Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Piazza Garibaldi
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Sabato 13 ottobre la quarta edizione del Mercatino del Riuso

Dal 24 settembre al 9 ottobre sarà possibile presentare domanda di partecipazione

Sabato 13 ottobre si terrà la quarta edizione del Mercatino del Riuso, l’iniziativa ideata dall’amministrazione comunale e inidirizzata ai cittadini residenti che possono così ridare nuova vita ad oggetti del passato provenienti dalle cantine e soffitte. Il Mercatino si articolerà, come le passate edizioni, tra piazza Garibaldi e via Dante Alighieri dalle 10 alle 18. Dal 24 settembre al 9 ottobre gli interessati potranno presentare domanda di partecipazione scaricando il modulo pubblicato di seguito.    
Coloro che parteciperanno al mercatino usufruiranno di uno spazio per esporre vestiti, libri, oggettistica per la casa, giocattoli e così via, ossia articoli di modesto valore in buone condizioni ma che non vengono più utilizzati. Questi ultimi potranno essere acquistati e recuperati da altre persone, evitando di finire in discarica come rifiuti o di ingombrare case e soffitte. Per informazioni contattare l’Ufficio Suap 055.8743206-222.

Domanda di partecipazione

mparrini - 21/09/2018

Frana in via Vecchia Pisana, il sindaco Bagni:"In attesa del completamento dei lavori da parte della Città Metropolitana stiamo studiando delle soluzioni per fluidificare il traffico"

Chiesto il posizionamento di un semaforo che consenta di regolare i tempi del verde

“Stiamo studiando delle soluzioni per diminuire il più possibile i disagi che sta provocando l’installazione del semaforo a senso unico alternato in corrispondenza della frana sulla via Vecchia Pisana, all’altezza del borro del Rimaggio, in attesa dell’intervento ad opera della Città Metropolitana che ha la competenza sulla strada. In particolare abbiamo chiesto che sia posizionato un semaforo che consenta di regolare diversamente i tempi del verde, nelle due direttrici, in base agli orari delle correnti di traffico e velocizzare così il flusso dei veicoli, soprattutto nelle ore di punta, e la nostra richiesta è stata accordata”.
E’ quanto ha dichiarato il sindaco Angela Bagni intervenendo sul restringimento della sede stradale in via Vecchia Pisana a seguito di una frana,sul quale dovrà intervenire con un programma di lavori la Città Metroplitana essendo una strada provinciale.

"Il restringimento sta causando non poche problematiche ai cittadini - ha proseguito il sindaco- essendo quella un’arteria importante di collegamento con le frazioni collinari, soprattutto Ginestra e Malmantile. La zona è stata provvisoriamente messa in sicurezza e per il completamento dei lavori attendiamo l’iter burocratico di affidamento dell’intervento che gli uffici della Città Metropolitana stanno correttamente portando avanti. Siamo costantemente in contatto con loro e se, a seguito della nostra richiesta e quindi del posizionamento di un nuovo semaforo che velocizzerà e fluidificherà il traffico, i disagi non diminuiranno, si penserà ad altre soluzioni per venire incontro a chi quotidianamente percorre quel tratto di strada. Capiamo - ha concluso il sindaco- e siamo a fianco dei nostri cittadini in questa problematica”.             

mparrini - 20/09/2018

Cambiano i giorni di apertura dello Sportello Immigrati

Dal 19 settembre fino al 31 dicembre 2018 sarà aperto il mercoledì e il giovedì pomeriggio

A partire da oggi, mercoledì 19 settembre, e fino al 31 dicembre 2018 lo Sportello immigrati, attivo presso il Punto Amico in via Cadorna, effettuerà il seguente orario: mercoledì e giovedì dalle 15 alle 18 (fino ad oggi era attivo il martedì mattina e il giovedì pomeriggio).
Ricordiamo che lo sportello informativo per cittadini stranieri offre gratuitamente consulenza e assistenza in merito alle pratiche che riguardano i cittadini comunitari ed extracomunitari.
In particolare: informazioni sulle diverse tipologie di visto d'ingresso, compilazione delle istanze di rinnovo del permesso di soggiorno, di richiesta del permesso di soggiorno e di ricongiungimento familiare. Lo sportello si propone anche di facilitare il rapporto tra gli stessi cittadini con i vari uffici comunali, la Questura, la Prefettura e le altre pubbliche amministrazioni.

mparrini - 19/09/2018

Bando per la concessione in gestione di Villa Caruso, fino al 5 ottobre è possibile presentare progetti

I soggetti interessati dovranno presentare progetti in grado di valorizzare la villa sia dal punto di vista economico che strutturale. Il Comune conserverà la piena proprietà dell'immobile, saranno garantite giornate per finalità artistico/culturali ad uso pubblico

C’è tempo ancora fino al 5 ottobre per presentare progetti di valorizzazione di Villa Caruso Bellosguardo riguardanti i locali interni della struttura che il parco monumentale della residenza appartenuta al grande tenore napoletano Enrico Caruso. Il bando per l’affidamento in concessione lanciato dall’amministrazione comunale e pubblicato sul sito del Comune di Lastra a Signa (Sezione Bandi di gara e appalti) è rivolto a soggetti che siano orientati allo sviluppo dell’interazione fra creatività e innovazione non solo in ambito culturale, a cui parte di Villa Caruso dovrà continuare ad essere destinata, ma anche in tutte le trasformazioni e destinazioni d’uso compatibili a livello urbanistico con il complesso storico.
L’obiettivo dell’amministrazione comunale è dare inizio al percorso di recupero di Villa Caruso Bellosguardo allo scopo di prevedere una migliore finalizzazione con l’obiettivo di consentirne la sostenibilità economico finanziaria.
I progetti presentati dovranno essere in coerenza con le linee strategiche dell’amministrazione comunale, che conserverà la piena proprietà dell’immobile, e quindi mirati alla valorizzazione del complesso immobiliare della Villa sia dal punto di vista economico che strutturale, con la previsione di mantenerne comunque una parte destinata ad un ambito artistico culturale ad uso pubblico.
Potranno essere proposte destinazioni d’uso di ampio respiro, da turistico- ricettive a culturali fino a strutture finalizzate alla cura e alla salute della persona; l’amministrazione comunale si riserva la garanzia del mantenimento del museo Enrico Caruso nella attuale collocazione con la possibilità di gestione dell’attività museale da parte del futuro concessionario sulla base degli indirizzi politico amministrativi e culturali forniti sempre ed esclusivamente dal Comune. Il Museo dovrà essere obbligatoriamente aperto 24 ore medie settimanali su base annua con l’accesso libero al parco nell'orario di apertura. L’amministrazione comunale potrà utilizzare una porzione della villa e del parco per 5 eventi promozionali di rappresentanza per un numero massimo di 15 giorni e 3 eventi culturali per un massimo di giorni 3 giorni.
Il bando, redatto dagli uffici comunali in collaborazione con l’Agenzia del Demanio, resterà aperto fino al 5 ottobre, ricordiamo che gli interessati potranno richiedere un sopralluogo alla villa, obbligatorio per la presentazione della domanda, entro il 28 settembre. Maggiori informazioni sul sito www.comune.lastra-a-signa.fi.it.  

mparrini - 19/09/2018

Nuovo Piano Operativo, fino al 30 ottobre è possibile presentare contributi, progetti e proposte

Le proposte devono pervenire tramite consegna a mano o servizio postale

Il Comune di Lastra a Signa è impegnato nella revisione dei propri strumenti urbanistici: a fine giugno è stato avviato infatti il procedimento per la formazione del nuovo Piano operativo (che sostituirà il vecchio regolamento urbanistico nella disciplina dell’attività urbanistica ed edilizia sul territorio comunale).
In questo contesto, e per garantire la massima partecipazione e trasparenza, tutti i soggetti interessati, pubblici e privati sono invitati a presentare contributi, proposte o progetti ai fini della determinazione dei contenuti e previsioni quinquennali del Piano operativo.
I contributi, proposte e progetti devono essere conformi al Piano strutturale adottato (consultabile sul sito internet del Comune) e contenere quanto necessario a localizzare l’area interessata e a descrivere nel modo più chiaro e comprensibile quanto proposto. Le proposte devono essere presentate entro il 30 ottobre 2018 tramite consegna a mano o servizio postale al seguente indirizzo:Comune di Lastra a Signa, piazza del Comune 17, 50055 Lastra a Signa (FI) oppure tramite posta elettronica al seguente indirizzo: urbanistica@comune.lastra-a-signa.fi.it.
Ricordiamo che la presentazione delle relative proposte non vincola l’amministrazione comunale nella definizione dei contenuti del Piano operativo o alla formulazione di una risposta. Per ogni chiarimento gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Urbanistica nei giorni di martedì e giovedì dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 15,15 alle 17,45.
“Abbiamo ritenuto di primaria importanza promuovere un avviso pubblico aperto a tutta la cittadinanza – ha spiegato l’assessore all’urbanistica Luca Manetti - affinché ci sia la massima partecipazione alla redazione del nuovo Piano Operativo, nonostante si sia già svolto nei mesi scorsi il processo partecipativo, necessario per legge”.
“Questa scelta – ha aggiunto il sindaco Angela Bagni - è in linea con le politiche dell’amministrazione comunale di coinvolgimento della cittadinanza nelle sue scelte urbanistiche”.    

mparrini - 19/09/2018

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it