Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Villa Bellosguardo
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Prima campanella lunedì 16 settembre per 1.811 studenti delle scuole di Lastra a Signa

Lunedì 16 il sindaco Bagni e l’assessore alla pubblica istruzione Gorini si recheranno in tutte le scuole per augurare un buon inizio a tutti gli studenti

Prima campanella lunedì 16 settembre per 1.811 studenti e alunni delle scuole di Lastra: 433 sono gli iscritti alla scuola d’infanzia, 858 alle scuole primarie e 520 alla scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci. I nidi comunali hanno già iniziato l’attività lo scorso 5 settembre, i bambini iscritti sono 121.
Sempre lunedì 16 settembre il sindaco Angela Bagni e l’assessore alla pubblica istruzione Matteo Gorini insieme alla nuova dirigente scolastica Eleonora Marchionni si recheranno in tutte le scuole per salutare il personale scolastico e tutti gli studenti, sarà consegnata loro una lettera di auguri da parte dell’amministrazione comunale.
Per quanto riguarda i servizi di trasporto e refezione scolastica, il primo inizierà lunedì 16 settembre mentre la refezione scolastica il 23 settembre. Il servizio di pre-scuola inizierà il 16 settembre mentre il post-scuola il 23 settembre.
Durante il periodo estivo sono stati effettuati alcuni lavori di miglioramento e manutenzione delle scuole, come il rifacimento del sistema antincendio alla primaria Milite Ignoto di Malmantile. Si sono conclusi invece i lavori di sistemazione del tetto al plesso dei I Caci dove inoltre è stata ristrutturata la cucina interna e sono stati migliorati gli spazi esterni. In alcune scuole sono stati eseguiti lavori di imbiancatura. 

Questo il testo completo della lettera che sarà consegnata a tutti gli alunni e studenti

Cari studenti, genitori, insegnanti e personale scolastico


Con questa lettera desideriamo rivolgervi il consueto augurio per l’inizio del nuovo anno scolastico. Dopo la pausa estiva, che ci auguriamo sia stata rinfrancante e ricca di stimoli, vi apprestate ad affrontare un nuovo anno che per voi sarà foriero di nuove esperienze, entusiasmo e rinnovamento. Buon nuovo anno scolastico quindi a coloro che, emozionati, varcheranno la soglia della scuola per la prima volta e buon nuovo anno scolastico a tutti gli altri che invece ritroveranno i vecchi amici e compagni di classe.

Rivolgiamo i nostri auguri alla nuova dirigente scolastica a cui offriamo tutta la nostra disponibilità e apertura al confronto e a tutti gli insegnanti e al personale delle nostre scuole, che ogni anno si impegnano con passione per la vostra educazione e a cui spetta il compito di accompagnarvi in questo viaggio di crescita e di studio. Vogliamo inoltre augurare un buon lavoro a tutto il personale non docente, che con dedizione e impegno vi assicura giornate gradevoli e sicure. Ci auguriamo che i prossimi per voi siano anni di conoscenza, di apprendimento, di arricchimento, densi di rapporti sociali che vi faranno crescere insieme e tenere viva la curiosità. Imparare è anche e soprattutto questo. Compito della scuola è aiutarvi nella vostra realizzazione individuale, nella formazione della propria personalità e nell’insegnamento del sacrificio e dello studio che vi farà arrivare agli obiettivi che desiderate ma soprattutto che vi renderà, attraverso la conoscenza, liberi e autonomi, capaci di autodeterminarvi. Sappiate fare tesoro delle conoscenze e delle esperienze maturate tra i banchi di scuola, approfondite e cogliete ogni momento come occasione di accrescimento individuale. Questo è soprattutto il nostro augurio. Vi invitiamo infatti a pensare alla scuola non come una costrizione, un obbligo ma come una nuova tappa della vita: la scuola vi aiuterà ad orientarvi, e soprattutto farà di voi delle persone capaci di riflettere e accogliere. La scuola sarà per voi non soltanto una fonte di apprendimento di cose nuove ma anche un laboratorio che vi insegnerà il rispetto, l’uguaglianza e l’equità. Un luogo dell’ascolto e del confronto. Come amministratori vogliamo che passi questo messaggio: noi siamo qui per contribuire alla vostra crescita e ci impegneremo affinché la scuola possa garantire qualità, accoglienza e supporto necessari a formare gli adulti di domani. Nei prossimi mesi avremo sicuramente occasione di incontrarci e sappiamo già che ci stupirete con le vostre domande, la vostra creatività e la profondità dei vostri pensieri.

Nell’attesa di vedervi non possiamo che dirvi, col cuore: BUON INIZIO SCUOLA!

Angela Bagni
Sindaco del Comune di Lastra a Signa

Matteo Gorini
Assessore alla pubblica istruzione

mparrini - 13/09/2019

Stop alla plastica nelle scuole, il Comune di Lastra a Signa distribuisce borracce a tutti gli studenti

Borracce in alluminio a tutti gli studenti delle scuole primarie e della scuola secondaria di primo grado del territorio per contrastare l’utilizzo della plastica monouso nelle scuole. Il progetto è frutto di un accordo tra l’amministrazione comunale e Publiacqua che ha deciso di fornire le borracce per le prime classi delle scuole primarie. Il Comune ha voluto estendere l’iniziativa finanziando a proprie spese la distribuzione anche a tutte le altre classi delle primarie e a tutti gli studenti delle scuola secondaria di primo grado per un totale di 1.345 studenti.
La distribuzione partirà nei prossimi mesi, l'amministrazione comunale ha già ordinato le borracce che sono riconoscibili e personalizzate con il logo dell’azienda che gestisce il servizio idrico e del Comune.
“Si tratta di un progetto altamente educativo – ha spiegato il sindaco Angela Bagni- che abbiamo deciso di estendere, investendo 3.600 euro, a tutti i ragazzi delle elementari e delle medie e che si aggiunge alle tante iniziative sul tema ambientale che come Comune promuoviamo ogni anno. Il prossimo step sarà ridurre la plastica anche nelle mense scolastiche del territorio”
“Questa iniziativa – hanno aggiunto l’assessore all’ambiente Annamaria Di Giovanni insieme all’assessore all’istruzione Matteo Gorini - ha l’obiettivo di favorire la diminuzione dell’utilizzo della plastica, una pratica che deve partire necessariamente dalle giovani generazioni e quindi dalla scuola, un messaggio mirato al rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema”.

mparrini - 10/09/2019

Servizio Civile, aperto il bando per tre posti disponibili al Comune di Lastra a Signa

Le domande possono essere presentate entro il 10 ottobre

E’ consultabile sul sito del Comune di Lastra a Signa nella sezione Concorsi e selezioni il bando per un anno in Comune con il Servizio civile universale. I posti disponibili sono tre, all’interno del progetto Tessere reti-2020 presentato da Anci Toscana, per svolgere attività di accompagnamento anziani e disabili, attività di socializzazione per anziani, servizi e consegne domiciliari e supporto allo sportello sociale.
Il progetto prevede un orario di 25 ore settimanali articolate su 5 giorni per 12 mesi; ai giovani che presteranno servizio sarà corrisposto un assegno mensile pari a 439, 50 euro.
Potranno presentare domanda, entro il 10 ottobre, i giovani fra i 18 e i 28 anni cittadini italiani, comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia (anche se hanno già svolto il Servizio Civile Regionale). Non possono presentare domanda chi ha già svolto attività di servizio civile nazionale e chi ha in corso o ha svolto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi, rapporti di lavoro o collaborazione retribuita con l’ente che che realizza il progetto.
Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Ulteriori informazioni ai numeri 0550750660(Anci Toscana) e 0553270117 (Comune di Lastra a Signa – Ufficio Servizi Sociali).

mparrini - 06/09/2019

Sabato 7 settembre a Lastra a Signa torna la festa della Rificolona

Sfilata e concorso, con partenza alle 21 da Tripetetolo

Sabato 7 settembre alle 21 nel centro storico di Lastra a Signa si terrà, come da tradizione, la festa della Rificolona.
L’iniziativa, che prevede la sfilata e il concorso, è organizzata dal Centro commerciale naturale Lastra Shopping con il patrocinio del Comune in collaborazione con Misericordia di Lastra a Signa, Casa del Popolo di Tripetetolo, Parrocchia della Natività, Gruppo storico dei Castelli di Lastra e Malmantile e Gruppo Fratres donatori del sangue.
Il colorato corteo si snoderà per le vie del centro partendo alle 21 dalla casa del popolo di Tripetetolo, per proseguire in via XXIV Maggio, Via Dante Alighieri e concludere la sfilata in piazza Garibaldi dove ci sarà l’arrivo e la premiazione delle rificolone più belle.
Possono sfilare tutte le rificolone ma sono ammesse al concorso solo quelle munite di tagliando numerato che viene fornito a tutte le rificolone acquistate presso i seguenti negozi di Lastra a Signa: Cartaria lastrigiana (via XXIV Maggio 78), Tabaccheria Nesti (via Gramsci 489), Tabaccheria Ange (via Diaz, 2) e Toys Lab il Baule dei giocattoli (via Togliatti 26). Saranno premiate: la rificolona più bella in assoluto, il più giovane con la rificolona, il più anziano con la rificolona, la rificolona più bersagliata e la rificolona artigianale più originale (fuori concorso).

mparrini - 04/09/2019

Antica Fiera di Lastra, conclusa la 238° edizione con una grande partecipazione di pubblico, un programma di eventi più ricco e tanta musica dal vivo

Si è conclusa ieri con lo spettacolare evento dei fuochi di artificio con sottofondo musicale, unici nel suo genere, la 238° edizione dell’Antica Fiera di Lastra che si è tenuta nei giorni del 30-31 agosto e 1° settembre nel centro cittadino. Un’edizione che ha visto la partecipazione di migliaia di cittadini sia lastrigiani che provenienti da diverse parti dell’area della Città metropolitana, soprattutto nella serata inaugurale di venerdì 30 agosto quando, per la prima volta, ad aprire la manifestazione è stato il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina con l'esibizione delle chiarine e degli sbandieratori.
Un’edizione che ha puntato molto sulla musica dal vivo, con la Notte della pizzica e della taranta e le esibizioni di giovani band, sulla varietà delle proposte di spettacoli e animazione itinerante e sul recupero delle tradizioni, segnate dalla partecipazione di numerosi cortei rievocativi e dalla benedizione degli animali, tradizione antica e recuperata per sottolineare le origini contadine della fiera.
Da mettere in rilievo la nuova collocazione, a ridosso delle mura in piazza Garibaldi, di una Fiera del Bestiame ampliata e rinnovata, che insieme al giro in carrozza gratuito, ha saputo attrarre i gusti dei partecipanti, soprattutto di famiglie con bambini.
“Siamo soddisfatti di come sono andati questi tre giorni di fiera – ha commentato il vicesindaco e assessore al marketing territoriale Leonardo Cappellini – è stato un lavoro impegnativo, soprattutto per la quantità di eventi organizzati, ma crediamo che l’eterogeneità e la varietà di proposte offerte, sempre in linea con lo spirito e il tema della manifestazione, sia stata la carta vincente. Abbiamo già qualche idea e spunto per il prossimo anno, la certezza sarà proseguire la strada intrapresa e già tracciata in questa edizione”.

mparrini - 02/09/2019

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it