Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Narcisi in fiore nei prati di Lastra
/ Schede / Ambiente / Pannelli solari termici- contributi regionali

Pannelli solari termici- contributi regionali

L'Accordo per la promozione del solare termico di cui alla delibera G.R. 1/2006 è momentaneamente sospeso dal 09/02/2009; pertanto le domande di richiesta di contributo  regionale pervenute dopo tale data non avranno il benestare dalle province territorialmente  competenti.

Si tratta di quegli impianti, a dimensione familiare o aziendale, che servono a produrre acqua calda per uso sanitario (per docce e bagni), e nei mesi freddi anche per innalzare la temperatura dell' acqua all'interno degli impianti di riscaldamento, contribuendo a ridurre i consumi di gas.

Il pannello solare termico, detto collettore, è un "contenitore" che ha al suo interno una rete di tubicini, in cui fluisce l'acqua che deve essere riscaldata. Ai tubi sono collegate delle "piastre" (in rame solitamente) che assorbono il calore dai raggi solari e lo trasferiscono all'acqua. 

I pannelli hanno una superficie vetrata superiore, che serve per proteggere la rete di tubi ed aumentare l'effetto riscaldante dei raggi solari verso l'acqua, proprio come una piccola serra.

L'acqua che viene riscaldata nel collettore, viene inviata nel serbatoio di accumulo. I serbatoi hanno delle pareti molto spesse e ben isolate (10-15 cm), quindi l'acqua al suo interno rimane calda e pronta ad essere utilizzata quando c'è più bisogno.

Questo è un metodo per risparmiare energia: infatti la caldaia non si deve accendere e spengere continuamente ad ogni richiesta, l'acqua calda è già pronta. Nella stagione più fredda o quando manca il sole per molte ore, si prevede anche una caldaia che riscaldi l'acqua contenuta all'interno del serbatoio di accumulo.

Il contributo della Regione Toscana arriva fino al 20% del costo dell'impianto (IVA inclusa), con una spesa ammissibile massima dio 5.000 € (iva inclusa) ad esclusione dell'eventuale caldaia. E' possibile ottenere una detrazione dall' IRPEF delle spese sostenute per la realizzazione dell'impianto, per un valore pari al 55 %, da distribuirein 3 anni (1/3 all'anno). Il calcolo della detrazione si effettua sul costo totale iva inclusa, detratto il contributo regionale: in pratica si calcola il 55% sulla cifra che rimane a carico del cittadino.

Per maggiori informazioni : http://efficienzaenergetica.acs.enea.it

I soggetti che intendono installare i pannelli solari termici, si devono rivolgere alle ditte sottoscrittrici dell'accordo per la promozione del solare termico. 

Documentazione

Autorizzazioni necessarie

Per l'installazione su edifici già esistenti va presentata la DIA (Dichiarazione Inizio Attività) al Comune competente. Se non si ricevono comunicazioni, si possono iniziare i lavori dopo 20 giorni. Per l'installazione su edifici soggetti a vincolo storico, paesaggistico, oltre alla DIA va presentata anche la Comunicazione alla Soprintendenza ai Beni Culturali e Architettonici. Se non si ricevono comunicazioni, si possono iniziare i lavori dopo 60 giorni.

Data di pubblicazione: 25/11/2008 - Ultimo aggiornamento: 14/04/2017

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it