Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Parco fluviale
/ Schede / In Evidenza / Ufficio Stampa / Partito il crowdfunding “Pensato con il cuore” per rinnovare le camerette di Casa Don Lelio

Partito il crowdfunding “Pensato con il cuore” per rinnovare le camerette di Casa Don Lelio

03/10/2019


Al via la nuova sfida solidale della Fondazione Il Cuore si scioglie per rinnovare gli ambienti di Casa Don Lelio, dove vengono ospitate le famiglie dei piccoli ricoverati all’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze
Si può contribuire fino al 2 novembre online o partecipando agli eventi sul territorio, come lo spettacolo del prossimo 15 ottobre al Teatro delle Arti di Lastra a Signa.
Una mano di colore, mobili nuovi e più comodi e le sette camerette di Casa Don Lelio rinasceranno a nuova vita. La struttura, nata dall’impegno dell’omonima associazione e della Parrocchia di Santa Maria a Castagnolo di Lastra a Signa, fa parte della rete di accoglienza delle famiglie del Meyer. In collaborazione con la Fondazione Il Cuore si scioglie e con la sezione soci Coop Le Signe, nell’ambito della campagna Pensati con il cuore, nasce il progetto di raccolta fondi per rinnovare le camerette che iniziano ad avere – e dimostrare – qualche anno di vita, presentato questa mattina in conferenza stampa proprio nei locali di Casa Don Lelio.
Il restyling dei locali per l’accoglienza si rende necessario per accogliere le famiglie dei piccoli pazienti in ambienti funzionali e colorati, dove sia più facile sentirsi a casa mentre si assiste il proprio bambino in cura all’ospedale pediatrico.
Per contribuire al rimodernamento delle camerette di Casa Don Lelio, si può donare sulla piattaforma digitale Eppela dal link www.eppela.com/progettipensaticonilcuore oppure partecipare agli eventi di raccolta fondi (info e aggiornamenti su https://informatorecoopfi.it/) come quello del prossimo 15 ottobre alle 21 al Teatro delle Arti di Lastra a Signa con lo spettacolo La Mandragola (Info e prenotazioni presso la sezione soci Coop Le Signe, tel. 055 8749337 ).

“Il nostro obiettivo – fanno sapere da Casa Don Lelio – è quello di ospitare mamme e babbi che stanno affrontando un periodo difficile, accanto ai loro bambini ricoverati in ospedale. Lo facciamo trasmettendo loro la nostra vicinanza, con discrezione e nel rispetto delle loro esigenze. In questi contesto anche arrivare la sera in una sistemazione più confortevole ha il suo peso”.

“Abbiamo sposato con entusiasmo il progetto di rimodernamento delle camere di Casa Don Lelio – dichiarano alla sezione soci Coop di Le Signe – consapevoli dell’importanza delle attività dei volontari, che sostengono e accolgono i genitori dei bambini in cura al Meyer. Siamo convinti che il territorio di Lastra a Signa saprà rispondere con forza al nostro invito a contribuire al progetto, per tutte le famiglie e per tutti i piccoli che devono affrontare ricoveri e terapie”.
“La campagna Pensati con il Cuore - spiega Daniele Lanini, responsabile dei progetti di crowdfunding della Fondazione Il Cuore si scioglie - ha l'obiettivo di sostenere le numerose realtà che ogni giorno in Toscana si impegnano nel campo della solidarietà, cercando di contribuire insieme al bene comune del nostro territorio. Con Casa Don Lelio continuiamo un impegno per l’infanzia ed in particolare per i piccoli che si trovano ad aver necessità delle cure dell’Ospedale Pediatrico, che è parte fondante anche delle attività solidali di Unicoop Firenze. Da due anni, infatti, la cooperativa sostiene l’ospedale dei bambini nella raccolta fondi per il progetto MeyerPiù”.

“Un’altra lodevole iniziativa di raccolta fondi - ha aggiunto il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni-a favore di un progetto di accoglienza e solidarietà che da anni opera sul nostro territorio. Casa Don Lelio non è una semplice abitazione ma è un luogo dove con amore e passione vengono ospitate persone che si trovano in difficoltà, una difficoltà che è spesso a livello psicologico come la sofferenza di chi arriva qui, anche da lontano, con i propri figli in cura al Meyer. Per questo ho trovato subito bella l’idea di migliorare gli ambienti affinché il soggiorno sia più piacevole e sereno”.
In tre anni di attività la campagna di raccolta fondi online/offline Pensati con il cuore ha mobilitato, fra donazioni e contributo della Fondazione, oltre 840mila euro, realizzando la totalità degli oltre 50 progetti proposti e coinvolgendo oltre 20mila persone.

Comunicato a cura dell'Ufficio stampa di Unicoop Firenze 

Data di pubblicazione: 03/10/2019 - Ultimo aggiornamento: 03/10/2019

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it