Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Villa Caruso
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa / Lastra a Signa cambia volto grazie alla nuova rampa di accesso al ponte a Signa, la piscina comunale coperta e un nuovo impianto per il basket

Lastra a Signa cambia volto grazie alla nuova rampa di accesso al ponte a Signa, la piscina comunale coperta e un nuovo impianto per il basket

20/04/2021


Sopralluogo del sindaco Bagni e dell’assessore ai lavori pubblici Caporaso ai cantieri aperti in città

Sopralluogo del sindaco Angela Bagni e dell’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Emanuele Caporaso ai cantieri per la realizzazione di opere pubbliche fondamentali per lo sviluppo della città. Si tratta dei lavori per la copertura della piscina comunale in via Fermi, dei lavori del 1° lotto della variante a via Livornese e del nuovo campo da basket all’aperto in via dello Stadio.
I lavori di copertura della piscina comunale sono iniziati nel novembre scorso e in questo momento sono in corso d’opera gli interventi per il rifacimento dell’impianto di trattamento dell’acqua e quelli per le opere impiantistiche degli spogliatoi e della vasca. I tralicci per la copertura della piscina arriveranno a fine mese e l’obiettivo è completare gli spogliatoi e tutte quelle opere accessorie per la riapertura dell’impianto a giugno, per consentire lo svolgimento della stagione estiva: dopodiché i lavori proseguiranno a settembre per terminare la copertura nel mese di ottobre. Il progetto prevede la realizzazione di opere impiantistiche ed edili di manutenzione straordinaria, tra le quali: una tensostruttura che coprirà circa 570 metri quadrati di superficie e con altezza tra i 2,50 metri nei lati e 7 metri del colmo e che poggerà su 5 archi in acciaio reticolari. Inoltre sarà modificata e ristrutturata la zona degli spogliatoi con docce, servizi igienici adeguati per l’utilizzo da parte di utenti disabili e in coerenza con la normativa regionale e del Coni. L’importo generale del progetto ammonta a circa 998.400 euro, l’opera è stata totalmente finanziata con risorse comunali.
Per quanto riguarda il progetto dei lavori di realizzazione del 1° lotto della variante a via Livornese, partiti nel mese di gennaio, in questa fase si sta procedendo al completamento del muro di sostegno che reggerà l’impalcato della rampa che, ricordiamo, collegherà via di Sotto con ponte a Signa e successivamente saranno realizzati i pilastri a fondamento della struttura a telaio. Il progetto prevede anche una rotonda in corrispondenza con l’incrocio tra via del Ponte Nuovo e via Livornese, che oltre a facilitare lo scorrimento del traffico veicolare dovrebbe ridurre il rischio di incidente stradale. La nuova strada comprenderà anche una pista ciclabile che si snoderà parallelamente all’unico marciapiede previsto lato Arno e al di sotto della stessa verrà ricavata una superficie utile da destinare ad un parcheggio che avrà capienza di 30 posti auto. Per quanto riguarda il costo del 1° lotto è pari a 1.300.000 euro di cui 120.000 da fondi regionali e per le restanti risorse: circa l’80 % da fondi FSC e il 20% da risorse comunali. L’ultimo impianto visitato questa mattina da Sindaco e Assessore è il nuovo progetto del campo da basket all’aperto intitolato alla memoria di Leonardo Bellomo nella zona del palazzetto dello sport. Il progetto, che oltre al campo all’aperto di 28x18 metri comprende un giardino sostenibile con essenze arboree e floreali a basso bisogno idrico e di facile manutenzione, è praticamente concluso. Entro la fine del mese sarà steso il tappetino in resina e gomma che ricoprirà il campo per il quale è stato necessario attendere un clima più caldo per una corretta posa dei materiali. L’impianto è costato 114.000 euro, finanziati per metà da fondi regionali e l’altra metà da risorse comunali. I fondi raccolti dalle iniziative benefiche a cura della famiglia di Leonardo (scomparso nel 2018 all'età di 16 anni e grande appassionato di questo sport), ovvero una cena al circolo di San Martino a Gangalandi in collaborazione con Un Calcio per tutti e un concerto al Teatro delle Arti, che ammontano a circa 10.300 euro, sono serviti per coprire le spese per il completamento dell’impianto di illuminazione e del giardino.
“Si tratta di opere che, insieme al restauro di un tratto delle antiche mura che inaugureremo nel mese di maggio, andranno a cambiare il volto della nostra città – ha spiegato il sindaco Angela Bagni-. Per quanto riguarda i lavori della variante sta procedendo tutto nei tempi previsti e ci auguriamo di poter concludere l’opera entro la primavera del 2022. La piscina coperta è invece un impianto molto atteso da tutta la comunità, che ho fortemente voluto e che consentirà ai nostri cittadini di non dover spostarsi in un altro comune per praticare il nuoto anche in inverno. Per il campo da basket, appena le normative anti-covid ce lo consentiranno, organizzeremo una bella cerimonia insieme alla famiglia di Leonardo, che ci ha proposto l'idea del progetto".  

“Oltre a migliorare la viabilità e fluidificare il traffico soprattutto in direzione Signa – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Emanuele Caporaso- il 1° lotto della variante a via Livornese migliorerà la qualità della vita del territorio visto che agevolerà l’ingresso sull’unico ponte percorribile dall’Indiano fino ad Empoli. La piscina consentirà invece a Lastra a Signa di avere un impianto all’avanguardia e in regola con tutte le normative Coni completando l’offerta, già ricca, di strutture dedicate allo sport per tutti sul territorio”.

mparrini - 20/04/2021
Data di pubblicazione: 20/04/2021 - Ultimo aggiornamento: 07/05/2021

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it