Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Parco fluviale

Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2021

Il 1° ottobre 2021 riparte il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni per l'anno 2021.

Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

La strategia del Censimento permanente è basata sull'integrazione di dati amministrativi e dati da indagini statistiche campionarie, con l'obiettivo di produrre informazioni ogni anno e contenere i costi e il disturbo statistico sulle famiglie. Di conseguenza viene abbandonato il modello del censimento "classico" finora effettuato ogni 10 anni.

Il Comune di Lastra a Signa è stato individuato dall'Istat come comune campione per lo svolgimento del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2021.

Tutte le informazioni da censire devono far riferimento alla data del 3 ottobre 2021.


La rilevazione non interessa l'intera città e tutte le famiglie. Le famiglie coinvolte saranno avvisate tramite apposite comunicazioni trasmesse direttamente da Istat e/o tramite rilevatori selezionati appositamente dal Comune.
Il censimento permanente si articola in due rilevazioni, ben distinte e che coinvolgeranno due diversi campioni di residenti:

a) LA RILEVAZIONE AREALE : le persone coinvolte in questa indagine, individuate su base campionaria, saranno contattate da 

un rilevatore incaricato dal Comune munito di cartellino di riconoscimento e di tablet, che effettuerà l'intervista direttamente al domicilio della famiglia.

La rilevazione areale si articola nei seguenti periodi:
- 1 ottobre - 13 ottobre: ricognizione del territorio
I rilevatori effettuano una ricognizione sul campo, verificando l'esistenza e l'ubicazione degli edifici che corrispondono ad un dato indirizzo e numero civico, assegnato da ISTAT. In questa fase, affiggeranno delle locandine e lasceranno delle lettere informative nelle cassette postali per informare le persone dimoranti del loro successivo passaggio.
Nel caso in cui le cassette postali non siano accessibili, il rilevatore dovrà accedervi interagendo con le persone dimoranti nell'abitazione (suonando il campanello).

- 14 ottobre – 18 novembre: raccolta questionari porta a porta
In questo periodo è implicato un coinvolgimento diretto dei cittadini che rientrano nel campione: il rilevatore, munito di tablet e di cartellino identificativo, si reca presso gli indirizzi campionati dove intervista le famiglie dimoranti abitualmente, dopo aver verificato, con alcune domande, se la famiglie debba essere intervistata o meno (non verrà proposto il questionario, infatti, alle famiglie non dimoranti abitualmente). Nel caso di indisponibilità immediata all'intervista, concorda un appuntamento per il successivo contatto.
Compito del rilevatore è anche la rilevazione delle abitazioni non occupate: pertanto, potrebbe chiedere alle famiglie intervistate informazioni sugli alloggi non occupati, per capire se siano effettivamente tali o se perseverare nella ricerca degli occupanti.

Il questionario della rilevazione da lista
Il questionario, che deve essere compilato dal rilevatore presso il domicilio in presenza di famiglie dimoranti abitualmente, inizia con la compilazione della lista con i dati identificativi di tutti coloro che fanno parte della famiglia, seppur temporaneamente assenti.
Per ogni persona indicata in tale lista, poi, viene compilata la relativa scheda con informazioni su rapporto di parentela con l'intestatario (“capofamiglia”), stato civile, nazionalità, titolo di studio, spostamenti per studio o per lavoro, condizione lavorativa o non lavorativa.
Viene compilata, inoltre, una scheda riguardante l'abitazione (numero di stanze, titolo di proprietà ecc...).

b) LA RILEVAZIONE DA LISTA: le persone coinvolte in questa indagine, individuate su base campionaria, saranno contattate da Istat tramite una lettera che riceveranno per posta.

Istruzioni per rispondere al questionario

Dal 4 ottebre al 7 novembre la famiglia potrà compilare on line il questionario utilizzando una delle seguenti modalità:

- collegandosi all'indirizzo https://raccoltadati.istat.it/questionario e inserendo le credenziali di accesso fornite da Istat nella lettera ricevuta;

- recandosi presso il centro comunale di rilevazione previo appuntamento negli orari indicati sotto.

Dal 8 novembre al 23 dicembre le famiglie che non avranno ancora compilato il questionario on line, saranno contattate da un operatore comunale per un'intervista telefonica o faccia a faccia.

Fino al 13 dicembre la famiglia potrà continuare a compilare il questionario online utilizzando le credenzia di accesso.

Dal 14 dicembre l'intervista sarà possibile solo tramite operatore comunale, presso il proprio domicilio oppure presso i centri comunali di rilevazione (previo appuntamento nei giorni indicati sotto).

Come si compila il questionario della rilevazione da lista

Il questionario, che deve essere compilato on-line, prevede una prima parte dove sono pre-caricati i dati identificativi di tutti coloro che fanno parte della famiglia e che devono essere confermati o modificati se necessario. E' possibile, inoltre, aggiungere o eliminare nuovi membri del nucleo familiare dimoranti abitualmente (in caso di nascita, trasferimenti ad altro indirizzo, ecc.). Per ogni persona indicata in tale lista, poi, viene compilata la relativa scheda con informazioni su rapporto di parentela con l'intestatario (“capofamiglia”), stato civile, nazionalità, titolo di studio, spostamenti per studio o per lavoro, condizione lavorativa o non lavorativa.
Viene compilata, inoltre, una scheda riguardante l'abitazione (numero di stanze, titolo di proprietà ecc...). Sono previsti dei quesiti bloccanti, ovverosia che non consentono la prosecuzione della compilazione in caso in cui non venga data risposta.


 
Obbligo di risposta
Si ricorda che per quanto riguarda le operazioni di Censimento, le famiglie sono tenute all'obbligo di risposta (art. 7 del d.Lgs. n.322/1989): l'obbligo di risposta consiste nella compilazione e trasmissione, in modo completo e veritiero, dei questionari predisposti dall'Istat.
La mancata o incompleta risposta ai questionari, è sanzionabile dall’Istat nella misura minima € 206,00 e massima di € 2.065,00 (art.11 d.Lgs. n.322/1989).

Pertanto si raccomanda la massima collaborazione.

Trattamento dei dati personali
I dati raccolti in occasione del Censimento sono coperti dal segreto d'ufficio e dal segreto statistico, in conformità agli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322 e successive modificazioni e integrazioni.
Le operazioni di Censimento che richiedono il trattamento di dati personali sono svolte nel rispetto della disciplina dettata dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e s.m.i. (Codice in materia di protezione dei dati personali) e dal Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali a scopi statistici e di ricerca scientifica effettuati nell'ambito del Sistema statistico nazionale (allegato A. 3 del decreto legislativo n. 196/2003) e dal Regolamento (UE) del Parlamento europeo e del Consiglio n. 679/2016, relativo alla “Protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.
 

Materiale informativo e guida alla compilazione dei questionari

https://www.istat.it/it/censimenti/popolazione-e-abitazioni/documentazione

Domande più frequenti

Info
1) Numero verde Istat 800188802 (attivo dal 1 ottobre 2021) - email:
2) Ufficio comunale censimento attivo presso il Comune di Lastra a Signa (Piazza del Comune, 17)

Telefono: 0558743219 - email:

Orario di apertura (su appuntamento):

- lunedì e mercoledì:  dalle 09:00 alle 13:00

- martedì e giovedì: dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:30

A causa delle vigenti disposizioni adottate per il contenimento del contagio a seguito dell'emergenza sanitaria in atto è necessario prenotare un APPUNTAMENTO, telefonando al numero 055 8743219.

Data di pubblicazione: 29/09/2018 - Ultimo aggiornamento: 28/09/2021

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it