Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Piazza Garibaldi
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

In sperimentazione sul territorio un cassonetto innovativo per la raccolta dell'indifferenziato

Il progetto, che sta coinvolgendo 30 utenze residenti, permetterà di mettere a punto nuove apparecchiature elettroniche collegate in rete che consentono il rilevamento e la tracciatura dei conferimenti

Il Comune di Lastra a Signa insieme ad Alia Servizi Ambientali ha avviato una sperimentazione per testare e mettere a punto nuove apparecchiature elettroniche collegate in rete che consentono il rilevamento e la tracciatura dei conferimenti.

Ad oggi sono 5 i contenitori sperimentali del residuo non differenziabile presenti sul territorio, che affiancano le postazioni stradali ed i consueti cassonetti e dove circa 30 utenze residenti possono conferire il RUI.

L’iniziativa in corso, sui soli contenitori del residuo non differenziabile, permetterà di sviluppare un prodotto maggiormente rispondente alle necessità di una tracciatura più puntuale dell'utenza e di adottare misure correttive e migliorie sul modello precedentemente adottato.

I nuovi dispositivi elettronici di controllo sono stati realizzati da Alia, sviluppati in collaborazione con altre aziende toscane, secondo le modalità e procedure di controllo interne.

Le 30 utenze coinvolte nel progetto, protagoniste del test, sono dotate di apposita chiavetta abilitata all’apertura di questi contenitori e sono costantemente in contatto con il gestore di igiene urbana per verificare il corretto funzionamento dei cassonetti e risolvere le eventuali criticità nel conferimento, lettura dati, apertura e funzionamento del sistema.

mparrini - 25/11/2019

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, lunedì 25 novembre una fiaccolata e la proiezione di un lungometraggio

Ecco il programma delle iniziative organizzate dal Comune

Si concentreranno nella serata di lunedì 25 novembre le iniziative promosse dal Comune di Lastra a Signa in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Due gli appuntamenti organizzati allo scopo di tenere alta l’attenzione sul tema del femminicidio e in generale della violenza sulle donne: alle 20.30 dal Centro Sociale partirà una fiaccolata silenziosa, a cui sono invitati a partecipare cittadini e associazioni locali, che passerà da via Togliatti, via Gramsci, via Dino Campana, via XXIV Maggio per terminare in via Matteotti.
Sarà possibile partecipare alla fiaccolata indossando una spilla con un fiore rosso realizzato e distribuito dal Laboratorio Auser. La fiaccolata si concluderà davanti al Cinema Teatro delle Arti in via Matteotti dove, dalle 21.30, sarà proiettato il film “Zitta! ovvero 10 cortometraggi che affrontano il tema della violenza in tutte le sue sfaccettature, psicologica, fisica, sessuale.
Interverranno il sindaco Angela Bagni, Pier Paolo Dainelli coautore del lungometraggio e un rappresentante del Cam, Centro Ascolto Uomini Maltrattanti.
“Anche quest’anno il Comune di Lastra a Signa - ha spiegato il sindaco Angela Bagni- si dimostra sensibile alla tematica, organizzando due iniziative allo scopo di tenere alta l’attenzione su un fenomeno, purtroppo ancora all’ordine del giorno in Italia e sul quale occorre parlare tutto l’anno. Come Comune abbiamo promosso, negli anni, percorsi sull’autonomia e autodeterminazione della donna oltre a campagne informative in collaborazione con la Usl Toscana Centro. Resta fondamentale – ha concluso il sindaco- fare rete, denunciare e segnalare gli episodi di violenza e avere anche gli strumenti per saperla riconoscere”.

mparrini - 21/11/2019

Mense scolastiche, a Lastra a Signa sempre più attenzione alla territorialità e alla varietà degli alimenti

Saranno proposte ricette locali e stagionali a partire da domani 20 novembre

Attenzione ai prodotti biologici, toscani e nazionali, di filiera corta, costante monitoraggio degli ingredienti, una app dedicata: questo e molto altro caratterizzano da sempre le mense scolastiche del Comune di Lastra a Signa frutto di una precisa volontà e sensibilità politica sull’argomento. Da oggi a tutto questo si aggiunge la proposta dell’amministrazione comunale di introdurre ricette stagionali e piatti locali all’interno dei menù scolastici: si inizierà da domani mercoledì 20 novembre con il castagnaccio al posto della frutta, si proseguirà con le conchiglie al pesto di spinaci martedì 26 novembre per proseguire venerdì 13 dicembre con la farinata di mais.
Inoltre verranno valorizzati e messi in evidenza gli ingredienti usati per la preparazione dei pasti, con l’obiettivo di fa conoscere la varietà e la peculiarità con cui vengono studiati i menù della refezione scolastica. Sul sito internet del Comune nella sezione Refezione scolastica è stata infatti aggiornata, con maggiori dettagli, la scheda con le caratteristiche degli alimenti impiegati nella preparazione dei piatti che vengono serviti a mensa: ad esempio quali sono i prodotti toscani, quali quelli bio (la maggior parte), quali Dop e quali di filiera corta.
Da una recente indagine di gradimento è inoltre emerso che l’80% degli alunni ritengono buono il menù scolastico e soltanto il 2% lo ritiene insufficiente.
“La nostra volontà – ha spiegato l’assessore alla pubblica istruzione Matteo Gorini – è quello di valorizzare l’eccellenza dei menù scolastici, soprattutto l’attenzione nell’utilizzo di ingredienti di qualità, filiera corta e biologici. Per questo abbiamo intenzione di organizzare una serie di iniziative per promuovere una corretta educazione alimentare, la conoscenza della stagionalità dei prodotti e delle ricette del territorio”.

mparrini - 19/11/2019

Domani 20 novembre la scuola media Leonardo Da Vinci sarà regolarmente aperta

Ripristinata la funzionalità della caldaia

I tecnici del Comune di Lastra a Signa e di Consiag Servizi Comuni sono intervenuti questa mattina per ripristinare la funzionalità della caldaia della scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci. L’esito dell’intervento è stato positivo e quindi domani, 20 novembre, la scuola sarà aperta regolarmente.
Resta ancora da completare la verifica sulle cause dell’allagamento che ha colpito i locali della caldaia e per questo i tecnici continueranno ad eseguire monitoraggi e controlli per tutta la giornata di oggi e, se necessario, nei prossimi giorni. Per permettere tali interventi saranno modificate le vie di accesso e uscita alla scuola. In queste ore sono intervenuti anche i tecnici di Publiacqua che hanno invece effettuato le verifiche sulla rete idrica.

Ricordiamo che la scuola è stata chiusa per l'intera giornata di oggi, su disposizione del sindaco che ha firmato la relativa ordinanza, dopo il  guasto all'impianto di riscaldamento causato dall'allagamento dei locali della caldaia.     

mparrini - 19/11/2019

Maltempo, scuole aperte e viabilità regolare oggi a Lastra a Signa

Rimane la problematica della doppia frana in via Vecchia Pisana che ha causato qualche disagio alla circolazione

A seguito dell'eccezionale ondata di maltempo e dei disagi della giornata di ieri, questa mattina non si è registrata nessuna criticità particolare sulle strade del territorio. Tutte le strade chiuse sono state riaperte, rimane qualche disagio in via Vecchia Pisana dove in questo momento sono presenti due semafori con senso unico alternato a causa della precedente frana e di quella avvenuta nella nottata fra sabato e domenica. Questo ha causato un pò di traffico soprattutto nelle prime ore di questa mattina. Da subito il sindaco Angela Bagni insieme al personale della polizia municipale si sono attivati con sopralluoghi e verifiche in via Vecchia Pisana insieme ai tecnici della Città Metropolitana che stanno ripulendo l’area dello smottamento e che hanno la competenza sulla strada provinciale.     
“I tecnici ci hanno fatto sapere che nei prossimi giorni – ha spiegato il sindaco - anche in relazione alle condizioni metereologiche, monitoreranno la collina soprastante e a breve, se la situazione si mantiene in questo modo, la strada in quel punto sarà riaperta a doppio senso, con un semplice restringimento della carreggiata”.
Per quanto riguarda l’infiltrazione idraulica nell’argine del torrente Vingone all’altezza di via Landucci, si sono completati nella serata di ieri i lavori di stabilizzazione dell’argine.
Ieri tutto il personale del Comune adibito alle emergenze, il settore manutenzioni, la polizia municipale è stato impegnato nel ripristino dei disagi sul territorio. Al numero di emergenza della polizia municipale 0558720018 sono arrivate 109 chiamate di segnalazioni a cui hanno risposto gli operatori preposti al servizio. In questo momento gli operai e il personale tecnico sono impegnati in varie zone del comune per ripulire dal fango e detriti e risolvere alcuni problemi di illuminazione pubblica.

"Un grazie a tutti coloro che dalle prime ore di ieri si sono impegnati - ha concluso il sindaco Bagni-  per risolvere le emergenze che hanno colpito il nostro territorio: oggi la situazione è tornata quasi alla normalità e tutto questo grazie alla rete e al lavoro di gruppo e coordinato fra personale del Comune, enti e associazioni di Protezione Civile".     

mparrini - 18/11/2019

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it