Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Villa Caruso
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

77° anniversario della Liberazione di Lastra a Signa, mercoledì 4 agosto le celebrazioni

Si terranno il prossimo 4 agosto a partire dalle 21 le celebrazioni per il 77° anniversario della Liberazione di Lastra a Signa dal nazifascismo. La serata si aprirà con l’esibizione della banda musicale della Misericordia di Malmantile e la partenza del corteo che sfilerà lungo piazza Garibaldi, corso Manzoni e via XXIV Maggio per arrivare in piazza Pertini dove si terrà la deposizione della corona al monumento ai Caduti.
Alle 21.30 la cerimonia si trasferirà in piazza del Comune con il consiglio comunale in seduta straordinaria aperta, con gli interventi del sindaco Angela Bagni, del presidente della sezione Anpi Bruno Terzani di Lastra a Signa Mauro Marzi, di Francesco Draghi che racconterà alcuni cenni storici sulla Liberazione di Lastra. Concluderà gli interventi l’ex partigiano Guido Nencioni.
La serata terminerà con la rievocazione storica a cura dell’Associazione Storico Museale Linea Gotica Pistoiese Onlus sui fatti avvenuti a Campolivo.

mparrini - 29/07/2021

MODIFICHE TEMPORANEE ALLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE IN VIA A. DIAZ NEL TRATTO DA VIA CALCINAIA A VIA CASTRACANE

Per consentire l’esecuzione dei lavori di sostituzione della rete fognaria in via Armando Diaz (tratto da via Calcinaia a via Castracane)  da giovedì 22 luglio 2021 a venerdì 20 agosto 2021, sono istituite le seguenti modifiche alla circolazione veicolare con orario 9.00 – 18.00:

  • istituzione divieto di circolazione a tutti i veicoli; alle ore 18.00 di ogni giorno il tratto di strada interessato dai lavori deve essere riaperto al traffico a doppio senso di circolazione ed eventuali scavi aperti dovranno essere opportunamente coperti e segnalati;
  • Istituzione del limite di velocità a 30 km/h in tutta l’area del cantiere stradale;
  • Via Diaz altezza intersezione con via Castracane sulla direttrice verso Malmantile – Obbligo di svolta a sinistra;
  • Via Diaz altezza intersezione con via Calcinaia sulla direttrice verso Lastra centro – Obbligo di svolta a destra.


Si comunica che i lavori previsti da oggi nel tratto di via Diaz compreso fra via Livornese e via Castracane sono stati rinviati a dopo la conclusione di quelli previsti nel tratto sopra indicato; pertanto il tratto iniziale di via Diaz (da via Livornese a via Castracane) rimarrà regolarmente aperto e la sosta sarà consentita come di consueto

(Ordinanza n. 99 del 21/07/2021)

mcini - 19/07/2021

Tari, approvato il nuovo Pef: l’amministrazione decide di destinare 550.000 euro per evitare l’aumento della tariffa

Cambia anche il meccanismo per ottenere le agevolazioni

Approvati durante l’ultima seduta del consiglio comunale il Pef 2020 relativo al servizio di gestione dei rifiuti urbani nonché l’atto di determinazione delle tariffe.
Il Comune di Lastra a Signa ha deciso di evitare un aumento della tariffa dovuto alla crescita nei territori di Ato Centro del costo del ciclo di smaltimento dei rifiuti investendo risorse proprie e modificando il meccanismo delle riduzioni.
Ben 550.000 euro sono stati destinati dall’amministrazione per evitare l’aumento (reperiti tra finanziamenti comunali e trasferimenti statali) con una diminuzione in media del 10,50 % della Tari per le utenze domestiche.
Con il nuovo Pef l’amministrazione comunale decide, a 4 anni dalla partenza del nuovo sistema di raccolta porta a porta, di premiare quei comportamenti maggiormente virtuosi che favoriscono il corretto conferimento dei rifiuti, superando il sistema di agevolazione dell’8% in vigore fino ad oggi.
In particolare otterranno una riduzione del 15% (rispetto al 5% del 2020) coloro che utilizzano una compostiera per produrre compost dai rifiuti organici e coloro che conferiscono i rifiuti presso l’isola ecologica, portando un massimo 1000 kg i rifiuti annui agevolabili e aumentando da 0,17 centesimi a 0,40 centesimi per ogni kg di rifiuto domestico conferito dall’ utente presso l’isola ecologica.
Con questo nuovo meccanismo la tariffa si ridurrà quindi in media del 10,50%, ma lo sconto potrà essere anche maggiore ad esempio per le famiglie numerose che vivono in un appartamento di pochi metri quadrati dove vi potrà essere un’agevolazione fino al 23%.
Per quanto riguarda le attività produttive l’amministrazione comunale ha deciso di dare una risposta soprattutto a coloro che hanno subito perdite a causa della pandemia come musei, cinema, alberghi, artigiani, botteghe, ristoranti, pescherie, abbigliamento, calzature, agriturismo, bar, pasticcerie che arriveranno a ottenere anche una riduzione del 42% sulla parte variabile della tariffa. Individuate inoltre alcune categorie intermedie alle quali sarà assegnata un’agevolazione del 21%, sempre sulla parte variabile della tariffa: autorimesse, impianti sportivi, agenzie, carrozzerie, licenze alimentari etc. Le categorie che si ritiene non abbiano subito perdite durante il periodo del Covid come case di cura, banche, uffici, supermercati e ipermercati e farmacie non avranno riduzioni.
“Nonostante gli aumenti della Tari che riguardano tutti i Comuni di Ato Centro - ha spiegato l'assessore al bilancio Massimo Lari-, grazie a questa operazione i nostri cittadini, per quest’anno, non troveranno nessun rincaro in bolletta. Lo sforzo è stato quello di utilizzare tutti gli strumenti a disposizione per poter operare queste agevolazioni: un risultato importante soprattutto se si considera il periodo di crisi economica che sia i cittadini che le imprese stanno vivendo”.

mparrini - 13/07/2021

Lastra a Signa e la Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago ricordano Enrico Caruso a cento anni dalla scomparsa

Presentato il programma delle manifestazioni che si svolgono in Toscana dedicate al ricordo del grande tenore

Concerti, spettacoli, mostre, incontri, giornate di studi e tanto altro nel programma toscano delle manifestazioni promosso per ricordare, nell’anno in cui ricorrono i cento anni dalla scomparsa, il grande tenore Enrico Caruso (1921-2021). Il cartellone degli appuntamenti toscani è stato presentato questa mattina nella sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati.

Sono due i Comuni dove si concentreranno gli appuntamenti più importanti, alcuni dei quali inseriti anche nel calendario nazionale delle celebrazioni presentato ieri al Teatro San Carlo di Napoli, ovvero Lastra a Signa e Viareggio con la Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago.

A Lastra a Signa, città in cui Caruso ha vissuto dal 1906 al 1921, acquistando la splendida Villa Bellosguardo, e sede dell’unico museo internazionale dedicato al grande tenore, il programma partirà venerdì 9 luglio alle 21.15 con il concerto degli artisti dell’Accademia del Maggio Musicale in piazza del Comune.

“E’ un grande privilegio – ha evidenziato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani- rendere onore a uno dei più grandi tenori della storia, Enrico Caruso, che scelse la Toscana, e in particolare Lastra a Signa, per trascorrere il proprio tempo di riposo e di recupero degli affetti familiari. E in virtù di questo che l’occasione per celebrare il centenario della sua morte diventa l’occasione non solo per omaggiare questo immenso artista, ma anche la musica e con essa la bellezza. Aggiungo che grazie al ricco calendario di iniziative organizzato dal Comune lastrigiano, emergerà la figura di Caruso in tutta la sua potenza, con spaccati interessanti a 360 gradi sulle parole, i costumi, la canzone napoletana, il cinema fino al territorio delle Signe che così tanto lo affascinò e che grazie a lui si è arricchito di un patrimonio culturale unico”.

“In questi anni – ha sottolineato il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni- il nostro Comune, con l’acquisizione della Villa nel 1996 e la creazione del Museo nel 2012, ha sempre cercato di valorizzare la figura di Caruso, dedicando alla sua opera eventi e momenti di approfondimento. Il centenario è l’occasione per sottolineare con ancora più forza il valore del grande tenore napoletano che ebbe il merito, attraverso la sua voce e la sua personalità eclettica, di rendere universale la canzone lirica nel mondo”.

“Il centenario e questo ricco programma di eventi, che spaziano dal teatro alla musica, saranno l’occasione per promuovere e valorizzare il lavoro portato avanti negli anni dalle istituzioni lastrigiane- ha commentato il presidente dell’associazione Villa Caruso Stefano Calistri - oltre a sottolineare le importanti collaborazioni strette con il Comitato Nazionale per le celebrazioni e gli altri enti coinvolti con l’obiettivo di ampliare e diffondere l’immagine di Caruso a livello italiano e internazionale”.

Da sottolineare, all’interno del calendario delle manifestazioni che proseguiranno fino al 2022, la mostra a Palazzo Medici Riccardi sui costumi di scena di Caruso (dal 22 luglio al 24 agosto), il concerto del tenore inglese Mark Milhofer il 25 luglio a Villa Caruso, la prima nazionale dello spettacolo, a cura del Teatro Popolare d’Arte, La Potenza della Lirica per la regia di Gianfranco Pedullà (31 luglio,1 e 3 agosto Villa Caruso). Il 2 agosto, giorno in cui si celebreranno in tutta Italia tantissimi eventi poiché data della morte di Caruso, a Lastra a Signa e in particolare nel giardino monumentale di Villa Caruso, si terrà il concerto del tenore Max Jota, con Gabriella Dolfi al pianoforte e Luciano Tristaino al flauto.

L’11-12 e 13 agosto sarà la Compagnia delle Seggiole ad esibirsi a Villa Caruso con lo spettacolo Enrico Caruso: la voce, la passione. Fra le mostre da segnalare inoltre: dal 27 al 30 agosto, presso l’Antico Spedale di Sant’Antonio di Lastra a Signa, Caruso a Colori – Figurini di scena -acquerelli a cura di Simone Pieralli e I talenti di Caruso- mostra di caricature realizzate dal grande tenore, dal 21 novembre all’8 dicembre, sempre presso l’Antico Spedale di Sant’Antonio.

Anche il Comune di Viareggio – Fondazione Festival Pucciniano omaggerà Enrico Caruso con lo spettacolo in programma il 2 agosto a Torre del Lago nel cartellone del 67° Festival Puccini per la direzione artistica di Giorgio Battistelli, dal titolo Caruso Forever, che ha come protagonista Stefano Massini.

“Viareggio e Caruso un legame che viene da lontano, grazie al Maestro Puccini- - ha commentato Sandra Mei assessore alla cultura del Comune di Viareggio-. Viareggio città della Musica che ha avuto l’onore di ospitare in vita e di ispirare Giacomo Puccini, uno dei più grandi compositori di tutti i tempi, non poteva non celebrare il più grande tenore Enrico Caruso”.

“E’ bello fare squadra e costruire sinergie per la promozione delle attività culturali della nostra bella Toscana – ha aggiunto Maria Laura Simonetti – presidente della Fondazione Festival Pucciniano- sinergie importanti perché ci consentono di amplificare i messaggi e soprattutto di ottenere maggiori ritorni dalle risorse che gli enti pubblici investono per sostenere le nostre attività. Una celebrazione doverosa per questo immenso artista acclamato primo interprete e protagonista del trionfo di Fanciulla del West al Metropolitan di New York”.

Il programma completo delle manifestazioni 

mparrini - 07/07/2021

Dal 10 luglio apertura estiva per la piscina comunale Solarium

E' prevista per il 10 di luglio l'apertura estiva della piscina comunale Solarium. Ricordiamo infatti che l’impianto è interessato dai lavori per la copertura e per altre opere impiantistiche ed edili di manutenzione straordinaria.
I lavori quindi, che sono comunque nella fase conclusiva, si fermeranno per poi riprendere una volta conclusa la stagione estiva. L’apertura invernale è prevista entro il mese di novembre 2021.
Per quanto riguarda la stagione estiva la piscina riaprirà e sarà fruibile solo per la balneazione (non saranno quindi effettuati corsi). Gli spogliatoi, in ottemperanza alle normative anti-Covid, non saranno utilizzabili. Saranno invece attive le docce all’aperto in prossimità della vasca e i servizi igienici. E’ in corso di sistemazione una parte del giardino intorno al perimetro della vasca per poter essere utilizzato nei mesi estivi. Non sarà invece aperta la vasca piccola poiché devono essere completate alcune opere impiantistiche e di ristrutturazione.
A tutela della sicurezza dei frequentatori si ricorda di rispettare le fondamentali misure di prevenzione: documento obbligatorio per tutti, presentarsi con il costume indossato sotto gli indumenti, cuffia, mascherina obbligatoria negli spazi chiusi, igienizzare le mani all’ingresso della struttura, rispettare le distanze di sicurezza (1m tra le persone, 1,5 tra lettini e asciugamani), compilare il modulo di autocertificazione nella postazione indicata o utilizzando il sistema “entra facile” scaricando l'apposita applicazione. E’ necessario il cambio scarpe prima di accedere al piano vasca, obbligatorio l’uso di ciabatte pulite, riporre gli indumenti nella propria borsa e la mascherina in un sacchetto monouso, la doccia è obbligatoria prima dell’ingresso in vasca.
“La volontà dell’amministrazione - ha spiegato il sindaco Angela Bagni- è stata quella di fare tutti gli sforzi possibili per garantire l’apertura estiva, seppur con qualche disagio, fermando i lavori e riprendendoli a fine stagione. Questo consentirà l'utilizzo della piscina in estate e dopodiché concluderemo l’intervento per offrire alla città un nuovo impianto moderno, fruibile tutto l’anno e in linea con le normative Coni”.
Ricordiamo alcuni dettagli tecnici del progetto: la tensostruttura che coprirà la vasca è di circa 570 metri quadrati di superficie, con altezza tra i 2,50 metri nei lati e 7 metri del colmo e poggerà su 5 archi in acciaio reticolari (in questo momento già montati). Inoltre i lavori hanno interessato gli impianti di filtraggio e sanificazione, totalmente rinnovati, e la zona degli spogliatoi con docce, servizi igienici adeguati per l’utilizzo da parte di utenti disabili e in coerenza con la normativa regionale e del Coni. L’importo generale del progetto ammonta a circa 998.400 euro, l’opera è stata totalmente finanziata con risorse comunali.

mparrini - 02/07/2021

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it