Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Colline di Bellosguardo
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa

Comunicati stampa

Comunicati stampa a cura dell'Ufficio stampa

Maltempo, la situazione nel territorio del Comune di Lastra a Signa

Tecnici e operai del Comune, polizia municipale e associazioni di Protezione Civile attive per monitorare il territorio fin dalle prime ore di questa mattina

A seguito delle forti piogge e del maltempo che fin dalle prime ore di oggi hanno interessato il Comune di Lastra a Signa le associazioni di Protezione Civile, i tecnici, i dirigenti comunali si sono attivati da subito per monitorare il territorio.
Criticità si sono registrate nella zona della Lisca dove via Livornese risulta ancora chiusa per l’esondazione del fiume Arno. Nella strada provinciale 72, quella che dal capoluogo porta verso Malmantile, si è verificata una frana all’altezza della località Ponte Torto: la strada è stata chiusa per buona parte della nottata e fino a tutta la mattina. I tecnici della Città Metropolitana sono a lavoro per ripristinare la viabilità e a breve la strada sarà riaperta con senso unico alternato.
A Ginestra è stata chiusa per qualche ora via Chiantigiana tra la rotonda di ingresso alla FiPiLi e via Maremmana dove si sono verificati allagamenti in alcuni piani bassi delle case, attualmente la strada risulta aperta. Chiusa invece via di Stagno tra via del Piano e via Nuova Guardiana.
Nel corso della mattinata sono stati avvisati, attraverso i canali ufficiali del Comune e attraverso le associazioni di Protezione Civile, i residenti di via di Sotto e via Lungarno Buozzi a cui è stato consigliato, in via precauzionale, di non sostare nei piani bassi delle abitazioni in vista della piena del fiume Arno prevista tra le 12 e le 15.
La situazione è in continuo aggiornamento, per informazioni consultare il sito internet del Comune di Lastra a Signa www.comune.lastra-a-signa.fi.it e la pagina Facebook ufficiale del Comune.

mparrini - 17/11/2019

Il 21 novembre l’iniziativa “Insieme è più bello” con la presentazione dell’esperienza degli Angeli del Bello di Firenze

L’evento si terrà al circolo Mcl Aurora di San Martino a Gangalandi

Giovedì 21 novembre alle 21 al circolo Mcl Aurora di San Martino a Gangalandi si terrà l’iniziativa “Insieme è più bello!Come prendersi cura del proprio territorio: l’esperienza degli Angeli del Bello” promossa dalla Fondazione Angeli del Bello di Firenze, Comune di Lastra a Signa e Circolo Mcl Aurora San Martino a Gangalandi. L’iniziativa ha lo scopo di informare sulle attività della Fondazione e sul modello di volontariato proposto che ha come obiettivo la valorizzazione del territorio, la cura e il decoro della città in collaborazione con le amministrazioni locali. Durante la serata interverranno il sindaco Angela Bagni e la coordinatrice degli Angeli del Bello Alessandra Zecchi. L’iniziativa è aperta a tutti.

mparrini - 15/11/2019

Domenica 24 novembre torna la rassegna Firenze Vintage Bit

Come di consueto sarà l'Antico Spedale di Sant'Antonio ad ospitare la manifestazione per gli appassionati di retrocomputing, retrogaming e di storia dell’informatica

Cinquanta anni sono passati da quello storico momento del 1969, dove l’uomo camminò per la prima volta sulla superficie lunare, grazie all’uso di innovative tecnologie, che oggi sono diventate preistoriche. Eppure, all’epoca, 152 kByte complessivi di memoria ed una frequenza di calcolo da 2 MHz permisero di coordinare il flusso di dati per il sistema di navigazione dell’Apollo 11. La missione Apollo rese possibile non soltanto approdare fisicamente sulla Luna, ma contribuì a cambiare, attraverso il messaggio che portava, la
mente dell’umanità. 
Per una strana coincidenza con il numero della navetta Apollo del 1969, arriva l’undicesima edizione del Firenze Vintage Bit, manifestazione nata nel 2009 da una idea di Walter Pugi e realizzata insieme a Maurizio Morandi, che anche quest’anno si terrà nel
comune di Lastra a Signa (FI). Domenica 24 Novembre si apriranno nuovamente le porte dello storico “Spedale di Sant’Antonio”, per riunire gli appassionati di retrocomputing, retrogaming e di storia dell’informatica. Per gli espositori, la manifestazione inizierà, come di consueto, il sabato mattina. Oltre ad allestire le postazioni, la giornata è essenziale come occasione di ritrovo, sia per
scambiare pareri ed opinioni, sia per approfondire la passione che ci unisce. E’ una bella occasione per conoscere anche settori diversi da quello di riferimento di ogni singolo espositore, in un clima tranquillo, scherzoso ed informale. La sera poi è prevista una cena
insieme. La domenica mattina il Firenze Vintage Bit ha ufficialmente inizio e si apriranno al pubblico le porte del Sant’Antonio, che rimarranno aperte fino al tardo pomeriggio con una pausa per l'ora di pranzo. Sempre la mattina verrà celebrato il cinquantesimo anniversario dell’allunaggio, grazie alla conferenza “50 anni di giochi lunari”, tenuta da Federico Gori, il quale racconterà
l’evoluzione delle scorribande video ludiche sul nostro satellite naturale.
Nel primo pomeriggio Leonardo Miliani parlerà della costruzione del suo computer personale, ovvero un sistema ad 8 bit totalmente progettato da lui, chiamato LM80C (Leonardo Miliani 80 Color). Per saperne di più, è possibile dare un’occhiata al suo ottimo
canale Youtube, dove si trovano video ottimamente realizzati e ben spiegati che raccontano l’evoluzione del progetto.
A metà pomeriggio la terza conferenza, curata dal professor Giovanni Cignoni dell'Università di Pisa, racconterà la storia dei primi cinquanta anni del corso di laurea in Scienze dell'Informazione.
Che cos’è quindi il Firenze Vintage Bit? E’ una grande festa, organizzata da Associazione Firenze Vintage Bit Onlus, per gli appassionati ed i curiosi che desiderano rivivere la storia dei computer e delle console che ci accompagnano fino dall’infanzia.
Come tutti gli anni la manifestazione è patrocinata dal Comune di Lastra a Signa.

Comunicato a cura dell'associazione Firenze Vintage Bit Onlus

mparrini - 15/11/2019

Trasporto pubblico locale, pubblicato l’avviso per ottenere agevolazioni per gli studenti della scuola secondaria di 1° e 2° grado

C'è tempo fino al 27 dicembre per presentare domanda

E’ pubblicato sul sito del Comune di Lastra a Signa nella sezione “Altri Bandi e Avvisi pubblici” l’avviso indirizzato agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado per ottenere agevolazioni per l'acquisto di abbonamenti annuali per il trasporto pubblico locale. Le domande possono essere presentate a partire da domani venerdì 15 novembre al 27 dicembre.
In particolare potranno beneficiare del contributo gli studenti residenti nel Comune di Lastra a Signa e frequentanti la scuola secondaria di 1° e 2° grado che hanno acquistato l’abbonamento annuale studenti ordinario o l’abbonamento annuale studenti Isee.
Le agevolazioni saranno pari a 100 euro per chi acquista un abbonamento annuale per studenti della scuola secondaria di 1° grado con Isee uguale o inferiore a 12.500 euro, il contributo sarà invece di 30 euro per chi acquista un abbonamento annuale per studenti della scuola secondaria di 1° grado con Isee maggiore di 12.500 euro.
Sarà assegnata un’agevolazione di 50 euro per chi acquista un abbonamento annuale per studenti della scuola secondaria di 2° grado con Isee di importo inferiore o uguale a 12.500 euro e un contributo di 15 euro per coloro che acquistano un abbonamento annuale per gli studenti della scuola secondaria di 2° grado con Isee maggiore di 12.500 euro.
Per coloro che non presenteranno la Dichiarazione sostitutiva unica ai fini Isee l’importo massimo assegnabile è 30 euro per i frequentanti la scuola secondaria di 1° grado e di 15 euro se frequentanti la scuola secondaria di 2° grado.
La modulistica per la presentazione della domanda è disponibile, oltre che sul sito internet del Comune, anche presso l’Ufficio Servizi Educativi del Comune di Lastra a Signa e presso lo Sportello Unico al cittadino.

mparrini - 14/11/2019

Nuove 14 telecamere di videosorveglianza in punti strategici del capoluogo e delle frazioni

Completata l’installazione di nuove strumentazioni di controllo e monitoraggio del territorio

Si è conclusa in questi giorni l’installazione di nuove 14 telecamere di videosorveglianza nel capoluogo, a Ginestra, a Malmantile, Ponte a Signa.
Le apparecchiature si aggiungono al sistema di videosorveglianza già presenze in alcune zone del territorio, grazie ad una programmazione avviata nel 2016 da parte dell’amministrazione comunale che ha dotato il territorio di un sistema di videosorveglianza digitale soprattutto nelle vie principali di accesso alla città il cui controllo diretto delle immagini è affidato alla Polizia Municipale. Le videocamere recentemente installate hanno un costo di affidamento in gestione di 170.000 euro per i prossimi 5 anni.
In particolare le zone dove sono state posizionate le nuove telecamere sono: in due punti di via di Stagno (uno all’intersezione con via Livornese) per monitorare le vetture in entrata e uscita in entrambe le corsie di marcia, in via Livornese all’intersezione con via Lungo Vingone, rotatoria via Turati- via della Resistenza. Una nuova telecamera è stata installata anche in via di Rimaggio all’intersezione con via Santa Lucia. Nuove telecamere sono state posizionate sul Ponte a Signa all’intersezione con via Livornese, in piazza Andrei, a Malmantile in piazza Piave e a Ginestra sulla via Chiantigiana. “Si completa e si potenzia ulteriormente il sistema di videosorveglianza del territorio – ha spiegato il vicesindaco e assessore alla smart city Leonardo Capppellini - con telecamere che utilizzano le più moderne tecnologie e soluzioni presenti ad oggi in questo settore che andranno a monitorare i veicoli in uscita e di entrata del Comune. Il progetto andrà avanti con l’ulteriore programma di installare apparecchiature a Porto di Mezzo, zona di Santa Maria a Castagnolo, zona piscina, via di Sotto e alle Quattro Strade”.
“Le nuove telecamere - ha aggiunto l’assessore alla polizia municipale e sicurezza Annamaria Di Giovanni- serviranno per la lettura delle targhe mentre altre saranno mirate soprattutto alla sicurezza stradale e alla tutela del patrimonio pubblico”.

(Nell'immagine: da sinistra l'assessore Di Giovanni, il vicesindaco Cappellini e la comandante della Polizia Municipale Delvecchio)

mparrini - 14/11/2019

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it