed una gialla per l’elezione del Senato . 
I modelli delle schede sono identici.
L’elettore può esprimere il proprio voto in due modi:
a) tracciando un segno sul simbolo della lista (in questo modo la preferenza si trasferisce anche al candidato nel collegio uninominale sostenuto dalla lista votata);
b) tracciando un segno sul nome del candidato nel collegio uninominale. In questo secondo caso il voto si trasferisce anche alla lista se il candidato è sostenuto da una sola lista. Se invece il candidato è sostenuto da una coalizione il voto viene distribuito tra le liste che lo sostengono proporzionalmente ai voti attribuiti a ciascuna lista nel collegio uninominale.
c) tracciando due segni, uno sul nome del candidato nel collegio uninominale e una sulla lista a suo sostegno.

Si tratta di voto nullo quando l’elettore traccia un segno sul rettangolo contenente il nome del candidato nel collegio uninominale e un segno su un rettangolo contenente il contrassegno di una lista il cui candidato non è collegato. Non è possibile quindi il voto disgiunto.

Apertura straordinaria Ufficio Elettorale
Si comunica che l’ufficio elettorale sarà aperto straordinariamente al pubblico per il rilascio delle certificazioni elettorali ed autentiche di firma ad uso candidature elettorali nei seguenti giorni ed orari:
– Giovedì 18 Agosto: dalle 08:40 alle 14:00 e dalle 14:30 alle 18:00
– Venerdì 19 Agosto: dalle 08:40 alle 14:00 e dalle 14:30 alle 18:00
– Sabato 20 Agosto: dalle 08:40 alle 14:00 e dalle 14:30 alle 18:00
– Domenica 21 Agosto: dalle ore 08:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 19:00
– Lunedì 22 Agosto: dalle 08:40 alle 14:00 e dalle 14:30 alle 18:00

Titoli di preferenza per nomina di scrutatori di seggio elettorale
Anche per le elezioni politiche del 25 settembre la Commissione elettorale del Comune di Lastra a Signa ha deciso di dare priorità nella nomina a scrutatori di seggio ai cittadini disoccupati e studenti già iscritti all’albo degli scrutatori.
Leggi la notizia

Voto degli elettori residenti all’estero iscritti all’AIRE
I cittadini residenti all’estero iscritti all’ AIRE (anagrafe italiana residente estero) voteranno per i candidati della Circoscrizione estero.
In base alla Legge 27 dicembre 2001, n. 459, i cittadini italiani residenti all’estero iscritti nelle liste elettorali della Circoscrizione estero votano per corrispondenza, ricevendo il plico elettorale al proprio indirizzo di residenza. A tal fine, si raccomanda quindi di controllare e regolarizzare la propria situazione anagrafica e di indirizzo presso il proprio consolato, utilizzando preferibilmente il portale online dei servizi consolari Fast It .
Chi invece intende votare in Italia, dovrà far pervenire al consolato competente un’apposita dichiarazione su carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d’iscrizione all’anagrafe degli italiani residenti all’estero, l’indicazione della consultazione per la quale l’elettore intende esercitare l’opzione. La dichiarazione deve essere datata e firmata dall’elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità del richiedente, e può essere inviata per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano al consolato anche tramite persona diversa dall’interessato entro il 31/07/2022 (10 giorni successivi alla data di pubblicazione del Decreto del Presidente della Repubblica di convocazione dei comizi elettorali).  Per tale comunicazione si può anche utilizzare l’apposito modulo scaricabile dal sito web del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (www.esteri.it) o da quello del proprio Ufficio consolare di riferimento.
Gli elettori che scelgono di votare in Italia in occasione delle prossime elezioni politiche riceveranno dai rispettivi Comuni italiani una cartolina per votare  presso i seggi elettorali in Italia per i candidati nelle circoscrizioni nazionali e non per quelli della Circoscrizione Estero.
Se si sceglie di rientrare in Italia per votare, la Legge non prevede alcun tipo di rimborso per le spese di viaggio sostenute, ma solo agevolazioni tariffarie all’interno del territorio italiano. Solo gli elettori residenti in Paesi dove non vi sono le condizioni per votare per corrispondenza (Legge 459/2001, art. 20, comma 1-bis) hanno diritto al rimborso del 75 per cento del costo del biglietto di viaggio, in classe economica.
La scelta di votare in Italia può essere successivamente revocata con una comunicazione scritta da inviare o consegnare all’Ufficio consolare con le stesse modalità ed entro gli stessi termini previsti per l’esercizio dell’opzione.

Voto degli elettori temporaneamente all’estero
Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, nonché i familiari con loro conviventi, possono partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52).
Tali elettori, se intendono partecipare al voto dall’estero, dovranno far pervenire al Comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il 24 agosto 2022 (con possibilità di revoca entro lo stesso termine) una dichiarazione di opzione.
L’opzione può essere inviata:
– per posta al seguente indirizzo: Ufficio elettorale del Comune di Lastra a Signa, Piazza del Comune n. 17, Lastra a Signa (FI), 50055
– per posta elettronica ordinaria all’indirizzo: anagrafe@comune.lastra-a-signa.fi.it
– per posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.lastra-a-signa@pec.it

La dichiarazione di opzione corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’ufficio consolare (Consolato o Ambasciata) competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (ovvero di trovarsi per motivi di lavoro, studio o cure mediche in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale; oppure, di essere familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni [comma 1 dell’art. 4-bis della citata L. 459/2001]). La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000)

Modello per opzione elettori temporaneamente all’estero

Avviso agli elettori nuovi residenti nel Comune di Lastra a Signa
Si raccomanda coloro che hanno trasferito la propria residenza nel Comune di Lastra a Signa a ridosso della data delle elezioni di verificare la propria posizione elettorale contattando l’Ufficio Elettorale del Comune. In alcuni casi, infatti, sarà necessario recarsi a votare nel vecchio Comune di residenza.
I nuovi residenti riceveranno la propria tessera elettorale presso la propria abitazione. Nell’occasione dovranno riconsegnare la vecchia tessera elettorale.

Documenti necessari per votare
Per esercitare il diritto di voto, oltre ad un documento di riconoscimento valido, l’elettore deve esibire la tessera elettorale.

Tessera elettorale: Consegna, aggiornamento e sostituzione
In vista dello svolgimento delle consultazioni elettorali di cui sopra si ricorda che:
– la tessera elettorale per i nuovi iscritti nelle liste elettorali verrà consegnata direttamente a domicilio dai messi comunali. Nell’occasione andrà restituita la vecchia tessera elettorale;
– coloro che a seguito di cambiamento di residenza all’interno del Comune hanno cambiato sezione elettorale riceveranno tramite posta apposito tagliando adesivo da applicare sulla tessera elettorale con indicato la nuova sezione elettorale dove andare a votare;
– se la tessera elettorale non è più utilizzabile in seguito all’esaurimento degli spazi si deve procedere al rinnovo della stessa presentadosi direttamente allo sportello unico al cittadino;
– in caso di smarrimento o furto della tessera è necessario presentare apposita dichiarazione sostitutiva allo sportello unico al cittadino per richiedere una nuova tessera elettorale;
Solo laddove non sia possibile consegnare all’elettore né la tessera né il suo duplicato, l’ammissione al voto del medesimo, in via eccezionale, potrà avvenire, previa verifica della sua iscrizione nelle liste elettorali, a mezzo di attestato sostitutivo rilasciatogli dal Sindaco ai soli fini dell’esercizio del diritto di voto per quella consultazione.

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità impossibilitati a recarsi al seggio

Voto assistito elettori fisicamente impediti ad esprimere autonomamente il voto

Ufficio Elettorale
Piazza del Comune, 17 – 50055 Lastra a Signa (FI)
Telefono: 0558743219
Email: anagrafe@comune.lastra-a-signa.fi.it
Posta elettronica certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it