Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Parco fluviale
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Giorno della Memoria, lunedì 27 gennaio al Teatro delle Arti la proiezione del film La signora dello zoo di Varsavia e incontro con gli studenti

Il Comune di Lastra a Signa celebrerà il Giorno della Memoria per ricordare tutte le vittime dell’Olocausto e del nazifascismo con un’iniziativa al Teatro delle Arti di via Matteotti indirizzata agli studenti. Lunedì 27 gennaio a partire dalle 9 si terrà la proiezione del film “La signora dello zoo di Varsavia" di Niki Caro, preceduta dai saluti del sindaco Angela Bagni, della dirigente scolastica Eleonora Marchionni e del presidente del consiglio comunale Nicola Montemurro. La mattinata sarà introdotta dall’assessore alla pubblica istruzione Matteo Gorini. A seguire avrà luogo l’incontro con gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci e con il Consiglio comunale dei ragazzi, a cui parteciperanno Riccardo Pierini di Aned Firenze e Davide Sadun, rappresentante della Comunità ebraica di Firenze. 

mparrini - 24/01/2020

Fibra ottica, il sindaco Bagni scrive al Mise: “Intervenire anche nelle altre frazioni classificate come aree grigie”

A seguito della partenza dei lavori sulle aree bianche a Brucianesi, Malmantile, Quattro Strade, La Luna e Belfiore, il primo cittadino di Lastra a Signa chiede al Ministero dello Sviluppo Economico che anche le altre frazioni del territorio siano coperte dal servizio

La scorsa settimana sono partiti i lavori per il posizionamento della fibra ottica nelle frazioni di Brucianesi, Malmantile, Quattro Strade, La Luna e Belfiore portati avanti dalla Regione, attraverso l’azienda Open Fiber, nelle cosiddette aree bianche ovvero quei territori dove i gestori, per la presenza magari di troppi pochi abitanti o attività economiche, hanno deciso e comunicato di non voler investire e quindi dove il pubblico può intervenire, senza violare le norme europee sulla concorrenza.
Il sindaco Angela Bagni ha scritto al Ministero dello Sviluppo Economico e a Infratel S.p.a (la società in-house del Ministero dello sviluppo Economico e soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo), anche a seguito delle tante richieste e segnalazioni di cittadini, sollecitando un intervento di miglioramento della fibra anche nelle altre frazioni del territorio comunale, classificate come aree grigie. “Oggi abbiamo ricevuto una risposta scritta da Infratel S.p.a – ha sottolineato il sindaco Angela Bagni- che ci ha spiegato come sia in corso di finanziamento ed attuazione un piano per l’evoluzione della rete che consenta una fibra ottica sempre più capillare, che sarà avviato a partire dall’anno in corso, in migliaia di comuni sul territorio nazionale. Continueremo a vigilare e a tenere alta l’attenzione sulla questione come abbiamo fatto fino ad oggi – ha concluso il sindaco- incontrando più di una volta l’assessore regionale per chiedere di sollecitare il Ministero e i gestori per un piano di intervento e di miglioramento del servizio”.

mparrini - 23/01/2020

Alle porte di Firenze, Le Signe città turistica: venerdì 24 gennaio iniziativa dei Comuni di Lastra a Signa e Signa

Si parlerà di promozione turistica integrata

Si intitola “Alle porte di Firenze, Le Signe città turistica” ed è l’iniziativa promossa dai Comuni di Lastra a Signa e Signa che si terrà venerdì 24 gennaio alle 18 nella sala Blu, in via degli Alberti 11- Signa.
Durante la serata, a cui interverranno l’assessore al turismo della Regione Toscana Stefano Ciuoffo, il sindaco di Lastra Angela Bagni, il sindaco di Signa Giampiero Fossi, sarà presentato il materiale promozionale realizzato sui due territori da parte dall’ambito turistico Firenze: in particolare mappe, video e immagini fotografiche.
Nel corso dell’iniziativa si parlerà anche della progettazione turistica integrata tra i due comuni alla luce del protocollo d’intesa firmato lo scorso 10 gennaio "per la promozione e valorizzazione congiunta ed integrata dei territori dei Comuni di Lastra a Signa e Signa".

mparrini - 20/01/2020

Dal 1° febbraio modifiche negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali, staranno aperti 10 minuti in più

Nell’ambito di una riorganizzazione degli uffici comunali cambiano lievemente gli orari di apertura al pubblico di questi ultimi. All’interno del cambiamento, che oscilla fra i 5 e 15 minuti di differenza rispetto al passato, il cittadino guadagna una maggior fruizione giornaliera del servizio con 10 minuti in più al giorno di apertura.
Le modifiche, che entreranno in vigore dal prossimo 1° febbraio, riguarderanno Lo Sportello unico al cittadino che sarà aperto il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato dalle 8.40 alle 13.40 e il martedì e giovedì dalle 8.40 alle 13.40 e dalle 15 alle 17.40.
Tutti i restanti uffici con apertura al pubblico solo il martedì e giovedì effettueranno orario dalle 8.40 alle 13.40 e dalle 15 alle 17.40. L’Ufficio cura del patrimonio e ambiente oltre che il martedì e il giovedì sarà aperto anche il mercoledì in orario 8.40 – 13.40. L’Ufficio edilizia privata sarà aperto il martedì, dalle 8.40- 13.40 e dalle 15- 17.40 per il personale tecnico e anche il giovedì negli stessi orari per il personale amministrativo. Infine l’Ufficio turistico non subirà variazioni di orario quindi sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 mentre l’Ufficio Segreteria del sindaco e Stato Civile saranno aperti il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 8.40 alle 13.40 e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.40. Tutti gli orari saranno aggiornati dal 1° febbraio anche sul sito web dell’amministrazione comunale. L'andamento dei nuovi orari di apertura al pubblico sarà monitorato e potrà essere comunque oggetto di ulteriori modifiche qualora il cittadino presenti osservazioni ed esigenze particolari.

mparrini - 17/01/2020

Dal 20 al 24 gennaio chiusura via Vecchia Pisana, le informazioni utili per cittadini e studenti

Ecco come funzionerà in quei giorni il trasporto pubblico locale e i percorsi alternativi per raggiungere le frazioni. Assemblea pubblica venerdì 17 gennaio

Come comunicato dalla Città Metropolitana di Firenze dal 20 gennaio inizieranno i lavori per avviare il ripristino della strada provinciale 72, a Lastra a Signa, interessata da due frane.
La ditta appaltatrice Avr chiuderà la strada nel tratto compreso fra le due frane che insistono sulla Sp (dal km 0+900 al km 1+300) dal 20 al 24 gennaio, in orario 9-16.30. Potranno transitare soltanto i residenti del gruppo di case adiacenti a via Falterona che dovranno limitare al minimo gli spostamenti, concordandoli con il personale a lavoro sul cantiere.
Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, in particolare per gli studenti della scuola secondaria di primo grado Leonardo da Vinci di Lastra a Signa, alle 14(orario di uscita da scuola) saranno presenti 4 autobus (2 grandi e 2 piccoli) sui quali i ragazzi prenderanno posto, solo seduti, per poter raggiungere Ginestra Fiorentina tramite la SGC FIPILI. Sui due bus piccoli dovranno salire gli studenti residenti nelle frazioni collinari (Malmantile, Quattro Strade, Belfiore, Marliano, Inno, Carcheri), come da indicazioni che saranno apposte sui bus.
Sui due bus grandi saliranno gli alunni residenti a Ginestra, oltre a quelli delle frazioni collinari che non troveranno posto sui due bus piccoli. I quattro autobus raggiungeranno la frazione di Ginestra e da lì i due bus piccoli proseguiranno per le frazioni collinari.
I due bus grandi faranno fermata in via Redipuglia in corrispondenza delle scalette di collegamento con piazza del Popolo dove scenderanno anche gli studenti residenti nelle frazioni collinari, in attesa dei successivi bus navetta di collegamento con le frazioni stesse, con capolinea nella stessa Piazza del Popolo.
Per i bus provenienti da Firenze e in particolare da via del Filarete, per il trasporto degli studenti delle scuole superiori, raggiungeranno Ginestra Fiorentina sempre tramite la SGC FIPILI, con fermata in via Redipuglia in corrispondenza delle scalette di collegamento con piazza del Popolo e da qui dovranno trasferirsi sulla navetta per le zone collinari.
Gli altri autobus della linea 73 raggiungeranno Ginestra Fiorentina sempre tramite la SGC FIPILI e proseguiranno per le zone collinari come di consueto. Saranno soppresse tutte le fermate presenti nel tratto di via Vecchia Pisana e via Maremmana tra la stazione ferroviaria e l'intersezione delle Quattro Strade.Il servizio degli scuolabus non subirà nessuna variazione se non eventualmente un pò di ritardo nella varie fermate.      

Per raggiungere Malmantile e le frazioni collinari la Polizia Municipale consiglia a tutti i cittadini tre itinerari:

1)SGC FIPILI con uscita Ginestra Fiorentina e imboccando successivamente via Maremmana.
2)Località Camaioni, via Tosco - Romagnola e imboccando successivamente via di San Vito.
3)da Montelupo Fiorentino imboccando via Don Milani e successivamente la sp 73 di Malmantile.

Per avere altre informazioni o chiarimenti su tali provvedimenti e sui lavori alla sp72 sarà organizzata un’assemblea pubblica venerdì 17 gennaio alle 21 al circolo Mcl La Sportiva di piazza Piave a Malmantile in cui sarà presente Sandro Fallani, consigliere delegato della Città Metropolitana per la viabilità zona Piana Fiorentina e rappresentanti dell’amministrazione comunale.

mparrini - 15/01/2020

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it