Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Piazza del Comune
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Bonus spesa e pacchi alimentari, da lunedì 6 aprile disponibili i moduli per presentare domanda

Grazie all'assegnazione di fondi da parte del Governo (ordinanza della Protezione Civile n. 58 del 29 marzo 2020) a partire da lunedì 6 aprile alle ore 12:00, le persone che si trovano in difficoltà economica determinatasi per effetto delle conseguenze dell'emergenza COVID-19 in possesso dei requisiti previsti dall'articolo 3 del bando possono presentare domanda per ottenere il bonus spesa o il pacco alimentare relativi alle misure urgenti di solidarietà alimentare.

Il bando e la relativa domanda posssono essere scaricati, a partire da lunedì 6 aprile, per via telematica nella sezione allegati della presente pagina oppurre possono essere ritirati all'entrata del palazzo comunale, dove è allestita apposita postazione per permettere ai cittadini di ritirare in maniera autonoma i modelli. Si raccomanda pertanto il massimo rispetto della distanza di sicurezza e l'utilizzo di guanti e mascherine.

La domanda di partecipazione, debitamente compilata, con allegato copia del proprio documento di identità, deve essere riconsegnata prioritariamente per via telematica con le seguenti modalità:

- tramite mail all’indirizzo

- tramite pec all'indirizzo

- tramite fax al numero 0558722946

In alternativa è possibile riconsegnare la domanda recandosi direttamente allo Sportello Unico al Cittadino (suonare il campanello) nei seguenti orari: lunedì, mercoledì, venerdì, sabato dalle 8.40 alle 13.40 e il martedì e giovedì dalle 8.40 alle 13.40 e dalle 15 alle 17.40 

L'assegnazione del buono spesa avverrà tramite i servizi sociali del Comune mentre la distribuzione del pacco alimentare verrà effettuata tramite i volontari della Caritas Parrocchia della Natività e della Misericordia di Lastra a Signa.    

Per tutte le informazioni consultare il bando o contattare i Servizi Sociali ai numeri: 0553270117 - 0553270119 - 0553270120 - 0553270147 - 0553270127.

mparrini - 02/04/2020

Emergenza Coronavirus, al via il monitoraggio sugli anziani over 80 e su cittadini in condizioni di fragilità

Il Comune di Lastra a Signa ha dato il via ad un monitoraggio di tutta la popolazione residente over 80 e più in generale di coloro che si trovano in una condizione di fragilità per offrire aiuto e supporto in questa situazione di emergenza. Il progetto è svolto dai servizi sociali del Comune in collaborazione con i medici di medicina generale. In particolare tutta la popolazione che rientra in questa fascia (in tutto oltre 500 persone) sarà contattata telefonicamente per sapere se ha bisogno di supporto o di farmaci.
Il monitoraggio riguarderà, oltre che gli utra-ottantenni, anche chi si trova in una condizione di fragilità o solitudine, grazie anche alle indicazioni dei medici di medicina generale.
“In questo momento ci è sembrato giusto – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali Matteo Gorini- occuparci delle persone che hanno bisogno e sono più in difficoltà a gestire l’emergenza epidemiologica in corso. Abbiamo stilato una lista, grazie al supporto dell’Ufficio servizi demografici del Comune, e chiameremo telefonicamente tutti coloro che rientrano in questa fascia di popolazione. Invitiamo chiunque a segnalarci casi di questo tipo (al numero 0553270117 o al numero verde 800 882299) che magari non siamo riusciti a contattare perché non avevamo il numero telefonico o per altre ragioni. Infine- ha concluso l’assessore Gorini- vorrei ringraziare la coordinatrice dell’Aft Le Signe Anna Di Natale e tutti i medici di base per il supporto in questo progetto e per il fondamentale lavoro in questo brutto momento”.
Ricordiamo che lo stesso tipo di supporto era già partito, fin dall’inizio della crisi epidemiologica, per tutti i casi già in carico ai servizi sociali.

mparrini - 02/04/2020

Potenziate ulteriormente le attività di sanificazione a cura di Alia Servizi Ambientali

Potenziate ulteriormente le azioni di sanificazione a Lastra a Signa a cura di Alia Servizi Ambientali, come misura di contrasto all’emergenza sanitaria Covid-19.

E' partita da oggi e proseguirà fino al 19 aprile, ogni mercoledì e sabato, l’attività di lavaggio a pressione con lancia ad acqua e prodotti detergenti di cestini gettacarte, cassonetti Rui e campane del Vetro e aree limitrofe, come propedeutica alla sanificazione.

Quest'ultima invece, già in vigore da due settimane, viene svolta con irroratori a getto e l’erogazione di una soluzione a base di ipoclorito di sodio allo 0,1% e coinvolge anche le panchine, corrimano, paletti para-pedonali, pensiline alle fermate degli autobus e cestini getta carte.

Tutti gli interventi di sanificazione sono concordati con l’amministrazione comunale con operazioni mirate anche su arredi urbani e punti di contatto rappresentanti un possibile veicolo di trasmissione del virus.

Le attività svolte da Alia sono effettuate da personale dotato di idonei dispositivi di protezione individuale applicando le disposizioni indicate da ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la ricerca ambientale) e ISS (Istituto Superiore Sanità).

Comunicato realizzato in collaborazione con l'Ufficio stampa di Alia Servizi Ambientali  

mparrini - 01/04/2020

Ai negozi del territorio alcune delle mascherine che il Comune ha ricevuto in donazione da aziende locali

Il Comune di Lastra a Signa ha deciso di consegnare alcune delle mascherine ricevute da donazioni e parte di quelle cucite dalle volontarie del Centro Sociale Residenziale ai negozi aperti del territorio e a quelli che effettuano consegne a domicilio. Le attività economiche interessate possono prendere un appuntamento tramite telefono al numero verde 800 882299 e recarsi in Comune a ritirare un pacchetto di mascherine. Si tratta di un modo per aiutare e sostenere il commercio del territorio in un momento così delicato anche per l’economia locale.   

Ricordiamo che gran parte delle mascherine che sono state regalate al Comune, frutto di donazioni di aziende locali, sono state consegnate dall’amministrazione comunale all'ospedale di Torregalli, alle associazioni socio - assistenziali e di protezione civile, ai medici di medicina generale e agli uffici al pubblico del Comune. 

(Nell'immagine il sindaco Angela Bagni e il vicesindaco e assessore allo sviluppo economico Leonardo Cappellini)

mparrini - 31/03/2020

Emergenza Covid-19, primo bilancio raccolta fondi a favore dell’ospedale di Torregalli

 

Una settimana fa il Comune di Lastra a Signa ha lanciato una campagna di raccolta fondi a favore dell’Ospedale di San Giovanni di Dio, presidio sanitario di riferimento per il territorio. A distanza di sette giorni i fondi raccolti grazie alle donazioni dei cittadini sono 7.940,00 euro. Con parte dei primi soldi raccolti sono già stati acquistati 600 camici per la protezione del personale sanitario in forza nel reparto Covid-19 dell’Ospedale. “Ancora l’emergenza non è finita – ha spiegato il sindaco Angela Bagni- serve tutta la solidarietà della nostra comunità per sostenere chi ogni giorno è in prima linea. Continuiamo a donare e continuiamo ad aiutare medici, infermieri e tutto il personale ospedaliero”. Ricordiamo che per donare occorre fare un bonifico all’IBAN IT18P0832537922000000061152 intestato a Fondazione Misericordia di Lastra a Signa causale “Emergenza Covid-19”. Tutti i soldi raccolti andranno interamente a favore dell’acquisto di apparecchiature e ausili sanitari utili per fronteggiare l’emergenza epidemiologica in corso.  

mparrini - 31/03/2020

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it