Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Villa Bellosguardo
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Difesa idraulica del territorio, approvata la convenzione con il Consorzio di Bonifica per la manutenzione di corsi d’acqua e opere idrauliche minori e degli impianti di sollevamento di Brucianesi e Stagno

E’ stato approvato dalla giunta comunale lo schema di convenzione tra Comune di Lastra a Signa e Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno per la manutenzione di alcuni corsi d’acqua e opere idrauliche minori (fosso acque alte in località Ringuillo, fosso acque alte in località Conigliolo, borro dei Morelli, fossi di drenaggio in località Conigliolo, collettori acque alte a Santa Maria alle Selve e a Ponte a Signa) che sono passati alla competenza comunale a seguito della delibera regionale n.1357 del 4/12/2017 con cui è stata modificata la Legge regionale 79/2012, e la manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti di sollevamento di Brucianesi e Stagno.

In particolare, la manutenzione del reticolo idrico superficiale prevederà alcuni passaggi di sfalcio da effettuarsi in periodi predefiniti sia sui fossi a cielo aperto che in prossimità dei collettori delle acque alte, oltre ad interventi straordinari eseguiti a seguito di periodiche ricognizioni effettuate dal Consorzio e su specifica indicazione del Comune.

Per quanto riguarda gli impianti di sollevamento di Brucianesi e Stagno, la custodia e gestione resterà di competenza del Comune mentre il Consorzio effettuerà la manutenzione ordinaria. In particolare, da convenzione, il Consorzio si occuperà di effettuare tutte le verifiche di funzionalità delle attrezzature e degli impianti e i controlli periodici e/o a chiamata per il mantenimento in perfetta efficienza. Contemporaneamente predisporrà il progetto degli interventi straordinari che dovrà ottenere l’approvazione dal Comune.

L’impianto di Brucianesi solleva le acque che in fase di piena dell’Arno non possono defluire altrove dopo aver provveduto a chiudere una paratoia di connessione con l’Arno. L’impianto di sollevamento in località Stagno solleva le acque del fosso di Stagno immediatamente a monte del tratto tombato a valle del quale il corso d’acqua è corredato di una cassa di espansione di circa 600 metri cubi, prima di confluire nel torrente Vingone dove una paratoia manuale viene chiusa quando il livello del fiume Arno in piena rischia di riversarsi verso monte all’interno del fosso stesso.

L’importo che, complessivamente, il Comune erogherà al Consorzio per la manutenzione del reticolo superficiale e per la manutenzione ordinaria degli impianti è pari a circa 25.000 euro per l'anno 2021, comprensivi dei costi di progettazione, e a circa 19.000 euro per il 2022, mentre gli importi dei lavori di manutenzione straordinaria saranno computati con maggiore precisione in fase di progettazione più avanzata.

mparrini - 24/09/2021

Prosegue la rassegna Le Colline del Gusto, gli incontri nelle fattorie e aziende agricole per valorizzare i prodotti e le eccellenze del territorio

Prossima data il 26 settembre presso l’azienda agricola I Colli di Marliano

Prosegue la rassegna Le Colline del Gusto, gli appuntamenti promossi dal Comune di Lastra a Signa all’interno di fattorie didattiche e aziende agricole alla scoperta dei prodotti e delle eccellenze del territorio. La rassegna, partita lo scorso 14 settembre, prosegue domenica 26 settembre alle 16 presso l’azienda agricola I Colli di Marliano in via del Pollaiolo con l’evento “Le Mani in pasta”: pomeriggio con degustazione dei prodotti coltivati a km 0 e cooking class per la realizzazione di biscotti con farina di grani antichi insieme alla cuoca dell’azienda. In collaborazione con la Fattoria la Luna. Pe informazioni e costi dell'evento telefonare al numero 335 686 8264 info@collimarliano.it.
Domenica 3 ottobre Le Colline del Gusto approda alla tenuta San Vito in Fior di Selva in via di San Vito dove, dalle 11 alle 19, si terrà l’evento “Chianti Colli Fiorentini: il vino di Firenze Open Day”: nella splendida collina sopra Malmantile, immersi nei vigneti sarà possibile degustare i vini dei produttori del Consorzio Chianti Colli Fiorentini così da poter cogliere le affinità e le differenze del vino di Firenze. Per informazioni su costi e prenotazione chiamare i numero 0571 51411 o scrivere a sanvito@san-vito.com.
Fusi di Golosità è invece l’evento della rassegna che si terrà sabato 9 ottobre dalle 16 alle 19 presso il podere La Massolina in via Leonardo Da Vinci: dai Marchesi Fusi alla Famiglia Ciaschi l’attività vitivinicola è stata mantenuta ed ampliata. Sarà possibile degustare e acquistare i vini Villa Fusi del Podere la Massolina (Sangiovese, Cabernet, Merlot, Vermentino) accompagnati da assaggi di prodotti GM “Golosità & More”. Per informazioni su costi e prenotazioni 348 802 9776 o scrivere a golositandmore@gmail.com.
L’ultimo evento “Un pomeriggio in fattoria” si terrà domenica 17 ottobre dalle 15 alle 18 presso l’azienda agricola Isolamanna in via Leonardo Da Vinci: visita agli animali e laboratorio per costruire un piccolo habitat per le chioccioline. Informazioni e prenotazioni al numero 3340 337 4051 o scrivere a isolamanna@tiscali.it. La rassegna ha il patrocinio e la collaborazione di Vetrina Toscana e del Consorzio Chianti Colli Fiorentini. Per informazioni sui singoli eventi è possibile visitare anche le pagine Facebook e Instagram lecollinedelgusto.

mparrini - 22/09/2021

Le Vie dell’Acqua, dal 25 settembre camminate alla scoperta dei nostri fiumi e delle nostre sponde

Parte il ciclo di camminate per valorizzare gli argini e i percorsi fluviali, promosse insieme al Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

Conoscere e valorizzare le sponde dei fiumi e dei torrenti del territorio: nasce con questi obiettivi il nuovo ciclo di camminate Le vie dell’Acqua in partenza dal prossimo 25 settembre. Tre passeggiate promosse insieme al Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno e ad alcune associazioni locali attraverso le quali sarà possibile anche scoprire itinerari inediti e paesaggi poco conosciuti lungo i fiumi e i torrenti del territorio.
Il programma inizia sabato 25 settembre con la passeggiata da Porto di Mezzo a Ponte a Signa. L’itinerario a piedi partirà dalle 10 dal campo di baseball di Porto di Mezzo e proseguirà alla scoperta delle sponde dell’Arno a seguito dell’intervento di riqualifica promosso dal Consorzio. Durante la camminata saranno visitabili due mostre fotografiche con immagini che ripercorrono alcuni momenti della vita lungo l’Arno del passato. In collaborazione con CCN Lastra Shopping, Accademia del Coccio e Comitato Porto di Mezzo.
La seconda camminata “Un percorso ad anello lungo l’Arno e il torrente Vingone” si terrà sabato 9 ottobre con partenza dalle 14.30 dalla scuola media Leonardo Da Vinci. L’itinerario a piedi costeggerà il Parco Fluviale per proseguire poi in direzione Sant’Ilario per conoscere un inedito tratto degli argini del torrente Vingone.
Infine l’ultimo percorso “Lungo le sponde della Pesa” è in programma sabato 23 ottobre con partenza alle 14.30 da piazza del Popolo a Ginestra Fiorentina. La camminata si svolgerà lungo il fiume Pesa fino alla sorgente della Roveta.
In collaborazione con l’Associazionismo locale e il CCN In Centro a Ginestra. Disponibile un servizio navetta per il ritorno al punto di partenza a cura dell’Humanitas di Scandicci sezione di Ginestra Fiorentina.
“Non è la prima volta – ha spiegato il sindaco Angela Bagni- che proponiamo un progetto che ha come obiettivo quello di favorire i corretti stili di vita attraverso la camminata all’aperto. Questa volta l’iniziativa ha anche un carattere di sensibilizzazione e conoscenza ambientale. Andremo infatti a conoscere meglio le sponde dell’Arno, della Pesa e del Vingone anche valorizzando il bel lavoro effettuato dal Consorzio di salvaguardia e tutela dei corsi d’acqua. In questo modo riscopriremo un modo diverso di vivere le aree fluviali e in particolare, durante la passeggiata lungo l’Arno da Porto di Mezzo verso Ponte a Signa apprenderemo anche dei particolari sulla storia locale”.
“Le iniziative sui corsi d’acqua del territorio di Lastra a Signa – ha spiegato il presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno Marco Bottino- hanno il triplice valore di coinvolgere dal basso le comunità locali riportandole ad apprezzare natura, storia e cultura lungo i fiumi, attivare conoscenze idee e proposte nell’ambito dei percorsi partecipativi dei Contratti di fiume della Pesa e dell’Arno e valorizzare il lavoro del nostro Consorzio nell’ambito del programma della settimana Nazionale dei Consorzio di Bonifica”.

mparrini - 16/09/2021

Anno scolastico 2021/2022, tutte le informazioni per il rientro in aula

Mercoledì 15 settembre suonerà la campanella per 1.736 alunni delle scuole d’infanzia, primarie e secondaria di primo grado del territorio del Comune di Lastra a Signa. Per i nidi comunali l’attività educativa è già partita dallo scorso 6 settembre.
L’ingresso in classe sarà regolato da percorsi specifici e secondo orari di entrata contingentati per evitare situazioni di assembramento, come già successo lo scorso anno. Gli alunni delle scuole primarie e secondaria di primo grado dovranno indossare la mascherina in rispetto delle linee guida anti contagio. A tal proposito sarà il Ministero per la pubblica istruzione a distribuire le mascherine a tutti gli alunni e studenti e ai docenti.
Il servizio di trasporto scolastico partirà subito dal 15 settembre mentre il servizio di refezione scolastica partirà dal 22 settembre. Per quanto riguarda il servizio pre e post scuola, che partirà indicativamente nella seconda metà di ottobre, l’Ufficio scuola sta raccogliendo le adesioni dei genitori degli alunni interessati per poter organizzare al meglio il servizio, in rispetto delle normative di prevenzione.
Anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, grazie al progetto a cura di Publiacqua per contrastare l’utilizzo della plastica monouso nelle scuole saranno consegnate borracce in alluminio a tutti gli studenti della classe prima delle scuole primarie.
Il sindaco Angela Bagni e l’assessore alla pubblica istruzione Matteo Gorini insieme alla dirigente scolastica Eleonora Marchionni effettueranno un giro di saluti il primo giorno di scuola in alcuni plessi del territorio e, come già successo gli scorsi anni, faranno pervenire una lettera, che sarà consegnata nei primi giorni di ripresa dell’attività scolastica, per augurare un buon anno a studenti e alunni.

mparrini - 13/09/2021

Dal 14 settembre al via Le Colline del Gusto, un percorso di incontri nelle fattorie e aziende agricole per valorizzare i prodotti e le eccellenze del territorio

La rassegna prosegue con tanti appuntamenti

Valorizzare il territorio attraverso un percorso alla scoperta dei suoi prodotti e delle sue eccellenze. Si chiama “Le Colline del Gusto” ed è il nuovo programma di appuntamenti promosso dal Comune di Lastra a Signa che propone incontri e iniziative all’interno di fattorie e aziende agricole che proporranno esperienze e degustazioni tipiche di questa zona: dalla vendemmia, al laboratorio di biscotti realizzati con grani antichi locali, dalle visite guidate alle cantine e ai frutteti fino alla scoperta deli animali della fattoria e ai prodotti enogastronomici aziendali.
“Continuiamo – ha spiegato il sindaco Angela Bagni- il lavoro di valorizzazione delle nostre colline e dei nostri prodotti tipici, già iniziato negli anni passati, con questa rassegna che vuole proseguire il percorso di promozione condivisa insieme alle aziende del territorio. Si tratta infatti di un primo cartellone di eventi, nel periodo autunnale per offrire anche i prodotti e le esperienze tipiche di questa stagione, a cui ne seguiranno altri in accordo con tutte le realtà locali che vorranno aderire”.
“Il Comune di Lastra vuole sostenere e supportare le aziende locali – ha aggiunto il vicesindaco e assessore al marketing territoriale Leonardo Cappellini- offrendo loro la possibilità di promozione attraverso iniziative come questa dove vengono messe in luce le singole peculiarità e risorse che insieme caratterizzano il nostro territorio. Lastra a Signa, grazie anche al lavoro degli ambiti turistici con la Regione Toscana, vuole quindi porsi al centro di un percorso di sviluppo turistico metropolitano”.
La rassegna, partita lo scorso 14 settembre,  prosegue venerdì 17 settembre dalle 17 presso Bucolica in via Castracane con l’evento “Che cos’è un circolo culturale agricolo?”: passeggiata guidata con l’agronomo Filippo Zammarchi nei terreni della fattoria, attraversando il frutteto, l’oliveta, il pollaio, l’apiario, l’orto e i seminativi in rotazione. Alle 20 cena farm to table, ovvero un mini-menù con i prodotti dal campo alla tavola e vini dal territorio lastrigiano, degustando taglieri di salumi e formaggi da piccoli produttori locali con pane di grani antichi di Montespertoli, piatti del giorno con pasta fresca fatta con le farine dell’azienda, uova e verdure dell’orto, dolci con il nostro miele e confetture di frutta, comodamente serviti al tavolo. A seguire La Canzone popolare fiorentina. Per prenotazione e informazioni sui costi telefonare al numero 366 9793632 specificando "evento Le colline del Gusto”.
Domenica 26 settembre dalla 16 l’iniziativa si sposta all’azienda agricola I Colli di Marliano in via del Pollaiolo con l’evento “Le Mani in pasta”: pomeriggio con degustazione dei prodotti coltivati a km 0 e cooking class per la realizzazione di biscotti con farina di grani antichi insieme alla cuoca dell’azienda. In collaborazione con la Fattoria la Luna. Pe informazioni e costi dell'evento telefonare al numero 335 686 8264 info@collimarliano.it.
Domenica 3 ottobre Le Colline del Gusto approda alla tenuta San Vito in Fior di Selva in via di San Vito dove, dalle 11 alle 19, si terrà l’evento “Chianti Colli Fiorentini: il vino di Firenze Open Day”: nella splendida collina sopra Malmantile, immersi nei vigneti sarà possibile degustare i vini dei produttori del Consorzio Chianti Colli Fiorentini così da poter cogliere le affinità e le differenze del vino di Firenze. Per informazioni su costi e prenotazione chiamare i numero 0571 51411 o scrivere a sanvito@san-vito.com.
Fusi di Golosità è invece l’evento della rassegna che si terrà sabato 9 ottobre dalle 16 alle 19 presso il podere La Massolina in via Leonardo Da Vinci: dai Marchesi Fusi alla Famiglia Ciaschi l’attività vitivinicola è stata mantenuta ed ampliata. Sarà possibile degustare e acquistare i vini Villa Fusi del Podere la Massolina (Sangiovese, Cabernet, Merlot, Vermentino) accompagnati da assaggi di prodotti GM “Golosità & More”. Per informazioni su costi e prenotazioni 348 802 9776 o scrivere a golositandmore@gmail.com.
L’ultimo evento “Un pomeriggio in fattoria” si terrà domenica 17 ottobre dalle 15 alle 18 presso l’azienda agricola Isolamanna in via Leonardo Da Vinci: visita agli animali e laboratorio per costruire un piccolo habitat per le chioccioline. Informazioni e prenotazioni al numero 3340 337 4051 o scrivere a isolamanna@tiscali.it. La rassegna ha il patrocinio e la collaborazione di Vetrina Toscana e del Consorzio Chianti Colli Fiorentini. Per informazioni sui singoli eventi è possibile visitare anche le pagine Facebook e Instagram lecollinedelgusto.

Il programma completo

mparrini - 11/09/2021

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it