Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Piazza del Comune
/ Schede / In Evidenza / Ufficio Stampa / Torregalli, incontro Asl Comuni: oltre nuovo Pronto Soccorso si riattiveranno 38 posti letto in più

Torregalli, incontro Asl Comuni: oltre nuovo Pronto Soccorso si riattiveranno 38 posti letto in più

29/06/2018


All'incontro ha partecipato anche il sindaco Angela Bagni

Un progetto di riorganizzazione interna al Nuovo Ospedale di San Giovanni di Dio che fissa 38 posti letto in più, 20 nell'area medica e 18 nell'area chirurgica. Di fatti grazie ad un deciso miglioramento nella distribuzione dei reparti di degenza l'Azienda Sanitaria ha la possibilità di rimettere in funzione i posti letto in precedenza funzionanti, tutto ciò permetterà di contrastare il sovraffollamento legato ai numerosi accessi al pronto soccorso, ad una collocazione di ricoverati non corrispondente alla specialità nececssaria per la cura, ed al massimo utilizzo delle sale operatorie. Il piano, che si accompagna al progetto del nuovo Pronto Soccorso di Torregalli per un investimento complessivo di 23 milioni di euro sul futuro dell'ospedale al confine tra Firenze e Scandicci, è stato presentato dalla Asl durante un incontro tra i Sindaci di Scandicci Sandro Fallani e Lastra a Signa Angela Bagni, l'assessora del Comune di Signa Marinella Fossi, il Direttore generale della Azienda USL Toscana centro Paolo Morello Marchese , il Presidente della Società della Salute Firenze Nord Ovest Enrico Panzi, i Primari dell'ospedale di Torregalli e il Direttore dell'area Tecnica della Usl di Firenze Luca Meucci. Durante la riunione è stato anche illustrato il cronoprogramma per il nuovo Pronto Soccorso dell'ospedale, che i Sindaci Sandro Fallani e Angela Bagni hanno definito prioritario per le esigenze dei cittadini di un bacino d'utenza sempre più esteso: entro quest'anno la Asl presenterà il progetto preliminare mentre il definitivo sarà pronto entro il 2019, dopodiché sarà possibile procedere con la gara d'appalto e la cantierizzazione.
Nel corso della riunione è stata evidenziato l'attuale ottimo livello professionale generale interno al presidio che, grazie alla costruzione di un numero crescente di percorsi diagnostici e terapeutici, in collegamento con il territorio rappresenta un esempio per gli altri presidi ospedalieri dell'Azienda e sono state ricordate anche le numerose eccellenze presenti e, tra queste, il centro integrato per la cura del piede diabetico, la stroke unit e la chirurgia vascolare per gli interventi in urgenza sulla carotide unico centro del genere in Toscana per le sue peculiarità organizzative. Al Torreggali è, inoltre, presente un day service multidisciplinare aperto verso il territorio e quindi a disposizione dei Medici di Medicina Generale.
Nuovi incontri tra Sindaci e Azienda sanitaria saranno inoltre fissati per definire nei dettagli alcune soluzioni riguardanti la ristrutturazione interna del Nuovo Ospedale di San Giovanni di Dio - e le conseguenti riorganizzazioni degli spazi e dei servizi – alla quale saranno destinati 3,5 dei 23 milioni di euro destinati dalla Regione alla struttura ospedaliera di Torregalli per i prossimi tre anni.
All'incontro sul futuro del Nuovo ospedale di San Giovanni di Dio erano presenti il direttore sanitario dell'ospedale Simone Naldini, i direttori delle specialistiche mediche e chirurgighe, Giancarlo Landini e Stefano Michelagnoli, il direttore del pronto soccorso Gianfranco Giannasi e il direttore della medicina Alberto Fortini.

Comunicato a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di Scandicci 

Data di pubblicazione: 29/06/2018 - Ultimo aggiornamento: 06/07/2018

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it