Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comune di

Lastra a Signa

 
Villa Bellosguardo
/ Sezioni destra / Trasparenza / Comunicati stampa / Riparte con il film Nomadland la programmazione cinematografica del Teatro delle Arti

Riparte con il film Nomadland la programmazione cinematografica del Teatro delle Arti

05/05/2021


Spettacoli il 7, 8 e 9 maggio

Riparte con il film vincitore dell’Oscar Nomadland la stagione del Cinema Teatro delle Arti. Il primo spettacolo sarà venerdì 7 maggio alle 19.30, poi repliche sabato 8 maggio alle 19.30 e domenica 9 maggio alle 15.30 e alle 18.30. Per accedere alla sala è consigliata la prenotazione con un messaggio alla pagina Facebook del Teatro delle Arti o scrivendo alla mail pubblico@tparte.it o chiamando il numero 0558720058.
All’interno della sala tutti gli spettatori devono indossare la mascherina dall’ingresso fino all’uscita dai locali del Teatro incluso durante lo spettacolo/proiezione. Verrà inoltre misurata la temperatura corporea, che dovrà essere entro il limite di legge di 37.5 per poter accedere in sala. Per agevolare questa procedura occorrerà arrivare con qualche minuto di anticipo rispetto all’inizio dello spettacolo/proiezione. In sala sarà garantita la distanza interpersonale fra spettatori con posti alternati indipendentemente da legami coniugali.
Nomadland, per la regia di Chloé Zhao con Frances McDormand, David Strathairn, Linda May, Charlene Swankie, Derrick Janis. Trailer: dopo aver perso ogni cosa, una donna decide di vivere da nomade. Il film ha ottenuto 6 candidature e vinto 3 Premi Oscar, è stato premiato al Festival di Venezia, 4 candidature e vinto 2 Golden Globes. Nomadland, basato sull’omonimo racconto di inchiesta di Jessica Bruder, è il ritratto circolare e olistico di una nazione ma anche di un’identità femminile che si è definitivamente sganciata da tutto ciò che fa parte del vivere comune (occidentale): come un domicilio fisso, o una famiglia pronta a sedersi intorno al tavolo nel Giorno del Ringraziamento. Fern lavora sempre, si prende cura delle cose e delle persone che incontra, ma non può più trattenersi in un luogo o in una situazione affettiva. Conosce bene la differenza fra una dimora e una casa del cuore, e non si presta al ricatto della stanzialità, allontanando da sé ogni coinvolgimento permanente.

.

mparrini - 05/05/2021
Data di pubblicazione: 05/05/2021 - Ultimo aggiornamento: 05/06/2021

Piazza del Comune 17 - 50055 Lastra a Signa - FI - Numero Verde 800 882299 - Fax 055 8722946

Codice Fiscale - Partita IVA 01158570489 - Posta Elettronica Certificata: comune.lastra-a-signa@pec.it