Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Parco fluviale
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa / LastraPianta – forestazione urbana a Lastra a Signa, la giunta approva il progetto per l’abbattimento delle emissioni di Co2 e Pm10

LastraPianta – forestazione urbana a Lastra a Signa, la giunta approva il progetto per l’abbattimento delle emissioni di Co2 e Pm10

28/10/2020


L’intervento prevede la piantumazione di 136 alberi nella zona dei giardini di Santa Maria a Castagnolo e il completamento di una pista ciclabile

E’ stato approvato durante l’ultima giunta comunale il progetto di fattibilità tecnica ed economica denominato Lastrapianta – forestazione urbana a Lastra a Signa finalizzato alla riduzione delle emissioni climalteranti e al miglioramento della rete ciclabile urbana del territorio. La messa in opera del progetto, del costo complessivo di 167.965 euro, è subordinata al riconoscimento di un contributo regionale derivante da uno specifico bando sul tema ma il Comune di Lastra a Signa si impegnerà a finanziare con risorse proprie la parte eventualmente non coperta dalla Regione Toscana. Il progetto è stato redatto in collaborazione con tre spin-off dell’Università di Firenze: Fondazione clima e sostenibilità, Urban Life, Georisk Engineering.

L’intervento interessa un’area pubblica di oltre 24.500 metri quadrati collocata in un ambito strategico del comune, a ridosso dell’entrata della FI-PI-LI e dell’arteria di maggiore traffico di Lastra a Signa ovvero via Livornese, dove si procederà sia alla piantumazione di alberi che alla realizzazione e completamento di una pista ciclabile.
In particolare l’intervento prevede la piantumazione di specie arboree ed arbustive, in tutto 136 piante, efficaci per l’assorbimento di Co2 (ad esempio il frassino, leccio, roverella, tiglio, olmo) all’interno del parco di Santa Maria a Castagnolo, nel parcheggio per auto che costeggia il parco su via Antonio Gramsci e al margine del parco, lungo via Santa Maria a Castagnolo. Saranno inoltre realizzati nuovi tratti ciclabili allo scopo di trasformare gli attuali tratti ciclabili e ciclo-pedonali in una vera e proprio infrastruttura capillare sul territorio a servizio della cittadinanza.
“Abbiamo scelto di concentrare gran parte delle azioni del progetto all’interno dei giardini di Santa Maria a Castagnolo – ha spiegato l’assessore all’ambiente Annamaria Di Giovanni- poiché lì la carenza di un’adeguata forestazione rende il giardino poco appetibile soprattutto nel periodo estivo. Ma soprattutto perché l'area di proprietà comunale è vicina ad aree molto trafficate e quindi fonti di inquinamento, a questo si aggiunge la necessità di incrementare i percorsi pedonali e ciclabili. L’intento è quindi quello di migliorare la qualità dell’aria con conseguente riduzione delle patologie connesse, incrementando così la qualità della vita. Il progetto prevede inoltre interventi – ha proseguito l’assessore- che s’inseriscono nella politica di sviluppo della mobilità sostenibile urbana, in quanto vanno a concludere un percorso sia ciclabile sia pedonale, in parte realizzato e in parte da completare, che collegherà il Parco Fluviale con questa zona di Lastra a Signa fino al Centro Commerciale ubicato nella zona est della città. Ringraziamo gli uffici comunali - ha concluso- in particolare l’Urbanistica e l’Ambiente, che hanno collaborato con i progettisti per redigere LastraPianta”.
La partenza dei lavori per la realizzazione del progetto è fissata per il 2021.

mparrini - 28/10/2020
Data di pubblicazione: 28/10/2020 - Ultimo aggiornamento: 28/10/2020

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it